IL SUICIDIO DEL GRILLINO GRULLO - DI MAIO: “IL VOTO SU BONAFEDE È UN VOTO SUL GOVERNO. SE NON CI SONO I VOTI ADESSO NON CI SONO NEANCHE PER IL CONTE TER. SE SI TROVA LA MAGGIORANZA BENE, ALTRIMENTI SONO IL PRIMO A DIRE CHE SI SCIVOLA VERSO IL VOTO” – MARCO PALEARI TWEET: “TRA RIDUZIONE PARLAMENTARI E ATTUALE CONSENSO (15%) CON LE ELEZIONI IL #M5S AVREBBE 60 DEPUTATI E 30 SENATORI. RIMARREBBERO FUORI, DEGLI ATTUALI, 167 DEPUTATI E 82 SENATORI. QUESTI VOTEREBBERO LA FIDUCIA ANCHE A SATANA PUR DI NON VOTARE, ALTRO CHE #AVANTICONCONTE’’

-

Condividi questo articolo


HuffPost - https://www.huffingtonpost.it/entry/luigi-di-maio-il-voto-su-bonafede-e-un-voto-sul-governo_it_600d7ce2c5b6fe97669d5512?utm_hp_ref=it-homepage

di maio zingaretti conte di maio zingaretti conte

 

 “Non si pensi che il tema sia solo Alfonso Bonafede del Movimento 5 stelle, il voto su Bonafede è un voto sul governo”. Lo ha detto Luigi Di Maio a “Mezz’ora in più”. E ha aggiunto: “Il M5S non sarà né donatore di sangue, né donatore di organi per questo governo. La prescrizione è una questione sociale, lo voglio dire chiaramente”.

 

giuseppe conte e luigi di maio giuseppe conte e luigi di maio

In merito ai numeri della maggioranza e a un suo possibile allargamento che fatica ad arrivare, Di Maio ha spiegato: “Se si trova la maggioranza bene, altrimenti sono il primo a dire che si scivola verso il voto”. 

 

Il ministro degli Esteri ha proseguito: “Se non ci sono i voti adesso non ci sono neanche per il Conte ter. Se il tema è riparlare con Renzi, Conte ha detto chiaramente che se avrebbe staccato la fiducia al governo non ci sarebbe stata la possibilità di riparlarci. Noi tra Conte e Renzi scegliamo Conte”.

 

MARCOPALEARI

@marcopalears

Marco Paleari Marco Paleari

tra riduzione parlamentari e attuale consenso (15%) con le elezioni il #M5S avrebbe 60 deputati e 30 senatori. Rimarrebbero fuori, degli attuali, 167 deputati e 82 senatori. Questi voterebbero la fiducia anche a Satana pur di non votare, altro che #AvantiConConte

 

 

 

Condividi questo articolo

politica

FIATO ALLE TOMBE! L’ITALIA RIAPRE! – TUTTO QUELLO CHE DOVETE SAPERE PER RICOMINCIARE A VIVERE DAL 26 APRILE: VIA LIBERA AGLI SPOSTAMENTI TRA REGIONI DELLO STESSO COLORE, MENTRE CI VORRÀ UN PASS PER ANDARE IN AREE DI COLORE DIVERSO – TORNA IL GIALLO RINFORZATO. IL COPRIFUOCO RIMANE ALLE 22, MA BAR E RISTORANTI CON TAVOLI ALL'APERTO RIMANGONO APERTI PURE LA SERA. PER GLI ALTRI LOCALI LA DATA DELLA LIBERAZIONE SCATTERÀ IL 1 GIUGNO. COME PER LE PALESTRE - CINEMA, TEATRI E I MUSEI AL 50% DELLA CAPIENZA E…

SOTTO LA MASCHERINA, C'E' “BAFFINO” - D'ALEMA VERRÀ SENTITO DAI PM COME PERSONA INFORMATA SUI FATTI PER L'INCHIESTA SULLA VENDITA A LAZIO E SICILIA, PER 22 MILIONI DI EURO, DI 5 MILIONI DI MASCHERINE E MEZZO MILIONE DI CAMICI CINESI NON CONFORMI, OLTRE A CERCARE ABBOCCAMENTI CON ARCURI PER PROVARE A PIAZZARE ALTRE PARTITE DI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE – E SUI VENTILATORI RIVENDICA DI “AVER DATO UNA MANO A RECUPERARLI”, ANTICIPANDO I SOLDI PER LO STATO CON L'ASSOCIAZIONE DI CUI FA PARTE – IL RUOLO DEL LÌDER MAXIMO NEL CONTE BIS…

“ABBIAMO DELLE PSICOPATOLOGIE, CI VORREBBE UN NEUROLOGO” – GRILLO SPEDISCE I GRILLINI DALLO STRIZZACERVELLI PARLANDO IN MEMORIA DI GIANROBERTO CASALEGGIO: “FACCIAMO CAMBIAMENTI. GENTE CHE SE NE VA, GENTE CHE TORNA, GENTE CHE VA NEI GRUPPI MISTI, STRA-MISTI, GENTE CHE HA DELLE RIVOLUZIONI CULTURALI, DEI MANCAMENTI DI INTELLIGENZA” – L’ELEVATO STOPPA L'IDEA DI UN CAMBIO DI SIMBOLO VOLUTA DA CONTE CHE VIENE ASPETTATO AL VARCO DELLE COMUNALI DI OTTOBRE DA RAGGI E DI BATTISTA…