E' RIPARTITO IL VALZER DELLE PANCHINE - IL TOTTENHAM DI PARATICI STA PENSANDO A PAULO FONSECA DOPO IL NO DI CONTE (MA COSA AVRANNO DI COSI’ SPECIALE ‘STI PORTOGHESI?) – GAFFE DELLA LAZIO SUL COMUNICATO UFFICIALE CHE ANNUNCIA L’INGAGGIO DI “MARUZIO” SARRI – “SUPERPIPPO” INZAGHI NUOVO TECNICO DEL BRESCIA – INTANTO BIELSA AVVISTATO MENTRE ALLENAVA GLI UNDER 11 DEL LEEDS: SI ATTENDE LA BEATIFICAZIONE DA PARTE DI LELE ADANI E DELLA “BOBO-TV”...

-

Condividi questo articolo


DA www.corrieredellosport.it

 

inzaghi brescia inzaghi brescia

Il Brescia, con una nota apparsa sul proprio sito web, ha annunciato "di aver affidato la guida tecnica della Prima Squadra a Filippo Inzaghi". L'ex tecnico del Benevento ha parlato così ai canali ufficiali delle rondinelle: "Inizia una nuova avventura per me e non posso che essere felice ed orgoglioso di entrare a far parte del Brescia.

 

Ringrazio il Presidente Massimo Cellino e il Direttore per questa opportunità e per aver mostrato fin da subito grande interesse e fiducia nei miei confronti - ha dichiarato Inzaghi - Sono carico e darò tutto me stesso per ricambiarla e far sì che questa piazza, così importante e ricca di storia, possa essere orgogliosa di me, dei ragazzi e di tutto il Club. Forza Brescia".

 

fonseca tottenham fonseca tottenham

FONSECA

Chiara Zucchelli per www.gazzetta.it

 

Paulo Fonseca è ad un passo dal Tottenham. L’accelerata decisiva c’è stata nelle ultime ore, dopo che gli Spurs hanno incassato il no di Conte e dopo che Fonseca ha terminato le vacanze in Sardegna con la famiglia.

 

Le firme ancora non ci sono, ma i contatti sono molto avanzati e il tecnico portoghese è davvero allettato dall’idea di allenare in Premier. Corsi e ricorsi, tra l’altro, visto che Fonseca andrebbe di fatto a sostituire Mourinho che ha preso il posto del connazionale sulla panchina della Roma.

 

tottenham tottenham

Se, da una parte, Mou ha vissuto male l’esonero dal Tottenham (e lo ha ribadito anche nelle ultime interviste), anche Fonseca non ha vissuto bene l’addio alla Roma. Per entrambi si tratterebbe di una rivincita: Mourinho non vede l’ora di rimettersi in gioco, Fonseca anche.

 

Ecco perché al contrario di Conte, che aveva chiesto determinate garanzie, Paulo sarebbe disposto ad allenare a Londra m anche con una rosa senza Kane e senza una campagna acquisti milionari. E poi chissà, Tottenham e Roma potrebbero incontrarsi anche in Conference League, per una sfida che avrebbe davvero mille significati. Intanto, però, Fonseca deve firmare. Dopo due anni di Roma, con un quinto e un settimo posto, sarebbe per lui il miglior modo di ricominciare.

link to media gallery comunicato maruzio sarri

 

 

 

MARUZIO SARRI

DA www.giallorossi.net

 

La notizia era nell’aria da giorni e mancava solo la firma sul contratto e l’annuncio ufficiale. Da oggi Sarri è il nuovo allenatore della Lazio, ma non è passata inosservata una gaffe del club biancoceleste.

 

Nello striminzito comunicato ufficiale con cui annuncia il nuovo tecnico, il club aveva inizialmente storpiato il nome del tecnico toscano, scrivendo “Maruzio” invece di Maurizio.

Refuso che è stato in seguito corretto, quando però era già troppo tardi: l’errore è stato subito immortalato e ha fatto il giro del web.

