“NON CI PRENDERETE MAI COME DEI CIAMPOLILLO QUALSIASI INSAPONANDO GLI ULIVI E DICENDO CHE I VACCINI NON SERVONO” – RENZI AFFONDA UN MACHETE NELLA PIAGA DI CONTE: “QUALE CRISI, IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO NON SI È ANDATO A DIMETTERE. LA CRISI CHE C’È È ECONOMICA, GLI ALTRI PAESI SONO MESSI MOLTO MEGLIO DI NOI” – POI FA IL POSSIBILISTA: “SMETTIAMOLA DI FARE LE POLEMICHE, SE VOLETE CONFRONTARVI CI SIAMO, MA…”

-

Condividi questo articolo

LA STORIA CONTRO RENZI PUBBLICATA NEL PROFILO UFFICIALE DI GIUSEPPE CONTE LA STORIA CONTRO RENZI PUBBLICATA NEL PROFILO UFFICIALE DI GIUSEPPE CONTE

(ANSA) - ROMA, 21 GEN - "Quale crisi. Il presidente del Consiglio non si è andato a dimettere. La crisi che c'è è economica. Gli altri paesi sono messi molto meglio di noi. In questa situazione il mio personale consiglio al Presidente del Consiglio è: smettiamola di fare le polemiche che state facendo in questo momento. Se volete confrontarvi nelle sedi istituzionali noi vi abbiamo scritto, vi abbiamo fatto le proposte, ci siamo. Non ci prenderete mai come dei Ciampolillo qualsiasi insaponando gli ulivi e dicendo che i vaccini non servono". Lo ha detto Matteo Renzi, leader di Iv intervistato a Piazza Pulita. 

renzi conte renzi conte MATTEO RENZI E GIUSEPPE CONTE COME BUGO E MORGAN MATTEO RENZI E GIUSEPPE CONTE COME BUGO E MORGAN giuseppe conte dopo l incontro con mattarella giuseppe conte dopo l incontro con mattarella crisi di governo i tweet sulla conferenza stampa di renzi 6 crisi di governo i tweet sulla conferenza stampa di renzi 6 matteo renzi matteo renzi MATTEO RENZI MATTEO RENZI matteo renzi al senato matteo renzi al senato giuseppe conte lello ciampolillo giuseppe conte lello ciampolillo giuseppe conte in auto dopo l incontro con mattarella giuseppe conte in auto dopo l incontro con mattarella giuseppe conte esce dal quirinale giuseppe conte esce dal quirinale giuseppe conte e i ministri durante l intervento di renzi in senato giuseppe conte e i ministri durante l intervento di renzi in senato

 

Condividi questo articolo

politica