"MAD VLAD" È PRONTO A FARE ANCORA PIÙ SUL SERIO - SECONDO L'INTELLIGENCE AMERICANA, È PROBABILE CHE PUTIN IMPONGA LA LEGGE MARZIALE IN RUSSIA PER CONTINUARE A PORTARE AVANTI LA GUERRA IN UCRAINA - GLI USA SOSTENGONO CHE CI SIA UNA DISCREPANZA TRA LE AMBIZIONI DELLO ZAR E LE ATTUALI CAPACITÀ MILITARI DELLE SUE FORZE: "IL PRESIDENTE RUSSO POTREBBE PRENDERE DECISIONI PIÙ DRASTICHE, TRA CUI IL RIORIENTAMENTO DELLA PRODUZIONE INDUSTRIALE O AZIONI CHE POTREBBERO PORTARE A UN'ESCALATION MILITARE…"

-

Condividi questo articolo


VLADIMIR PUTIN - DISCORSO ALLA PARATA DELLA VITTORIA VLADIMIR PUTIN - DISCORSO ALLA PARATA DELLA VITTORIA

(ANSA) - "È probabile" che il presidente russo Vladimir Putin imporrà la legge marziale in Russia per continuare a portare avanti la guerra in Ucraina. Lo ha detto la direttrice dell'Intelligence nazionale Usa, Avril Haines, in un'audizione alla Commissione difesa del senato.

 

discorso di vladimir putin alla parata della vittoria mosca 2 discorso di vladimir putin alla parata della vittoria mosca 2

"Putin deve affrontare una discrepanza tra le sue ambizioni e le attuali capacità militari delle sue forze", ha detto ancora la numero uno dei servizi interni americani sottolineando che questa dicotomia potrebbe portare ad una fase diverse della guerra in Ucraina.

 

VLADIMIR PUTIN CON I VETERANI ALLA PARATA DELLA VITTORIA VLADIMIR PUTIN CON I VETERANI ALLA PARATA DELLA VITTORIA

"L'andamento attuale del conflitto aumenta la probabilità che Putin possa prendere decisioni più drastiche, tra cui l'imposizione della legge marziale, il riorientamento della produzione industriale o azioni che potrebbero portare ad un'escalation militare", ha spiegato Haines.

 

Condividi questo articolo

politica

“SE LETTA VA ALLA SEGRETERIA GENERALE DELLA NATO TEMPO SEI MESI I RUSSI ARRIVANO IN PORTOGALLO” – RENZI, CHE TALENTO SPRECATO: POTEVA FARE IL COMICO, CE LO DOBBIAMO SORBIRE IN POLITICA! MATTEUCCIO SPERNACCHIA ENRICHETTO: “NON HO NESSUN PROBLEMA PERSONALE CON LUI. HA DETTO ‘NON VOGLIO RENZI PERCHÉ MI STA ANTIPATICO. BERLUSCONI INECE HA DETTO 'DEVI VENIRE CON NOI'’” – POI APRE A UN EVENTUALE APPOGGIO A UN GOVERNO DI CENTRODESTRA: “SE CI SARÀ UN PROBLEMA CERCHEREMO DI DARE UNA MANO COME ABBIAMO FATTO CON DRAGHI” – IL DAGO-SCENARIO: COME, INSIEME A UN GRUPPO DI FORZISTI, VUOLE IMPEDIRE A GIORGIA MELONI DI ANDARE A PALAZZO CHIGI…

SCENARI DI FANTA-POLITICA - LA STRATEGIA SOGNATA DA ITALIA VIVA, CON L’APPOGGIO DI UN GRUPPO DI FUTURI EX PARLAMENTARI DI FORZA ITALIA (CAPITANATI DAL SENATORE LUIGI CESARO, AI PIÙ NOTO COME GIGGINO 'A PURPETTA) È QUELLA DI INFILARE “CAVALLI DI TROIA” NELLE LISTE DI FORZA ITALIA, GRAZIE ALLE COPERTURE OFFERTE DAI CONGIURATI AZZURRI - APPENA ELETTI, I NEO-PARLAMENTARI DOVREBBERO PASSARE IN UN NEO GRUPPO DI CENTRO, DA COSTITUIRE APPOSITAMENTE - L’OBIETTIVO E’ AZZOPPARE IL CENTRODESTRA E IMPEDIRE A GIORGIA MELONI DI ANDARE A PALAZZO CHIGI (BERLUSCONI SA DI QUESTO FANTA-PROGETTO?)