C’ERAVAMO TANTO ODIATI - I VELENI DI DOMINIC CUMMINGS, EX “RASPUTIN” DI BORIS JOHNSON: “NON VOLEVA RICHIUDERE IL PAESE LO SCORSO AUTUNNO PERCHÉ PER LUI DI CORONAVIRUS MORIVANO SOLO GLI OVER 80. ANZI, DISSE CHE IL COVID ALLUNGAVA LA VITA…” - CUMMINGS CONTINUA A ROSICARE PER ESSERE STATO FATTO FUORI DAL CERCHIO MAGICO DEL PREMIER DALLA FIRST LADY CARRIE SYMONDS: “BORIS HA MESSO IN PERICOLO ANCHE LA REGINA ELISABETTA. NEL MARZO 2020 MI DISSE CHE…” – VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

 

 

dominic cummings boris johnson dominic cummings boris johnson

Antonello Guerrera per www.repubblica.it

 

Boris Johnson non voleva richiudere il Paese lo scorso autunno perché per lui di coronavirus "morivano solo quelli con 80 anni di età, o più anziani". Anzi, disse che "il Covid allungava la vita", se gli anziani fossero sopravvissuti.

 

Sono le pesantissime dichiarazioni di Dominic Cummings, l'ex consigliere supremo e "rasputin" di Boris Johnson, in un'intervista esclusiva alla Bbc, la prima rilasciata in tv da quando è stato brutalmente licenziato dal primo ministro britannico alla fine dello scorso anno, dopo due settimane di fuoco a Downing Street degne di House of Cards, conclusesi con il suo addio appoggiato dall'allora fidanzata e attuale moglie di Johnson, Carrie Symonds.

 

dominic cummings intervistato da laura kuenssberg per la bbc dominic cummings intervistato da laura kuenssberg per la bbc

Da settimane, Cummings attacca e critica fortemente Johnson per la gestione della pandemia, disastrosa secondo l'ex consigliere. Una vendetta, quella del 49enne architetto della Brexit e mago della comunicazione, che però sembra corroborata da prove.

 

Come già fatto nelle ultime settimane sui suoi account Twitter e Substack, Cummings ha condiviso anche con la Bbc i messaggini privati di Johnson scambiati su Whatsapp. La tv pubblica britannica, che manderà in onda stasera alle 20 italiane l'intervista integrale, promette altre rivelazioni.

dominic cummings intervista alla bbc 2 dominic cummings intervista alla bbc 2

 

Da quanto filtrato sinora, tramite la Bbc Cummings accuserà Johnson di aver sottovalutato enormemente lo tsunami Covid in arrivo. Secondo il resoconto del suo ex massimo consigliere, il primo ministro il 15 ottobre avrebbe scritto su Whatsapp "non possiamo fermare l'economia solo perché muoiono persone con più di 80 anni. In media le vittime hanno 82 anni, è oltre l'aspettativa di vita. Dunque, prendere il Covid [e guarire] allunga la vita. Queste esagerazioni della sanità pubblica (Nhs) non mi convincono più. Amici", riferito al suo staff nella chat di gruppo, "credo che qui dobbiamo cambiare strategia".

carrie symonds boris johnson carrie symonds boris johnson

 

Non solo. Secondo Cummings, Johnson si sarebbe pentito addirittura anche del primo lockdown, che nel marzo 2020 approvò con almeno due settimane di ritardo, con conseguenze catastrofiche per la salute pubblica. "Non avrei dovuto chiudere tutto", è il resoconto del suo ex consigliere durante alcuni meeting a Downing Street, "è un disastro, non avremmo mai dovuto farlo, avevo ragione a febbraio: avremmo dovuto ignorare la cosa, far sì che il Covid circolasse in tutto il Paese e non distruggere l'economia così. Il Telegraph e mezzo partito conservatore ora mi distruggeranno".

boris johnson regina elisabetta boris johnson regina elisabetta

 

Ma c'è un'altra grave accusa di Cummings. Johnson sarebbe stato così sprezzante del Covid che avrebbe messo in pericolo anche la Regina, o almeno stava per farlo, prima di essere bloccato dal suo consigliere. L'ex rasputin ricorda come il primo ministro nel marzo 2020 gli dicesse "ok, vado a trovare Sua Maestà".

 

Allora Cummings si sarebbe arrabbiato: "Boris, non puoi andare dalla Regina, è una cosa folle e pericolosa, abbiamo avuto casi di Covid qui a Downing Street, magari sei infetto anche tu (come poi realmente accadde, ndr), potresti ucciderla!".

 

DOMINIC CUMMINGS BORIS JOHNSON DOMINIC CUMMINGS BORIS JOHNSON

E Johnson: "Fanculo, è mercoledì, come ogni mercoledì mi devo vedere con la Regina e ci andrò". Allora Cummings: "Boris, stai facendo una pazzia, fermati!". Infine Johnson: "Merda, ok. Non ci vado".

 

Non è la prima volta che Johnson viene accusato di aver sottovalutato la crisi del Covid. All'inizio della pandemia, il suo massimo consigliere scientifico Sir Patrick Vallance (ieri autore di un'altra gaffe clamorosa) si lasciò scappare come il governo non escludesse l'immunità di gregge senza vaccini, scatenando una valanga di polemiche.

 

dominic cummings fa gli scatoloni dominic cummings fa gli scatoloni

Qualche settimana fa, il Daily Mail riportò alcune presunte frasi di un Johnson in apparenza molto riluttante ad approvare il secondo lockdown dello scorso autunno. In quel caso, il primo ministro avrebbe detto: "Meglio pile di morti ammassati nelle strade che chiudere di nuovo tutto!". Downing Street ha sempre smentito queste ricostruzioni e oggi aggiunge come "il primo ministro abbia approvato ben tre lockdown per salvare vite e la sanità pubblica".

dominic cummings boris johnson dominic cummings boris johnson boris johnson carrie symonds boris johnson carrie symonds DOMINIC CUMMINGS DOMINIC CUMMINGS dominic cummings 1 dominic cummings 1 dominic cummings e la moglie dominic cummings e la moglie dominic cummings dominic cummings Dominic Cummings Dominic Cummings benedict cumberbatch interpreta dominic cummings 2 benedict cumberbatch interpreta dominic cummings 2 dominic cummings dominic cummings boris johnson boris johnson humphry wakefield 2 humphry wakefield 2

i messaggi di boris johnson a james dyson i messaggi di boris johnson a james dyson

 

Condividi questo articolo

politica

ZINGARETTI È UN UOMO PREVIDENTE - ALLA VIGILIA DELLA SUA ELEZIONE A PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI ROMA, IL GOVERNATORE DEL LAZIO FU ASSUNTO DAL PD COME DIRIGENTE A 8MILA EURO LORDI AL MESE, PER POI ANDARE IN ASPETTATIVA NON RETRIBUITA, CHE CONTINUA TUTTORA: MA CHI PAGA I CONTRIBUTI “FIGURATIVI”? INDOVINATE! I CONTRIBUENTI. AL MOMENTO L’IMPORTO CUMULATO È IMPRECISATO, (PROBABILMENTE CENTINAIA DI MIGLIAIA DI EURO) - LA “PISTOLA” FUMANTE DE “LA VERITÀ” È IL CEDOLINO CORRISPOSTO A GENNAIO 2013, QUANDO…