LOLLO E I SUOI FRATELLI – TRA UNA GAFFE E L'ALTRA, FRANCESCO LOLLOBRIGIDA HA NOMINATO UN ESERCITO DI FEDELISSIMI E DIRIGENTI DI FDI NELLE SOCIETÀ CONTROLLATE DAL MINISTERO DELL’AGRICOLTURA – DAL SUO EX VICECAPO DI GABINETTO AL PRESIDENTE DELL'ATAC NELL'ERA ALEMANNO: TUTTE LE NOMINE NEL SEGNO DEL “MERITO” (SÌ, IL MERITO DI ESSERE “VICINI” AL COGNATO D'ITALIA)

-

Condividi questo articolo


Estratto dell’articolo di Antonio Fraschilla per “la Repubblica”

 

francesco lollobrigida festival del carciofo romanesco 9 francesco lollobrigida festival del carciofo romanesco 9

Una gaffe, come quando parlando di femminicidi disse che «le donne non si dovrebbero toccare nemmeno con un fiore e invece tratterò un argomento che è quello della produzione dei fiori», e una nomina. [...]

 

Il ministro dell’Agricoltura Francesco Lollobrigida nel secondo anno dell’era meloniana sui giornali è finito spesso per alcune sue uscite. Ma nel frattempo, senza fare molto clamore, ha ridisegnato la rete degli enti controllati del suo dicastero nominando dirigenti di Fdi, amici della destra e fedelissimi.

 

francesco lollobrigida giorgia meloni. francesco lollobrigida giorgia meloni.

Nel governo lo chiamano «merito» perché, come ha detto la premier e cognata di Lollobrigida, Giorgia Meloni, «è finita l’era dell’amichettismo di sinistra». Ed ecco allora le carte del “merito” giocate dal cognato-ministro.

 

L’ultima arrivata nella galassia delle società pubbliche dove ha un ruolo il ministero dell’Agricoltura è la Acque del sud: nuova spa voluta dal governo Meloni per rimpiazzare il carrozzone dell’Eipli, l’ente per l’irrigazione in Puglia e Basilicata. Il presidente della neonata “stella” pubblica è Luigi Giuseppe Decollanz, avvocato pugliese coordinatore del partito Fratelli d’Italia a Bari, che il ministro aveva già indicato come commissario liquidatore dell’Eipli. E nel consiglio dovrebbe a breve arrivare anche Marco Renzi, capo segreteria di Lollobrigida.

 

FRANCESCO LOLLOBRIGIDA AL VINITALY FRANCESCO LOLLOBRIGIDA AL VINITALY

All’Ismea, l’importante Istituto per i servizi al mercato agricolo, il presidente è Livio Proietti, ex segretario provinciale del Movimento sociale a Roma. Nell’ente Crea, che si occupa di ricerca nell’ambito dell’agricoltura, nel cda siede Giancarlo Righini, assessore regionale nel Lazio che cura, per volere di Arianna Meloni (moglie del ministro e al vertice del partito), anche i rapporti tra FdI e il governatore Francesco Rocca.

 

A guidare l’ente Crea è stato scelto invece Andrea Rocchi, docente universitario vicino al ministro Orazio Schillaci, entrato nel governo su suggerimento di Lollobrigida.

 

francesco lollobrigida francesco lollobrigida

Un ente che conta, e molto, è l’Agea: la cassaforte che eroga i finanziamenti alle imprese agricole. Lollobrigida al vertice dell’ente ha voluto Fabio Vitale, ex dirigente Inps che nelle Marche aveva scoperchiato la pentola dei “furbetti” del reddito di cittadinanza: uno dei cavalli di battaglia della campagna elettorale di Meloni.

 

 […] in Agecontrol, società che si occupa del controllo dei prodotti dell’ortofrutta, è stato nominato amministratore Lorenzo Giachini, in passato collaboratore dell’ex sottosegretario Antonio Buonfiglio di Alleanza nazionale.

 

Nel cda di un’altra sigla della galassia ministeriale dell’agricoltura, la Agricat, siede invece Massimo Tabacchiera, manager noto alla destra romana essendo stato presidente dell’Atac durante le giunte Alemanno.

