UNA REPUBBLICA FONDATA SUI CEO – “AXIOS”: “GLI AMMINISTRATORI DELEGATI SONO DIVENTATI IL QUARTO RAMO DEL GOVERNO AMERICANO” - LE GRANDE IMPRESE PRIVATE, UNA A UNA, STANNO STACCANDO LA SPINA A TRUMP E I CEO NEL CAOS DI QUESTE SETTIMANE HANNO AGITO COME CONTRAPPESO AI DELIRI DEL PRESIDENTE MOLTO MEGLIO DEL CONGRESSO. C’È SOLO UN PROBLEMA: NESSUNO LI HA ELETTI! - DEUTSCHE BANK, CHE VANTA CREDITI CON LA TRUMP ORGANIZATION PER 340 MILIONI, ANNUNCIA: NON AVREMO PIÙ RAPPORTI D’AFFARI CON IL PRESIDENTE USCENTE E LE SUE AZIENDE…

-

Condividi questo articolo

donald trump deutsche bank 3 donald trump deutsche bank 3

1 – DEUTSCHE BANK NON FARÀ AFFARI CON TRUMP IN FUTURO - NYT

(Reuters) - Deutsche Bank non avrà rapporti d'affari con il presidente uscente degli Stati Uniti Donald Trump o con le sue aziende in futuro, dopo l'assalto al Campidoglio da parte dei sostenitori del Repubblicano il 6 gennaio scorso.

 

È quanto riportato dal New York Times.

 

Deutsche Bank è l'istituto finanziario più importante per Trump, con circa 340 milioni di dollari di prestiti in essere alla Trump Organization, il gruppo del tycoon gestito al momento dai suoi due figli.

sheryl sandberg sheryl sandberg

 

Il NYT ha citato una persona che conosce il pensiero della banca.

 

Un portavoce di Deutsche Bank non ha commentato. La Trump Organization non ha immediatamente risposto a una mail con una richiesta di commento fuori dall'orario lavorativo, e l'ufficio stampa della Casa Bianca non ha risposto al telefono.

 

ANCHE FACEBOOK BLOCCA TRUMP ANCHE FACEBOOK BLOCCA TRUMP

Christiana Riley, a capo delle operazioni Usa della banca, ha condannato le violenze della scorsa settimana con un post su LinkedIn.

 

"Siamo orgogliosi della nostra Costituzione e stiamo al fianco di chi la difende per assicurarsi che il volere del popolo venga rispettato e che avvenga una transizione dei poteri pacifica", ha scritto.

 

Reuters aveva scritto a novembre che Deutsche stava cercando delle soluzioni per chiudere le relazioni con Trump dopo le elezioni, stanca della cattiva pubblicità derivata dal legame con il presidente uscente.

 

 2 – Come i CEO sono diventati il quarto ramo del governo

Felix Salmon per www.axios.com

 

TRUMP TWITTER TRUMP TWITTER

L'America ha bisogno di “legge e ordine”, ma decisamente non del tipo che il presidente Trump ha in mente quando usa la frase. È questo il messaggio inviato da un'ampia coalizione di amministratori delegati che stanno silenziando Trump e punendo i suoi seguaci al Congresso.

 

Perché è importante: Gli amministratori delegati del settore privato sono riusciti ad agire come un contrappeso più rapido ed efficace al potere del presidente di quanto non potesse fare il Congresso. Hanno soldi, hanno potere e godono di maggiore fiducia nel pubblico rispetto ai politici. E stanno usando tutto questo per cercare di preservare il sistema di governo americano.

 

Il quadro generale: la Costituzione ha creato un elaborato sistema di pesi e contrappesi che separa i poteri tra i tre rami del governo. Quel sistema si è indebolito quando i membri di tutti e tre i rami si sono sempre più adattati alle piattaforme dei due partiti politici.

 

Sii furbo: sta emergendo una nuova forza politica, basata sui principi centristi di prevedibilità, stabilità, conservatorismo “con la c maiuscola” e, sì, lo stato di diritto.

 

donald trump deutsche bank 1 donald trump deutsche bank 1

Cosa stanno dicendo: "Non puoi invocare la violenza", ha detto lunedì il COO di Facebook Sheryl Sandberg in un'intervista a Reuters Next, spiegando perché ha rimosso Trump. "In questo momento, il rischio per la nostra democrazia era troppo grande. Sentivamo di dover fare il passo senza precedenti di un divieto a tempo indeterminato, e sono contenta che l’abbiamo fatto".

