"IL PROBLEMA DI SALVINI È CHE NON LAVORA, NON SA GOVERNARE, NON SA FARE NULLA” – MARCO TRAVAGLIO SPARA A PALLETTONI CONTRO IL MINISTRO DELL’INTERNO: “VA SFIDATO SU QUESTO E VA PRESO IN GIRO PERCHÉ È UN PALLONE GONFIATO” – “QUANDO QUALCUNO GLI DICE CHE È IL NUOVO MUSSOLINI O IL NUOVO HITLER LUI GODE PERCHÉ…” – VIDEO

-

Condividi questo articolo

MARCO TRAVAGLIO: 'SALVINI NON LAVORA, NON SA GOVERNARE, NON SA FARE NULLA, E' UN PALLONE GONFIATO'

 

 

 

Da www.ilfattoquotidiano.it

 

marco travaglio marco travaglio

 

“Se Salvini ci tiene tanto a vincere le elezioni europee, deve sapere che poi probabilmente perderà le politiche. È successo con Berlusconi e con Renzi, speriamo che succeda anche con lui”. Lo ha detto il direttore del Fatto Quotidiano Marco Travaglio, ospite al Salone del libro di Torino. Il ministro dell’Interno secondo Travaglio “non sa fare nulla, è rimasto lo stesso che andava al ‘Piatto è servito’ a dire che era un nullafacente”, quindi “va attaccato su questo, va preso in giro e trattato per quello che è”

matteo salvini mangia un panino matteo salvini mangia un panino matteo salvini foto mezzelani gmt72 matteo salvini foto mezzelani gmt72 MATTEO SALVINI MATTEO SALVINI

 

Condividi questo articolo

politica

TRUMP VUOLE SPEGNERE IL BAZOOKA A DRAGHI – IL PRESIDENTE AMERICANO CONTRO LE DICHIARAZIONI DEL PRESIDENTE DELLA BCE SUI “NUOVI STIMOLI” ALL’ECONOMIA: “RENDE INGIUSTAMENTE PIÙ FACILE PER L’EUROPA COMPETERE CON GLI USA. SONO ANNI CHE LO STANNO FACENDO” – LA REPLICA DI SUPER MARIO: “I TASSI DI CAMBIO NON SONO UN NOSTRO TARGET” – MA IL VERO DESTINATARIO DEL TWEET DI DONALD È IL CAPO DELLA FED JEROME POWELL, CHE POTREBBE ESSERE LICENZIATO A BREVE PER LE SUE POLITICHE SUI TASSI

MENARE IL KEYNES PER L’AIA – L’AMERICA HA RISCOPERTO IL FASCINO DEL DEFICIT: TANTO OBAMA CHE TRUMP, PUR DI CRESCERE, SE NE SONO FREGATI DEL DEBITO PUNTANDO FORTE SU INVESTIMENTI E SGRAVI. E I RISULTATI SI VEDONO – RAMPINI CONTRO “L’ORDO-LIBERISMO GERMANICO”: “PIÙ SIMILE A UNA RELIGIONE FONDAMENTALISTA CHE A UNA SCIENZA. CONDANNATA ANCHE DALL’EX CAPO ECONOMISTA DELL’FMI OLIVIER BLANCHARD”, LANCIATO DA FERDINANDO GIUGLIANO (BLOOMBERG) COME SUCCESSORE DI DRAGHI ALLA BCE