MA ANDATE A QATAR! – LO SCEICCO AL-THANI ANNUNCIA CHE IL PAESE, PRINCIPALE FINANZIATORE DEI TERRORISTI DI HAMAS, STAREBBE “EFFETTUANDO UNA RIVALUTAZIONE GLOBALE” DELLA SUA MEDIAZIONE TRA ISRAELE E IL GRUPPO PALESTINESE (MA CHE VORDI?) – IL MEMO DEI VERTICI DEL “NEW YORK TIMES” ALLE REDAZIONI PER NON ESSERE IMPRECISI: EVITARE DI USARE TERMINI PROBLEMATICI COME “GENOCIDIO”, “TERRITORIO OCCUPATO”, “CAMPI PROFUGHI” E “PALESTINA”

-

Condividi questo articolo


il capo di hamas Ismail Haniyeh a doha - qatar il capo di hamas Ismail Haniyeh a doha - qatar

IL QATAR 'RIVALUTA' SUO RUOLO DI MEDIATORE TRA ISRAELE E HAMAS

(ANSA-AFP) - Il Qatar sta "rivalutando" la sua mediazione tra Israele e Hamas. Lo ha annunciato oggi il primo ministro del Paese del Golfo che svolge un ruolo di primo piano nei negoziati per una tregua nella Striscia di Gaza. "Stiamo effettuando una rivalutazione globale del nostro ruolo", ha detto lo sceicco Mohammed bin Abdelrahman Al-Thani nel corso di una conferenza stampa.

 

HAMAS, 'L'ATTACCO IRANIANO A ISRAELE È LEGITTIMO E MERITATO'

(ANSA-AFP) - Hamas afferma che l'attacco iraniano a Israele è "legittimo e meritato".

 

MEMO NYT, 'SU GAZA NON USARE PAROLE COME PALESTINA O GENOCIDIO'

il capo di hamas Ismail Haniyeh a doha - qatar il capo di hamas Ismail Haniyeh a doha - qatar

(ANSA) - Un memo inviato dai vertici del New York Times alle redazioni suggerisce termini da evitare negli articoli che parlano della guerra a Gaza, tra cui genocidio, territorio occupato, campi profughi e Palestina. Del memo, inviato a novembre dopo l'attacco di Hamas e successivamente aggiornato, ha dato notizia The Intercept, il sito online fondato originariamente dai giornalisti Glenn Greenwald, Jeremy Scahille e Laura Poitras che dieci anni fa pubblicò la fuga di notizie della talpa della Nsa, Edward Snowden.

 

Scritto dai responsabili degli standard del giornale Susan Wessling e del desk esteri Philip Pan, il memo "offre guide sull'uso di parole problematiche con cui siamo stati alle prese dall'inizio del conflitto in ottobre": tra queste il suggerimento a non usare il termine Palestina "se non in rari casi", ad esempio "per la decisione dell'Onu che garantisca alla Palestina lo status di Stato osservatore non membro o nei riferimenti alla Palestina storica". I campi profughi sono tra le altre espressioni off limits: "I centri profughi a Gaza - si afferma nel memo - sono quartieri densamente popolati che risalgono alla guerra del 1948. Parlatene come quartieri o aree e, se necessario, contestualizzate il perché storicamente sono stati chiamati campi profughi". Le Nazioni Unite riconoscono otto campi profughi a Gaza, una regione dove l'anno scorso abitavano oltre 600 mila persone registrate come profughi, molte delle quali discendenti di individui fuggiti a Gaza dopo esser stati espulsi dalle loro case durante la guerra del 1948.

il capo di hamas Ismail Haniyeh - emiro del qatar Hamad bin Khalifa al Thani il capo di hamas Ismail Haniyeh - emiro del qatar Hamad bin Khalifa al Thani il diplomatico del qatar mohammed el emadi con tawfiq abu naim, capo della sicurezza di hamas il diplomatico del qatar mohammed el emadi con tawfiq abu naim, capo della sicurezza di hamas

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - CHE SUCCEDE SE IL 10 GIUGNO, APERTE LE URNE, IL DIVARIO TRA M5S E PD RISULTASSE MOLTO FORTE, O ADDIRITTURA ELLY SCHLEIN RIUSCISSE A DOPPIARE LA PERCENTUALE DEI 5STELLE? - I SOGNI DI GLORIA DI CONTE "LEADER DELLA SINISTRA” FINIREBBERO NEL CESTINO DELLE AMBIZIONI SBAGLIATE MA SOPRATTUTTO COMINCEREBBE LA GUERRA CIVILE NEL MOVIMENTO - CONTE HA CONTRO LA NOMENKLATURA CHE È STATA TAGLIATA FUORI DALLA NORMA DEL DOPPIO MANDATO: FICO, FRACCARO, BONAFEDE, BUFFAGNI, TAVERNA, RAGGI, DI BATTISTA, TUTTI MIRACOLATI CHE SI ERANO ABITUATI ALLA CUCCAGNA PARLAMENTARE DEI 15 MILA EURO AL MESE - ALL’OSTILITÀ DEI REDUCI E COMBATTENTI DEL GRILLISMO CON AUTO BLU, AGGIUNGERE LA FRONDA DEI PENTASTELLATI CHE NON HANNO PER NULLA DIGERITO L’AUTORITARISMO DI CONTE QUANDO HA SCELTO I SUOI FEDELISSIMI DA PIAZZARE IN LISTA PER LE EUROPEE, SENZA PASSARE DALLE SELEZIONI ONLINE E FACENDOLI VOTARE DAGLI ATTIVISTI IN UN ELENCO BLOCCATO... 

"NELLA CHIESA C'È TROPPA ARIA DI FROCIAGGINE" - IERI DAGOSPIA HA SANTIFICATO LA SANTA DOMENICA CON UNO SCOOP SU BERGOGLIO COATTO CHE OGGI IMPAZZA SU TUTTI I SITI (A PARTE ''REPUBBLICA'') - PAPALE PAPALE: I VESCOVI DEVONO SEMPRE   "METTERE FUORI DAI SEMINARI TUTTE LE CHECCHE, ANCHE QUELLE SOLO SEMI ORIENTATE"  - LO RIFERISCONO PARECCHI VESCOVI ITALIANI INTERVENUTI ALL’ASSEMBLEA GENERALE DELLA CEI, DOVE PAPA FRANCESCO HA RIBADITO PUBBLICAMENTE, MA A PORTE CHIUSE, LA SUA NOTA CONTRARIETÀ AD AMMETTERE AL SACERDOZIO CANDIDATI CON TENDENZE OMO - BERGOGLIO NON È NUOVO A UN LINGUAGGIO SBOCCATO. DURANTE LA RECENTE VISITA A VERONA, HA RACCONTATO UNA STORIELLA… - VIDEO