 

francesco lollobrigida rinfoltimento francesco lollobrigida rinfoltimento

Il ministro cognato d’Italia ha poi nominato il suo vicecapo di gabinetto, Donato Monaco, a presidente di Unirelab, la società del ministero che cura i controlli antidoping nel mondo dell’ippica. Nomine e scelte di area che in poco più di un anno e mezzo di governo hanno consentito al ministro di completare la sua rete in tutti gli enti controllati. Il merito non è stato proprio il “faro” nelle decisioni: la vicinanza sì, eccome. […]

FRANCESCO LOLLOBRIGIDA FRANCESCO LOLLOBRIGIDA FRANCESCO LOLLOBRIGIDA FRANCESCO LOLLOBRIGIDA francesco lollobrigida francesco lollobrigida FRANCESCO LOLLOBRIGIDA E ILARIA SALIS - VIGNETTA BY VUKIC FRANCESCO LOLLOBRIGIDA E ILARIA SALIS - VIGNETTA BY VUKIC francesco lollobrigida festival del carciofo romanesco 1 francesco lollobrigida festival del carciofo romanesco 1

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - CHE SUCCEDE SE IL 10 GIUGNO, APERTE LE URNE, IL DIVARIO TRA M5S E PD RISULTASSE MOLTO FORTE, O ADDIRITTURA ELLY SCHLEIN RIUSCISSE A DOPPIARE LA PERCENTUALE DEI 5STELLE? - I SOGNI DI GLORIA DI CONTE "LEADER DELLA SINISTRA” FINIREBBERO NEL CESTINO DELLE AMBIZIONI SBAGLIATE MA SOPRATTUTTO COMINCEREBBE LA GUERRA CIVILE NEL MOVIMENTO - CONTE HA CONTRO LA NOMENKLATURA CHE È STATA TAGLIATA FUORI DALLA NORMA DEL DOPPIO MANDATO: FICO, FRACCARO, BONAFEDE, BUFFAGNI, TAVERNA, RAGGI, DI BATTISTA, TUTTI MIRACOLATI CHE SI ERANO ABITUATI ALLA CUCCAGNA PARLAMENTARE DEI 15 MILA EURO AL MESE - ALL’OSTILITÀ DEI REDUCI E COMBATTENTI DEL GRILLISMO CON AUTO BLU, AGGIUNGERE LA FRONDA DEI PENTASTELLATI CHE NON HANNO PER NULLA DIGERITO L’AUTORITARISMO DI CONTE QUANDO HA SCELTO I SUOI FEDELISSIMI DA PIAZZARE IN LISTA PER LE EUROPEE, SENZA PASSARE DALLE SELEZIONI ONLINE E FACENDOLI VOTARE DAGLI ATTIVISTI IN UN ELENCO BLOCCATO... 

"NELLA CHIESA C'È TROPPA ARIA DI FROCIAGGINE" - IERI DAGOSPIA HA SANTIFICATO LA SANTA DOMENICA CON UNO SCOOP SU BERGOGLIO COATTO CHE OGGI IMPAZZA SU TUTTI I SITI (A PARTE ''REPUBBLICA'') - PAPALE PAPALE: I VESCOVI DEVONO SEMPRE   "METTERE FUORI DAI SEMINARI TUTTE LE CHECCHE, ANCHE QUELLE SOLO SEMI ORIENTATE"  - LO RIFERISCONO PARECCHI VESCOVI ITALIANI INTERVENUTI ALL’ASSEMBLEA GENERALE DELLA CEI, DOVE PAPA FRANCESCO HA RIBADITO PUBBLICAMENTE, MA A PORTE CHIUSE, LA SUA NOTA CONTRARIETÀ AD AMMETTERE AL SACERDOZIO CANDIDATI CON TENDENZE OMO - BERGOGLIO NON È NUOVO A UN LINGUAGGIO SBOCCATO. DURANTE LA RECENTE VISITA A VERONA, HA RACCONTATO UNA STORIELLA… - VIDEO