“BRUCIO” PRESTA SMENTISCE “IL FATTO”: “LE PRESTAZIONI ARTISTICHE E AUTORIALI DI MATTEO RENZI INERENTI IL DOCUMENTARIO 'FIRENZE SECONDO ME' SONO REGOLARMENTE FATTURATE ALL'ARCOBALENO TRE E PAGATE ALLA PERSONA FISICA QUALE CORRISPETTIVO DELL'ATTIVITÀ SVOLTA, NON AL POLITICO O, TANTO MENO, AL PARTITO” - RISPOSTA DEL GIORNALE DI TRAVAGLIO: “SONO I MAGISTRATI NEL DECRETO DI PERQUISIZIONE A PARLARE DI ‘RAPPORTI CONTRATTUALI FITTIZI’

-

Condividi questo articolo


Da “Il Fatto Quotidiano”

 

matteo renzi lucio presta matteo renzi lucio presta

In relazione agli articoli "Presta, pm pronti a sentire Renzi. Che è indagato" a firma di Valeria Pacelli e "Vip e 8 milioni di fatturato: l'azienda che paga Matteo" a firma di Stefano Vergine, pubblicati sul Fatto del 15 luglio, si rettifica quanto segue: "Smentiamo categoricamente la veridicità di quanto da voi pubblicato sul versamento di somme rispettivamente pari a 9,2 milioni e 13,2 milioni da parte della società televisive, Rai e Reti televisive italiane Spa al signor Lucio Presta e alla Arcobaleno Tre Srl, nonché la veridicità dei dati riferiti relativi al fatturato di quest' ultima.

 

RENZI E IL DOCUMENTARIO FIRENZE RENZI E IL DOCUMENTARIO FIRENZE

Abbiamo saputo dell'indagine della Procura di Roma sull'ipotesi di violazione della legge sul finanziamento ai partiti solo pochi giorni fa e ci siamo subito messi a disposizione dell'autorità giudiziaria, per chiarire i rapporti di collaborazione nel campo delle prestazioni artistiche e autorali da parte di Matteo Renzi, che risalgono a quasi tre anni fa, inerenti il documentario Firenze secondo me, di cui si era parlato pubblicamente al momento in cui la società Arcobaleno Tre aveva proposto a Matteo Renzi di produrlo con la sua collaborazione autorale e conduzione.

 

niccolo' presta con il padre lucio niccolo' presta con il padre lucio

Contrariamente a quanto si legge nel testo dell'articolo, si tratta di prestazioni esistenti, regolarmente fatturate all'Arcobaleno Tre e pagate alla persona fisica quale corrispettivo dell'attività svolta, non al politico o, tanto meno, al partito. Stiamo presentando una memoria con documentazione contrattuale e bancaria che certamente sarà motivo di attenta valutazione da parte della Procura, onde fugare ogni dubbio sulla posizione dei signori Presta.

 

Lucio e Niccolò Presta

 

La risposta di Valeria Pacelli e Stefano Vergine:

L'articolo "Presta, pm pronti a sentire Renzi" non fa altro che riportare, come scritto, ipotesi investigative. Sono infatti i magistrati nel decreto di perquisizione a parlare di "rapporti contrattuali fittizi". L'articolo "Vip e 8 milioni di fatturato: l'azienda che paga Matteo" riporta i dati dell'Arcobaleno Tre che derivano dal bilancio della società stessa. Per quanto riguarda invece gli incassi da parte di Rai, Rti ed Endemol, sono contenuti in una segnalazione per operazioni sospette della Uif di Banca d'Italia.

lucio presta con il figlio niccolo' lucio presta con il figlio niccolo'

 

 

LUCIO PRESTA E MATTEO RENZI LUCIO PRESTA E MATTEO RENZI

 

 

MATTEO RENZI E LUCIO PRESTA DURANTE LE RIPRESE DELLA DOCUFICTION SU FIRENZE MATTEO RENZI E LUCIO PRESTA DURANTE LE RIPRESE DELLA DOCUFICTION SU FIRENZE MATTEO RENZI E LUCIO PRESTA DURANTE LE RIPRESE DELLA DOCUFICTION SU FIRENZE MATTEO RENZI E LUCIO PRESTA DURANTE LE RIPRESE DELLA DOCUFICTION SU FIRENZE RENZI E IL DOCUMENTARIO FIRENZE RENZI E IL DOCUMENTARIO FIRENZE MATTEO RENZI E LUCIO PRESTA DURANTE LE RIPRESE DELLA DOCUFICTION SU FIRENZE MATTEO RENZI E LUCIO PRESTA DURANTE LE RIPRESE DELLA DOCUFICTION SU FIRENZE MATTEO RENZI E LUCIO PRESTA MATTEO RENZI E LUCIO PRESTA RENZI E IL DOCUMENTARIO FIRENZE RENZI E IL DOCUMENTARIO FIRENZE RENZI E IL DOCUMENTARIO FIRENZE RENZI E IL DOCUMENTARIO FIRENZE

 

RENZI E IL DOCUMENTARIO FIRENZE RENZI E IL DOCUMENTARIO FIRENZE

 

Condividi questo articolo

politica

ZINGARETTI È UN UOMO PREVIDENTE - ALLA VIGILIA DELLA SUA ELEZIONE A PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI ROMA, IL GOVERNATORE DEL LAZIO FU ASSUNTO DAL PD COME DIRIGENTE A 8MILA EURO LORDI AL MESE, PER POI ANDARE IN ASPETTATIVA NON RETRIBUITA, CHE CONTINUA TUTTORA: MA CHI PAGA I CONTRIBUTI “FIGURATIVI”? INDOVINATE! I CONTRIBUENTI. AL MOMENTO L’IMPORTO CUMULATO È IMPRECISATO, (PROBABILMENTE CENTINAIA DI MIGLIAIA DI EURO) - LA “PISTOLA” FUMANTE DE “LA VERITÀ” È IL CEDOLINO CORRISPOSTO A GENNAIO 2013, QUANDO…