“MATTARELLA RICATTATO”, “GOVERNO DITTATORIALE AL SOLDO DELLE LOBBY FINANZIARIE E DELLE FAMIGLIE DI DAVOS E BILDERBERG" – IL DELIRIO DELL'EX GRILLINA SARA CUNIAL CHE NEL SUO DISCORSO ANTI-GREEN PASS SI ADDENTRA IN UN PARALLELISMO CON LA SHOAH: “RICORDATE GLI EBREI? ORA NEL 2021…", E ALLA CAMERA SI SCATENA IL CAOS - VIDEO

-

Condividi questo articolo


Da liberoquotidiano.it

 

sara cunial 6 sara cunial 6

Sara Cunial non finisce mai di stupire. E di dare il peggio. Dopo essere stata pizzicata dalle telecamere di PiazzaPulita senza mascherina, ecco che l'ex deputata del Movimento 5 Stelle si fa riprendere alla Camera. Il motivo? Nel suo discorso anti-Green pass si è addentrata in parallelismo con la Shoah.

 

In un primo momento la Cunial ha tirato in ballo Sergio Mattarella: "Siamo proprio sicuri che il presidente della Repubblica abbia letto il contenuto del decreto sul super Green pass obbligatorio per i lavoratori? È chiaro che un garante della Costituzione non possa che essere stato a sua volta costretto e ricattato a firmare un ignobile nefandezza come quella, capace di cancellare i nostri diritti e rovesciare le nostre sovranità, compresa quella della Camera, supina a un governo dittatoriale, al soldo delle lobby finanziare e delle famiglie di Davos e Bilderberg".

 

sara cunial sara cunial

Finita qui? Neanche per sogno: "Viene minata la libertà del singolo individuo. Noi siamo disposti a morire per ricreare una libera società". E ancora: "Ci ricordiamo da studenti le lezioni di storia sui molti studenti espulsi dalle scuole, dalle biblioteche, dalle università solo per colpa di una fede religiosa diversa e ora nel 2021 agli studenti sono di nuovo sbarrati quei luoghi".

 

Immediato l'intervento del presidente di turno Andrea Mandelli: "Io l'ho fatta terminare ma i suoi riferimenti al presidente della Repubblica sono inaccettabili. La invito con tutto a mantenere una posizione più attenta perché queste sue esternazioni non saranno più consentite". Parole, quelle della Cunial, che hanno scatenato senza differenza tutti i partiti politici: da Forza Italia al Pd. L'unico a pendere le sue difese, senza mai nominarla, è stato Andrea Colletti del gruppo Misto che ha chiesto "Maggiore libertà in questa aula. I singoli deputati non possono rivolgersi direttamente ad altri deputati".

sara cunial aggredisce un inviato di piazza pulita sara cunial aggredisce un inviato di piazza pulita sara cunial conferenza no vax alla camera sara cunial conferenza no vax alla camera

 

Condividi questo articolo

politica

FERMI TUTTI! – GLI STATI UNITI STANNO CREANDO UN UFFICIO DI SPIONAGGIO CHE SI OCCUPERÀ ESCLUSIVAMENTE DELLA CINA – TERRORIZZATO DALLA MINACCIA CINESE, “SLEEPY JOE” VUOLE INFILARE LE ORECCHIE NEGLI AFFARI DEL DRAGONE E IL DIRETTORE DELLA CIA, WILLIAM BURNS CALA L’ASSO: “RAFFORZERÀ IL NOSTRO LAVORO COLLETTIVO SULLA PIÙ IMPORTANTE MINACCIA GEOPOLITICA CHE AFFRONTIAMO NEL 21MO SECOLO, UN GOVERNO CINESE SEMPRE PIÙ OSTILE” – DAL 2010 I CINESI HANNO FATTO FUORI UNA VENTINA DI FONTI TANTO CHE SI ERA PENSATO A UNA TALPA ALL’INTERNO DELL’INTELLIGENCE STATUNITENSE…