“MELONI? FASCISTA, A MARBELLA HA DETTO COSE DI UNA IDEOLOGIA VIOLENTA” – OLIVIERO TOSCANI A TUTTO SPIANO, A “LA ZANZARA”, CONTRO LA “DUCETTA”: “NON ARRIVA COL FEZ E LA CAMICIA NERA, VA MESSO IN RAPPORTO AL TEMPO IN CUI VIVIAMO. LA SUA È UNA MENTALITÀ FASCISTA” – POI SI SBILANCIA SUL BALLOTTAGGIO A VERONA: “TOMMASI È UN GRANDE UOMO, TOSI È LÌ DA VENT’ANNI, SBOARINA NON VA BENE. SE NE VADA CON LE MELONI IN SPAGNA E LASCINO LA GENTE CIVILE A VIVERE CIVILMENTE. PORTEREI ANCHE IL MIO CANE A VOTARE TOMMASI…” - VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

 

oliviero toscani foto di bacco oliviero toscani foto di bacco

Da "La Zanzara - Radio24"

 

Il noto fotografo Oliviero Toscani ha attaccato la leader di Fratelli d’Italia ai microfoni de La Zanzara su Radio 24: “Ha detto cose di una ideologia violenta. E’ razzista? Sicuro, lei è fascista. Non che arriva col fez e la camicia nera, va messo in rapporto al tempo in cui viviamo. E’ una mentalità fascista”

 

il comizio di giorgia meloni per vox, in spagna 8 il comizio di giorgia meloni per vox, in spagna 8

Sul ballottaggio a Verona tra Damiano Tommasi e Federico Sboarina ha aggiunto: “Tommasi è un grande uomo, una fortuna ad avere uno come lui. Tosi è li da vent’anni, Sboarina non va bene. Se ne vada con le Meloni in Spagna e lascino la gente civile a vivere civilmente. Porterei anche il mio cane a votare Tommasi, almeno diamo due voti”

GIORGIA MELONI GIORGIA MELONI OLIVIERO TOSCANI OLIVIERO TOSCANI il comizio di giorgia meloni per vox, in spagna 3 il comizio di giorgia meloni per vox, in spagna 3 il comizio di giorgia meloni per vox, in spagna 1 il comizio di giorgia meloni per vox, in spagna 1 GIORGIA MELONI GIORGIA MELONI il comizio di giorgia meloni per vox, in spagna 6 il comizio di giorgia meloni per vox, in spagna 6 il comizio di giorgia meloni per vox, in spagna 2 il comizio di giorgia meloni per vox, in spagna 2 OLIVIERO TOSCANI A STASERA ITALIA OLIVIERO TOSCANI A STASERA ITALIA

 

Condividi questo articolo

politica

DAGOREPORT! CRONACHE DALL’ASILO MARIUCCIA A 5 STELLE - IL PROSSIMO MATCH TRA GRILLO E CONTE È IN AGENDA DOPO IL 25 SETTEMBRE: SE IL MOVIMENTO VA SOTTO IL 10% E PERSISTERANNO GLI ATTUALI SCAZZI TRA IL FONDATORE E L’AVVOCATO, CON IL COMPLEMENTO IN CHIAVE ESTREMISTICA DELLA RAGGI E DI BATTISTA, CONTE POTREBBE RIPETERE L’ITER DI DI MAIO: SCISSIONE, PORTANDOSI APPRESSO UNA PATTUGLIA DI PARLAMENTARI FEDELISSIMI - UNA VOLTA FUORI, GIUSEPPI SARÀ LIBERO, IN TESTA AL SUO NUOVO PARTITO, DI CORRERE TRA LE BRACCIA DI BETTINI E ZINGARETTI, ORLANDO E BOCCIA, CHE LO ATTENDONO IMPAZIENTI…

“BERLUSCONI HA DETTO UNA COSA OVVIA MA È STATA USATA PER LA SOLITA GAZZARRA POLITICA” – BELPIETRO CONTRO IL "MONARCA" MATTARELLA: “IN NESSUNA DEMOCRAZIA OCCIDENTALE UN UOMO CHE NON SIA STATO ELETTO POTREBBE RIMANERE PER UN COSÌ LUNGO PERIODO AI VERTICI DELLE ISTITUZIONI” – “SE GLI ITALIANI VOGLIONO DECIDERE DA CHI FARSI RAPPRESENTARE, È EVIDENTE CHE CHI LI RAPPRESENTA OGGI NON È PIÙ LEGITTIMATO A FARLO” – “LA SINISTRA È TERRORIZZATA ALLA SOLA IDEA CHE A DECIDERE IL CAPO DELLO STATO NON SIA LA PARROCCHIETTA LORO, MA GLI ITALIANI. LA COSA PARADOSSALE È CHE..."

GIORGIA, L’OSSESSIONE DI SALVINI – LA MELONI È LA BESTIA NERA DEL “CAPITONE”: PRIMA CHE SI METTESSE DI TRAVERSO ANDAVA TUTTO BENE, POI DAL PAPEETE IN POI, È ANDATO TUTTO STORTO – IL “CORRIERE”: “MATTEO SI VEDE COSTRETTO A SCOMODARE GIULIO CESARE E UNO DI SUOI MOTTI: SE NON PUOI BATTERLI, UNISCITI A LORO. CHE NELLA TRADUZIONE LETTERALE SUONA COSÌ: SE NON PUOI SCONFIGGERE IL TUO NEMICO, FATTELO AMICO. SEMPRE CHE GIORGIA CI CASCHI” - L'ESORDIO TV CON CORRADO TEDESCHI, IL GOVERNO CON DI MAIO, IL 34% E LE MAGLIETTE CON PUTIN: IL RITRATTONE