GLI ITALIANI TEMONO LA PATRIMONIALE (E FANNO BENE) – ANALIZZANDO GOOGLE TRENDS NEGLI ULTIMI SETTE GIORNI SI VEDE UN BOOM DI RICERCHE SUI PARADISI FISCALI E ARGOMENTI AFFINI – TE CREDO, TRA CASINI, ENRICO ROSSI E PURE LA "SARDINA" MATTIA SANTORI, È TUTTO UN EVOCARE UN “CONTRIBUTO SOCIALE” O ADDIRITTURA UN PRELIEVO FORZOSO – LA DISTRIBUZIONE PER REGIONE DELLE RICERCHE...

-

Condividi questo articolo

Giorgia Pacione di Bello per “la Verità”

 

MATTIA SANTORI MATTIA SANTORI

Paradisi fiscali. Ecco a cosa si aggrappano gli italiani in assenza di certezze da parte del governo. Analizzando i dati di Google trends si nota infatti come negli ultimi sette giorni si sia raggiunto non solo il picco massimo di 100 (valore che indica la maggiore frequenza di ricerca), ma anche un trend costante che si muove verso l' alto ogni qualvolta vengono fatte affermazioni azzardate, come quella in merito alla patrimoniale portata avanti da Pier Ferdinando Casini e dal governatore della Toscana, Enrico Rossi.

 

Al coro si è poi unito anche Mattia Sartori delle sardine, che nella trasmissione Otto e mezzo, ha dichiarato di essere in linea sulla patrimoniale. E in tutta risposta il 4 aprile la curva di ricerca su «paradisi fiscali» si è di nuovo impennata toccando come valore 65, dato che risulta essere ben al di sopra rispetto al punto medio pari a 50. La poca chiarezza nei giorni successivi da parte del governo e i tanti «ma» lasciati senza una risposta inequivocabile non hanno migliorato la situazione. Gli italiani hanno infatti continuato a cercare «paradisi fiscali» e argomenti affini in modo sostenuto.

 

GLI ITALIANI CERCANO I PARADISI FISCALI SU GOOGLE GLI ITALIANI CERCANO I PARADISI FISCALI SU GOOGLE

I dati di Google trends permettono però di osservare anche la distribuzione territoriale delle domande effettuate. E in merito alla ricerca «paradiso fiscale» la regione con la maggiore frequenza risulta essere il Friuli Venezia Giulia (100), seguita dall' Abruzzo (92) e dalla Toscana (88). Al quarto posto c' è l' Emilia Romagna (65) e al quinto la Campania (62). La Lombardia, la regione più colpita dal coronavirus, si posiziona invece all' ottavo posto (58).

paradiso fiscale paradiso fiscale

 

Altro aspetto interessante di Google trends è la possibilità di analizzare gli argomenti correlati alla ricerca principale. Significa dunque che gli italiani, che hanno cercato «paradisi fiscali», si sono anche concentrati su alcuni altri temi che chiariscono meglio il senso dell' indagine effettuata. Mi spiego meglio. Nella lista degli «argomenti correlati» emergono ricerche fatte su diversi paradisi fiscali come: Dubai, Olanda, Monaco, Malta, Bahamas, Cipro e Stati Uniti.

 

E c' è da dire che ogni regione ha il suo paradiso del cuore. E dunque la Lombardia ha cercato in modo più frequente Dubai, l' Abruzzo, l' Olanda, la Basilicata Cipro, il Veneto gli Usa, le Marche le Bahamas, la Sicilia Malta, mentre la Liguria sembra optare per Monaco.

ENRICO ROSSI CON LA MASCHERINA ENRICO ROSSI CON LA MASCHERINA

Dopodiché la ricerca si è anche focalizzati su: lista nera (elenco di giurisdizioni extra Unione europea che l' Ue ha considerato paradisi fiscali negli ultimi anni e su cui ha gli occhi puntati), politica fiscale, sede legale, dumping (quando uno Stato abbassa la pressione fiscale o le aliquote per attirare soggetti), segreto bancario, evasione fiscale, conto corrente e forum. Ricerche correlate che non lasciano spazio all' immaginazione.

