"NON DARÒ INDICAZIONI DI VOTO: I CITTADINI NON SONO MANDRIE DA PORTARE AL PASCOLO" - VIRGINIA RAGGI ROSICA PER LA BASTONATA ALLE ELEZIONI E SI PRESENTA IN CONFERENZA STAMPA SENZA I LEADER FICO, CONTE E DI MAIO, SCAPPATI A NAPOLI A FESTEGGIARE MANFREDI: "DOPO CINQUE ANNI DI ATTACCHI PERSONALI A CUI NESSUNO AVREBBE RESISTITO HO OTTENUTO POCO MENO DI QUANTO HANNO PRESO CORAZZATE DI CENTRODESTRA E CENTROSINISTRA. VIGILERÒ SUL NUOVO SINDACO…"

-

Condividi questo articolo


Simone Canettieri per www.ilfoglio.it

 

virginia raggi 9 virginia raggi 9

Alle 22.17 Virginia Raggi si ripresenta davanti alla stampa. Alle spalle ha i parlamentari del M5s. Ma niente big: Roberto Fico, Luigi Di Maio e Giuseppe Conte sono andati a festeggiare Gaetano Manfredi a Napoli.  

 

L'ormai ex sindaca ringrazia i cittadini.  "Dopo cinque anni di attacchi personali a cui nessuno avrebbe resistito ho ottenuto poco meno di quanto hanno preso corazzate di centrodestra e centrosinistra. È un lavoro importante".

 

virginia raggi 6 virginia raggi 6

La grillina è piena di risentimento. Legge un foglietto. Parole piene di spigoli. "Ci sono tanti progetti grazie al lavoro fatto da me, come l'Expo che ho voluto io, grandi eventi in arrivo e progetti in corso. Mi sono accollata la parte più difficile. Chi viene dopo non ha scuse e noi vigileremo, il mio pensiero va alle periferie. Mi auguro che il nuovo sindaco mantenga le promesse. Vigileremo. Resto al fianco dei romani".

 

virginia raggi 7 virginia raggi 7

Non è un discorso di chi si sente al capolinea, quello dell'ormai ex sindaca.  Dice che vigilerà. E che rimarrà al fianco dei romani.  A partire dalle periferie, teatro di "passerelle elettorali". 

 

virginia raggi 5 virginia raggi 5

Poi Raggi, che cita e ringrazia gli assenti Conte e Di Maio per averci messo la faccia, entra nel cuore del ballottaggio: "Non darò indicazioni di voto: i cittadini non sono mandrie da portare al pascolo". Si spengono le luci sull'hotel Hive. Titoli di coda. Di una serata, di una stagione politica.

 

virginia raggi 3 virginia raggi 3 virginia raggi 1 virginia raggi 1 virginia raggi 2 virginia raggi 2 virginia raggi 4 virginia raggi 4 virginia raggi 10 virginia raggi 10 virginia raggi 11 virginia raggi 11 virginia raggi 8 virginia raggi 8

 

Condividi questo articolo

politica

I SINISTRATI SONO SEMPRE I PRIMI AD APPROFITTARE DEI PRIVILEGI – ALEXANDRIA OCASIO-CORTEZ, STELLINA “RADICAL” DEL PARTITO DEMOCRATICO AMERICANO, È SOTTO INDAGINE DELLA COMMISSIONE ETICA DEL CONGRESSO PER LA PARTECIPAZIONE AL MET GALA DELLO SCORSO ANNO – LA OCASIO CORTEZ SI PRESENTÒ CON UN’ABITO CON SCRITTO “TAX THE RICH”. LA COMMISSIONE HA RICEVUTO DUE RICORSI: UNO SUI BIGLIETTI GRATIS RICEVUTI PER L’EVENTO, IL SECONDO SULL’ABITO, CHE “RAPPRESENTA UN REGALO LEGATO ALLA SUA POSIZIONE ALLA CAMERA”

QUESTO PONTE S’HA DA FARE! LUCIO CARACCIOLO: “IL PONTE SULLO STRETTO VA FATTO PERCHÉ È UNA PRIORITÀ STRATEGICA PER L'ITALIA (PER QUESTO MOTIVO PROBABILMENTE NON SARÀ MAI FATTO)" - "LO STRETTO DI SICILIA È UNO DEGLI SPAZI PIÙ RILEVANTI AL MONDO. NON MOLTO MENO DELLO STRETTO DI TAIWAN. NEL TRIANGOLO DELLA COMPETIZIONE FRA STATI UNITI, CINA E RUSSIA IL CONTROLLO DI QUESTO BRACCIO DI MARE AL CENTRO DEL MEDITERRANEO È ESSENZIALE. QUALCUNO DIRÀ: È TERRA DI MAFIE. MA LE GRANDI INFRASTRUTTURE SONO IL SEGNO CHE..."

LE MIDTERM SONO STATE UNA DISFATTA PER TRUMP – LA VITTORIA DEL CANDIDATO DEMOCRATICO, RAPHAEL WARNOCK, AL BALLOTTAGGIO IN GEORGIA È UNO SCHIAFFONE IN FACCIA A “THE DONALD”: TUTTI I CANDIDATI CHE HA SPONSORIZZATO LUI HANNO PERSO MALAMENTE ALLE MIDTERM – LA VITTORIA REGALA AI DEM IL 51MO SEGGIO AL SENATO, UNO IN PIÙ RISPETTO A PRIMA DELLE MIDTERM. “SLEEPY JOE”, CHE ESCE RAFFORZATO, GONGOLA E PENSA DI RICANDIDARSI: CON MACRON HA BRINDATO ALLA SUA CAMPAGNA PRESIDENZIALE DEL 2024 (SEMPRE CHE IL PARTITO NON LO CONVINCA A RIPENSARCI)

LA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA DI NORDIO VISTA DA FRANCO COPPI, IL DECANO DEGLI AVVOCATI PENALISTI: “OCCORRE RIVEDERE IL TEMA DEL SEGRETO ISTRUTTORIO NON SOLO NELLA PROSPETTIVA DELLE INTERCETTAZIONI, MA STABILIRNE I LIMITI E LE SANZIONI - SEPARAZIONE DELLE CARRIERE? BISOGNA SEPARARE LE PERSONE INTELLIGENTI DA QUELLE CHE NON LO SONO. AFFRONTIAMO IL TEMA DELL'IMMISSIONE DEI MAGISTRATI IN RUOLO CON FORME CHE GARANTISCANO L'IDONEITÀ AL DI LA DELLE CONOSCENZE GIURIDICHE - C'È DA RIVEDERE L'UDIENZA PRELIMINARE, CHE È UN FALLIMENTO - L’ABUSO D’UFFICIO? REATO AL LIMITE DELLA COSTITUZIONALITÀ”