 

BIELSA

Maurizio de Santis per www.fanpage.it

bielsa under 11 leeds bielsa under 11 leeds

 

Loco sì ma per il calcio di cui è innamorato ‘pazzo'. La foto di Marcelo Bielsa che allena i ragazzi dell'under 11 del Leeds riconcilia con il calcio. I big della prima squadra sono in vacanza, la Premier League è terminata ma lui trova il modo di stare a bordo a campo alla sua maniera. E poco gli importa che ad ascoltarlo siano dei ragazzini con le spalle troppo piccole, il cuore nelle scarpe rispetto ai sogni troppo grandi.

BIELSA BIELSA

 

È lì a predicare quei concetti basilari del calcio che lo accompagnano da una vita. È lì in tuta, calzoncini e scarpette. Quell'immagine divenuta subito virale lascia a bocca aperta alcuni genitori che seguono la scena al di là della rete. Qualcuno prende anche lo smartphone dalla tasca e immortala quel momento: come darsi un pizzicotto sulla guancia. Tutto vero: l'ex ct della Seleccion s'è messo ad allenare i giovanissimi calciatori del club inglese.

LELE ADANI LELE ADANI

 

Quante volte capita che un allenatore della Premier League si presenti un lunedì, a campionato concluso, per tenere una sessione di allenamento con i ragazzi dell'under 11? Questo è uno dei motivi – si legge nel tweet di @JPHElectrical che ha condiviso l'immagine sui social network – per cui quest'uomo verrà ricorda come una leggenda di Leeds.

 

Il ‘loco' Bielsa è così. Lo odi oppure lo ami. E lui fa nulla per piacere a tutti i costi. Segue il suo istinto e va dove lo porta il cuore lasciando ovunque una traccia di sé, nel bene come nel male. A Roma, sponda Lazio, ancora ricordano quel voltafaccia improvviso: accettò la panchina dei biancocelesti e poi decise che nemmeno avrebbe iniziato quell'esperienza.

 

bobotv bobotv

In Cile ancora rammentano la nazionale schierata con quel sistema di gioco definito rivoluzionario, da visionario imperniato sul 3-3-3-1: difesa alta con un pressing martellante per togliere spazi e possibilità di ragionamento all'avversario; manovra d'attacco che si sviluppa sugli esterni per aprire la difesa; palla che deve correre e muoversi in fretta. Argentina, Athletic Bilbao, Marsiglia e Lille altre tappe della carriera da matto. Matto per il calcio.

 

 

 

Condividi questo articolo

FOTOGALLERY


media e tv

politica

business

OH, CHE BEL CASELLO! - CON IL PASSAGGIO DI ASPI DALLA GALASSIA BENETTON A CDP CON I FONDI ESTERI BLACKSTONE E MACQUARIE, CI SARÀ UNA RIVOLUZIONE SIA IN TERMINI INFRASTRUTTURALI, SIA FINANZIARI: SULLE AUTOSTRADE PIOVERANNO INVESTIMENTI PER 26 MILIARDI MENTRE I FONDI ESTERI VOGLIONO RENDERE LA SOCIETA’ PROFITTEVOLE CON UN RITORNO ATTESO IPOTIZZATO DEL 7-8% -  NEL TEMPO CDP POTREBBE GRADUALMENTE RIDIMENSIONARE LA PARTECIPAZIONE DEL 51% IN FAVORE DI CASSE DI PREVIDENZA E ASSICURAZIONI ITALIANE…

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

UNA PANDEMIA DA INCUBO – IL CORONAVIRUS HA CAMBIATO IL MODO IN CUI DORMIAMO E SOGNIAMO: IL 55% DEGLI ITALIANI HA AVUTO UN PEGGIORAMENTO DELLA QUALITA’ DEL SONNO – ALCUNI STUDI HANNO RIVELATO CHE DOPO EVENTI TRAUMATICI O STRESSANTI IL CONTENUTO DEI SOGNI TENDE A MODIFICARSI: “LA QUALITÀ EMOZIONALE SI È ORIENTATA VERSO CONTENUTI NEGATIVI, ANCHE IN RELAZIONE A DIFFICOLTÀ SUL POSTO DI LAVORO O IN FAMIGLIA. I DISTURBI DEL SONNO E DEI SOGNI SONO STATI OSSERVATI PIÙ DI FREQUENTE IN…”