LA PANDA DI MARINO ERA PARCHEGGIATA MEGLIO - L’EX SINDACO DI ROMA GIANNI ALEMANNO PIZZICATO MENTRE LASCIA LA SUA CINQUECENTO SUL MARCIAPIEDE IN UNA VIA DEL CENTRO: POI SCENDE E SI ALLONTANA SENZA MASCHERINA - SU INSTAGRAM QUALCUNO LO SFOTTE (“LA COSA PIÙ LEGALE FATTA NEGLI ULTIMI 10 ANNI”), ALTRI LO DIFENDONO (“FANNO TUTTI COSÌ”) E LUI SI SCUSA: “ERO SCESO SOLO PER PRENDERE UN CAFFÈ, È RIMASTA LÌ DUE MINUTI” - VIDEO

-

Condividi questo articolo


Guarda il video

https://www.instagram.com/tv/CZCsugwlcqc1nq8KfRJWxroxpcPpLuicaK7ZXk0/

 

Da www.romatoday.it

 

il parcheggio selvaggio a roma di gianni alemanno 5 il parcheggio selvaggio a roma di gianni alemanno 5

“Così parcheggia l’ex sindaco”. E’ un video di Welcome to Favelas a scatenare i social contro Gianni Alemanno, “reo” di aver lasciato la sua auto sul marciapiede in pieno centro a Roma e di essersi poi allontanato verso la sede del suo appuntamento senza indossare la mascherina, ancora obbligatoria anche all’aperto.

 

il parcheggio selvaggio a roma di gianni alemanno 4 il parcheggio selvaggio a roma di gianni alemanno 4

Alemanno lascia auto sul marciapiede, in centro senza mascherina

“Parcheggio selvaggio, mascherina neanche accennata” - fa notare qualcuno nel fiume di commenti sotto al video postato su Instagram. “Ex sindaco” - sottolinea qualcun altro. In alcuni commenti la tentata difesa e il rimprovero ampio a tutti i romani che adottano lo stesso comportamento: “Fa scalpore perchè è l’ex sindaco ma è la normalità, il parcheggio a Roma te lo inventi purtroppo”.

 

il parcheggio selvaggio a roma di gianni alemanno 1 il parcheggio selvaggio a roma di gianni alemanno 1

“A Roma centro - ribadisce un altro - tutti parcheggiano così perchè di parcheggi non ce ne sono. Ma solo perchè è Alemanno tutti puritani”. Oltre alla critiche è l’ironia a farla da padrona: “Chissà se avrà chiamato l’esercito” - scrive un follower rispolverando il vecchio tormentone di Alemanno e la neve a Roma. “Che senso civico”. Eppure, conclude un altro romano riferendosi all’intera classe politica, “dovrebbero dare l’esempio”.

 

il parcheggio selvaggio a roma di gianni alemanno 3 il parcheggio selvaggio a roma di gianni alemanno 3

Alemanno, auto in sosta sul marciapiede: “Giusto il tempo di un caffè”

Repentina la replica, proprio sotto centinaia di commenti dell’ex sindaco di Roma: “Chiedo scusa, ma ero sceso solo per prendere un caffè (mettendo subito la mascherina) e la macchina è stata spostata dopo due minuti” - ha scritto Alemanno, ricordando a quanti avevano rivangato reati a suo carico di essere “stato prima prosciolto (dalle accuse di mafia su richiesta della procura) e poi assolto in Cassazione dalle accuse di corruzione. Il che mi è costato sette anni di gogna mediatica”.

 

il parcheggio selvaggio a roma di gianni alemanno 2 il parcheggio selvaggio a roma di gianni alemanno 2

 

Condividi questo articolo

politica

“FINLANDIA E SVEZIA NELLA NATO? NON ESULTO. E’ IL SEGNO DI UN MONDO PRIGIONIERO DELLA PAURA” - DOMENICO QUIRICO: “SI PARLA, ORMAI UN PO' A VANVERA DELLA NECESSITÀ DI ALLACCIARE NEGOZIATI, DI PARLARSI TRA BELLIGERANTI DIRETTI E INDIRETTI, DI CESSATE IL FUOCO. MA NON ERA QUESTO IL RUOLO PERFETTO, QUASI OBBLIGATORIO DEI PAESI NEUTRALI? CHI SE NON LORO POTEVANO FARE DA MEDIATORI? OGGI IL MONDO SI CHIUDE SU SE STESSO, CERCA GARANZIE ARMATE: O CON NOI O CONTRO DI NOI. LA NEUTRALITÀ E LA SUA STORIA È UN'ALTRA DELLE VITTIME DI QUESTA GUERRA CRIMINALE”