WASHINGTON NON VUOLE PACE: VUOLE ACCOPPARE LA RUSSIA - GLI STATI UNITI PREPARANO UNA NUOVA MOSSA PER SPINGERE MOSCA VERSO IL DEFAULT - SECONDO L'AGENZIA STATUNITENSE BLOOMBERG, LA CASA BIANCA SI APPRESTEREBBE A BLOCCARE INTERAMENTE LA POSSIBILITÀ PER LA RUSSIA DI PAGARE I TITOLARI AMERICANI DI SUOI BOND - IL DIPARTIMENTO DEL TESORO NON VUOLE PROROGARE LA LICENZA IN SCADENZA IL 25 MAGGIO, CHE HA FINORA CONSENTITO AL CREMLINO DI CONTINUARE A PAGARE GLI INVESTITORI…

-

Condividi questo articolo


vladimir putin joe biden ginevra vladimir putin joe biden ginevra

Andrea Valle per “Libero quotidiano”

 

Gli Stati Uniti preparano una nuova mossa per spingere la Russia di Putin verso il default. Secondo quanto riportato ieri dall'agenzia statunitense Bloomberg, la Casa Bianca si appresterebbe a bloccare interamente la possibilità per la Russia di pagare i titolari americani di suoi bond. Il Dipartimento del Tesoro - si legge nelle indiscrezioni - non intende prorogare la licenza in scadenza il 25 maggio, che ha finora consentito a Mosca lo spazio necessario per continuare a pagare gli investitori, anche dopo le sanzioni statunitensi imposte sulla Russia dopo la sua invasione dell'Ucraina.

putin biden putin biden

 

Una decisione finale, sottolinea Bloomberg, non è stata ancora presa. Finora, la proroga mensile e il regolamento in vigore ha consentito alla Russia di salvarsi dallo spettro del default economico. Anche ieri il presidente russo Vladimir Putin, da parte sua, si è mostrato ottimista sulla situazione economica del suo Paese. Anzi, secondo lo Zar, è l'Europa che si sta avviando verso un «suicidio economico».

 

vertice biden putin sull ucraina vertice biden putin sull ucraina

«Stanno cercando di incolpare noi dell'inflazione energetica» ha sottolineato ieri Putin, «ma la responsabilità di tutto è dei loro errori sistemici». Intanto, la Commissione europea vuole finanziare la ricostruzione dell'Ucraina con un debito comune dell'Unione europea. Lo afferma il quotidiano "Frankfurter Allgemeine Zeitung", dopo aver visionato la bozza di un documento programmatico «Aiuti all'Ucraina e ricostruzione», che la Commissione europea intende approvare nella giornata di oggi. Gli Stati membri potrebbero raccogliere questi fondi individualmente e quindi finanziare sia sovvenzioni sia prestiti per Kiev.

putin biden putin biden

 

«Tuttavia, data l'entità dei prestiti che potrebbero essere necessari, la Commissione europea potrebbe anche essere autorizzata ad avviare il finanziamento dei prestiti per conto dell'Ue sul mercato dei capitali». Secondo la Faz, questa sarebbe «la frase più esplosiva» nel documento. Perché questa opzione «non è affatto così naturale come viene presentata».

 

Biden Putin Biden Putin

Di norma, infatti, la spesa dell'Ue deve essere coperta dalle risorse proprie, non dal debito, se non in casi eccezionali. Un esempio è il NextGenerationEU adottato dall'Unione europea per far fronte alla crisi del Covid-19. Per la Germania, si tratta di uno strumento una tantum limitato nel tempo e nella dotazione, mentre per altri Stati membri il NextGenerationEU dovrebbe divenire "una nuova fonte di finanziamento a cui attingere anche in futuro.

 

Condividi questo articolo

politica

DAGO-RETROSCENA! – DURANTE LE SETTIMANALI TELEFONATE CON DRAGHI, IL TORMENTONE DI GRILLO E' DI PERCULARE "LA POCHETTE CHE CAMMINA", FINCHE' MARIOPIO UN BEL GIORNO SBOTTA: “MA SE LO RITIENI INADEGUATO, PERCHÉ NON LO MANDI VIA? BUTTALO FUORI!” - LA BATTUTA INOPPORTUNA DI DRAGHI E' STATO POI GIRATA DA GRILLO A SUO MERITO, DAVANTI A CONTE: "MA COME, TI HO PURE DIFESO DA DRAGHI CHE VOLEVA CHE TI CACCIASSI!" - E SCATTA LA VENDETTA DI TRAVAGLIO E DEI COLONNELLI DEI 5STELLE (TAVERNA, FICO, CRIMI) SU GRILLO CHE NON VUOLE L'ADDIO A DRAGHI NE' LA DEROGA AL SECONDO MANDATO - ALL’INSIPIENZA POLITICA DI DRAGHI E GRILLO, ALLA FINE CI METTE UNA PEZZA MATTARELLA.... 

“IL DIRITTO ALL’ABORTO NON ESISTE. SI CHIAMA OMICIDIO” – PRENDETEVI CINQUE MINUTI E GODETEVI IL CORPO A CORPO TRA TELESE E ADINOLFI: “CI VUOI PORTARE IN UN MODERNO MEDIOEVO IN CUI GLI INTEGRALISTI DECIDONO PER ALTRI”, “NOVE VOLTE SU DIECI, GIOVANI DONNE RINUNCIANO AI LORO FIGLI PER RAGIONI FUTILISSIME, DICIAMO PURE DEL CAZZO” – “VOI LAICISTI DIFENDETE LA CULTURA DELLA MORTE, MA SIETE BUONI CARINI E LEGITTIMATI. NOI, CHE DIFENDIAMO LA VITA, INVECE, SIANO BRUTTI SPORCHI E CATTIVI. E CON LE CORNA. L’ITALIA SENZA IL DIVORZIO ERA PIÙ BELLA E PIÙ SANA DI QUESTA” (PAROLA DI UN DIVORZIATO…)

“QUESTO SPIEGA PERCHÉ SONO TORNATO A ROMA IERI NOTTE” – MARIO DRAGHI IN CONFERENZA STAMPA HA RACCONTATO IL VERO MOTIVO PER CUI HA LASCIATO IN ANTICIPO IL VERTICE NATO DI MADRID: NON C’ENTRA CONTE, MA L’AUMENTO DEI PREZZI DELL’ENERGIA! – “SONO RIENTRATO A ROMA PER L'OK AL DL BOLLETTE ENTRO OGGI. QUESTI PROVVEDIMENTI DOVEVANO NECESSARIAMENTE ESSERE ATTUATI OGGI, SENZA QUESTO CI SAREBBE STATO UN DISASTRO. LE BOLLETTE SAREBBERO ARRIVATE SENZA AGEVOLAZIONI CON RINCARI FINO AL 35 PER CENTO...”