 

manifestanti assediano il campidoglio a washington manifestanti assediano il campidoglio a washington

Tra le righe: il capitalismo americano si basa su una base legale che a sua volta si basa sulla forza e sulla stabilità del governo. Quando un presidente in carica minaccia quella stabilità incitando una folla insurrezionalista che prende d'assalto il legislatore, le multinazionali americane faranno tutto il possibile per trattenerlo.

 

manifestanti assediano il campidoglio a washington manifestanti assediano il campidoglio a washington

Guidare le notizie: i giganti della tecnologia tra cui Facebook, Google, Amazon e Twitter hanno lavorato di concerto per zittire Trump e l'estrema destra. Altre società stanno togliendo i finanziamenti politici dai legislatori che hanno sostenuto il ribaltamento del risultato delle elezioni libere ed eque di novembre. E tutto questo è accaduto prima che la Camera dei Rappresentanti potesse persino programmare un voto di impeachment.

 

manifestanti picchiano un poliziotto con una bandiera americana a washington manifestanti picchiano un poliziotto con una bandiera americana a washington

Il retroscena: Axios ha parlato per la prima volta degli amministratori delegati come nuovi politici americani nel 2019, quando rispondevano sempre più alle pressioni dell’amministrazione. Quindi i leader aziendali si sono mobilitati la scorsa primavera sulla risposta al coronavirus, l'estate scorsa sulla giustizia razziale, e ora si stanno unendo ai ranghi sul cambiamento climatico.

 

Progetti per il futuro: gli amministratori delegati devono essere considerati una forza politica permanente, dotata di un potere impressionante. Le azioni di questa settimana non saranno le ultime.

doug jensen doug jensen

 

Ma ora questi dirigenti dovranno affrontare continue domande e richieste sulle loro scelte o sul loro silenzio.

 

In conclusione: nei suoi ultimi giorni in carica, Trump è riuscito a unificare le multinazionali americane - contro di lui. Gli amministratori delegati del paese in generale, ei suoi amministratori delegati tecnologici in particolare, si sono trovati in grado di proiettare il loro potere sulla Casa Bianca in un modo che è stato sia di successo che senza precedenti.

donald trump deutsche bank 2 donald trump deutsche bank 2 DONALD TRUMP FACEBOOK DONALD TRUMP FACEBOOK tweet dall italia sull assalto al congresso usa 6 tweet dall italia sull assalto al congresso usa 6 manifestazione pro trump in michigan 5 manifestazione pro trump in michigan 5 proteste davanti alla casa del governatore di washingotn jay inslee proteste davanti alla casa del governatore di washingotn jay inslee supporter di trump assaltano il congresso usa supporter di trump assaltano il congresso usa manifestazione a los angeles manifestazione a los angeles chester doles, ex membro del ku klux klan, entra al campidoglio della georgia chester doles, ex membro del ku klux klan, entra al campidoglio della georgia manifestazione pro trump in arizona manifestazione pro trump in arizona il segretario di stato della georgia brad raffensperger evacuato il segretario di stato della georgia brad raffensperger evacuato la polizia fa passare i supporter di trump la polizia fa passare i supporter di trump l assalto al congresso usa meme l assalto al congresso usa meme tim ryan tim ryan la polizia fa passare i manifestanti a washington la polizia fa passare i manifestanti a washington manifestante vs guardia nazionale manifestante vs guardia nazionale la polizia fa passare i supporter di trump 2 la polizia fa passare i supporter di trump 2 assalto al congresso meme3 assalto al congresso meme3 eugene goodman distrae la folla eugene goodman distrae la folla membri del congresso portati in salvo membri del congresso portati in salvo assalto al congresso meme 15 assalto al congresso meme 15 post della tenente roxanne mathai alla manifestazione pro trump 5 post della tenente roxanne mathai alla manifestazione pro trump 5 DAVE ELLIS DAVE ELLIS donald trump deutsche bank 4 donald trump deutsche bank 4

 

proteste pro trump in texas proteste pro trump in texas doug jensen 2 doug jensen 2 gas lacrimogeni contro i manifestanti a washington gas lacrimogeni contro i manifestanti a washington tweet dall italia sull assalto al congresso usa 7 tweet dall italia sull assalto al congresso usa 7

 

proteste pro trump a austin, texas proteste pro trump a austin, texas

 

Condividi questo articolo

politica