E dunque lo spauracchio della patrimoniale ha iniziato a far muovere le indagini degli italiani verso l' estero, e più in particolare nella direzione dei paradisi fiscali dove poter andare eventualmente a nascondere i propri soldi prima che ci si inventi e diventi realtà una patrimoniale o un «contributo sociale».

 

PARADISI FISCALI PARADISI FISCALI

Ma la situazione non migliora se ci si focalizza in un arco temporale che va tra il 5 e il 6 aprile. Qui si è raggiunto il valore di 100 e diversi picchi superiori alla media. D' altra parte la questione della patrimoniale non è stata ancora chiarita in modo definitivo dal governo. Questa volta però le regioni in cui si è verificata una maggiore frequenza nella ricerca sono state l' Emilia Romagna (100), la Lombardia (65), la Toscana (59) e l' Abruzzo (48). E le ricerche correlate hanno preso in considerazione un paradiso fiscale non cercato negli ultimi settegiorni: le isole Cayman.

 

tasse sulla casa imu tari tasse sulla casa imu tari

Oltre che: la politica fiscale e altri paradisi fiscali in Europa. Ricerca che se si concretizzasse nella realtà sarebbe disastrosa per l' Italia e per la sua economia, già messa in ginocchio dal coronavirus, dato che vedrebbe parte della sua ricchezza lasciare il Paese. E questo per colpa di affermazioni azzardate in un momento in cui si dovrebbe far di tutto tranne che instillare paure o insicurezze negli italiani.

Da ricordare inoltre come, secondo gli ultimi dati dell' Unione europea, l' Italia ha una pressione fiscale del 42% (posizionandosi al settimo posto in Ue e nel primo gruppo di merito per quantità di tasse imposte). Oltre al fatto che, in questo momento, serve liquidità al sistema e non altre tasse se si vuole sostenere e far ripartire in qualche modo un' economia traballante.

 

Condividi questo articolo

politica

CHI MI AMA, MI SEQUI - IL CAPO DI GABINETTO DEL MINISTRO DI MAIO PARLA PER TRE ORE AL PROCESSO IN CUI È VITTIMA DI STALKING DI VALENTINA PIZZALE, SEDICENTE SCENEGGIATRICE RAI (DOVE RISPONDONO ''SOLO UNA FIGURANTE NEL PUBBLICO'') - ''HO DETTO CON CHIAREZZA CHE LA NOSTRA RELAZIONE ERA FINITA'', MA LEI HA CONTINUATO CON 19MILA MESSAGGI DAL TONO SPESSO PESANTE -  AVEVA ANCHE PROVATO AD ACCREDITARSI COME COMPAGNA UFFICIALE PRESSO LA FARNESINA E SUL SUO SITO DI ESOTERISMO E CARTOMANZIA (LEI LO HA CONTRODENUNCIATO PER CALUNNIA)

FUOCO DI PAGLIA – ALLA FACCIA DELLA LAICITÀ DELLO STATO! ROBERTO SPERANZA NOMINA VINCENZO PAGLIA PRESIDENTE DELLA “COMMISSIONE  PER LA RIFORMA DELL’ASSISTENZA SANITARIA E SOCIOSANITARIA DELLA POPOLAZIONE ANZIANA” – PAOLO FLORES D’ARCAIS: “È UN OBBROBRIO. POSSIBILE CHE SPERANZA NON SI RENDA CONTO DEL MACIGNO DI CONFLITTO DI INTERESSI (FOSSERO ANCHE SOLO SPIRITUALI), TRA UN IMPORTANTE INCARICO GOVERNATIVO E IL RUOLO ANCOR PIÙ EMINENTEMENTE GOVERNATIVO DI VINCENZO PAGLIA NELLA COMPAGINE DI PAPA FRANCESCO?