“IL PAPA HA FATTO DELLE DICHIARAZIONI NON CRISTIANE” – IL MINISTRO DEGLI ESTERI SERGEI LAVROV RINCARA LA DOSE CONTRO BERGOGLIO, DOPO LE FRASI DEL PAPA SULLE CRUDELTÀ COMMESSE DA CECENI E BURIATI IN UCRAINA. POI SEMBRA APRIRE AL NEGOZIATO CON GLI USA: “NON CI OPPONIAMO ALL’INCONTRO BIDEN-PUTIN”SE CI SONO PROPOSTE DALL’OCCIDENTE, ASCOLTEREMO. GLI AMERICANI CI HANNO DETTO DIECI VOLTE CHE DOVEVA ESSERE UN CANALE ASSOLUTAMENTE RISERVATO, CHE NESSUNO DOVEVA SAPERNE NULLA. ABBIAMO ACCONSENTITO, MA…”

-

Condividi questo articolo


il ministro degli esteri russo sergei lavrov il ministro degli esteri russo sergei lavrov

1. LAVROV, SE PROPOSTE DA OCCIDENTE SU SICUREZZA ASCOLTEREMO

(ANSA) - La cooperazione con l'Occidente sulla sicurezza europea non potrà essere ripresa in un futuro prevedibile. Ma "se e quando l'Occidente capirà che è meglio coesistere sulla base di fondamenta concordate, ascolteremo quello che hanno da proporre". Lo ha detto il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov in una conferenza stampa.

 

SERGEI LAVROV CON APPLE WATCH E IPHONE SERGEI LAVROV CON APPLE WATCH E IPHONE

2. LAVROV, 'DIPLOMAZIA CON UE SE CI SARANNO PERSONE SENSATE'

(ANSA) - Per riprendere un dialogo diplomatico con l'Unione europea la Russia deve capire "quando delle persone sensate appariranno nella diplomazia europea". Lo ha detto il ministro degli Esteri Serghei Lavrov in una conferenza stampa. Lavrov ha citato un'affermazione dell'Alto rappresentante per la politica estera della Ue, Josep Borrell, secondo cui "il conflitto deve finire con la vittoria dell'Ucraina sul campo di battaglia". "Questo la dice lunga sulla diplomazia europea", ha aggiunto il ministro degli Esteri russo.

 

PAPA BERGOGLIO E VLADIMIR PUTIN PAPA BERGOGLIO E VLADIMIR PUTIN

3. LAVROV, 'DAL PAPA PAROLE NON CRISTIANE'

(ANSA) - Papa Francesco dice di volere mediare sull'Ucraina ma recentemente "ha fatto delle dichiarazioni non cristiane" sulle crudeltà commesse in particolare da membri di due nazionalità della Russia, cioè i Ceceni e i Buriati. Lo ha detto il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov in una conferenza stampa. "Il Vaticano ha detto che ciò non si ripeterà e che probabilmente c'è stato un malinteso, ma questo non aiuta ad aumentare l'autorità dello Stato pontificio", ha aggiunto Lavrov.

 

4. LAVROV, 'NON CI OPPONIAMO ALL'INCONTRO BIDEN-PUTIN'

PUTIN BIDEN PUTIN BIDEN

(ANSA) - Ogni proposta di contatti da parte degli Usa con la Russia è bene accolto, compreso un eventuale incontro tra i presidenti Joe Biden e Vladimir Putin, "ma finora non abbiamo sentito alcuna proposta". Lo ha detto il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov in una conferenza stampa. Ma per tornare a un vero dialogo, ha aggiunto, Washington deve accettare di discutere le proposte sulla sicurezza in Europa presentate un anno fa da Mosca.

 

5. LAVROV LAMENTA INDISCREZIONI USA SU INCONTRO CAPI INTELLIGENCE

(ANSA) - Il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov ha accusato gli Stati Uniti di avere violato la riservatezza in cui si sarebbe dovuto svolgere un recente colloquio ad Ankara tra il capo della Cia Bill Burns e quello dei servizi d'intelligence esterni russi Serghei Naryshkin.

 

SERGEI LAVROV AL G20 DI BALI SERGEI LAVROV AL G20 DI BALI

A proporre l'incontro sono stati gli Usa, ha sottolineato Lavrov in una conferenza stampa. "Gli americani - ha aggiunto - ci hanno detto dieci volte che doveva essere un canale assolutamente riservato, che nessuno doveva saperne nulla, in modo che questo canale non fosse influenzato da alcuna propaganda esterna, da intrighi mediatici. Abbiamo acconsentito, ma appena sono arrivati ad Ankara immediatamente è stato fatto sapere. Non so da chi, dalla Casa Bianca, dal Dipartimento di Stato, ma si è saputo".

SERGEI LAVROV CONTRO L OCCIDENTE - VIGNETTA ELLEKAPPA SERGEI LAVROV CONTRO L OCCIDENTE - VIGNETTA ELLEKAPPA SERGEI LAVROV MEME - BY EMILIANO CARLI SERGEI LAVROV MEME - BY EMILIANO CARLI SERGEI LAVROV AL G20 DI BALI SERGEI LAVROV AL G20 DI BALI

 

Condividi questo articolo

politica

I "KAMICAZZONI" DELLA MELONI - L'"IDEOLOGO" SOTTOSEGRETARIO ALLA PRESIDENZA FAZZOLARI ATTACCA LA BANCA D'ITALIA. IL PRESIDENTE DEL SENATO LA RUSSA TRA IL SERIO E IL FACETO SE LA PRENDE CON IL CAPO DELLO STATO. CROSETTO INVOCA "IL MACHETE" PER DISBOSCARE GLI ALTI RAMI DELLA BUROCRAZIA. URSO TRATTA CON I BENZINAI E QUELLI SCIOPERANO LO STESSO. SONO I CAMPIONI DEL "TIRO ALLA GIORGIA". MIRANO, TIRANOE CENTRANO LA PREMIER-BERSAGLIO. A CUI TOCCA DALL'INDOMANI METTERSI PAZIENTEMENTE A RAMMENDARE…"

RENZI, SEGNATI QUESTA: “LA SATIRA È ESPRESSIONE DI LIBERTÀ DEMOCRATICA E UN UOMO POLITICO DEVE SEMPRE TOLLERARLA” – MATTEUCCIO PERDE LA CAUSA E DOVRÀ RISARCIRE CON 42MILA EURO MARCO TRAVAGLIO PER IL CELEBRE ROTOLO DI CARTA IGIENICA CON SOPRA LA FACCIA DELL’EX PREMIER COMPARSO IN DIRETTA TV ALLE SPALLE DEL DIRETTORE DEL FATTO - RENZI AVEVA CHIESTO 500MILA EURO PER DANNI. IL TRIBUNALE GLI HA DATO TORTO ACCUSANDOLO ANCHE DI AVER ABUSATO DELLO STRUMENTO PROCESSUALE – COSA DICE LA CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA: "LA SATIRA AI POLITICI E' L'ANIMA DELLA DEMOCRAZIA" - VIDEO