ADRIA TOUR? NO, CORONA TOUR! DOPO DIMITROV E CORIC, POSITIVO ANCHE IL PREPARATORE DI DJOKOVIC - IL TORNEO ORGANIZZATO DA NOLE SOTTO ACCUSA. SI È SVOLTO A PORTE APERTE E CON NUMEROSE INIZIATIVE COLLATERALI (PARTITA DI BASKET E SERATA IN DISCOTECA). PESANTI LE ACCUSE DEGLI ALTRI TENNISTI. KYRGIOS: “SUCCEDE QUANDO NON SI RISPETTANO I PROTOCOLLI. QUESTO NON È UNO SCHERZO” – VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

https://m.dagospia.com/bufera-su-djokovic-per-la-festa-in-discoteca-con-thiem-e-zverev-video-239799

 

 

Marco Calabresi per corriere.it

coric dimitrov coric dimitrov

 

 

Qualcuno, sui social, ironizzando ma neanche troppo, lo ha già ribattezzato Corona Tour. Dopo Grigor Dimitrov, anche il croato Borna Coric è risultato positivo al Covid-19. Lo ha reso noto direttamente il 23enne di Zagabria, che a Zara aveva tra l’altro giocato proprio contro Dimitrov: «Volevo informarvi che sono risultato positivo al COVID-19. Voglio assicurarmi che chiunque sia venuto a contatto con me negli ultimi giorni si sottoponga al test!

 

Sono davvero dispiaciuto per i danni che potrei aver causato. Mi sento bene e non ho sintomi. Rimanete al sicuro e in salute», ha scritto Coric sui social. Un annuncio che segnala ancora una volta i problemi dello sport in Serbia in relazione al Covid. E’ di oggi la notizia che cinque giocatori della Stella Rossa di Belgrado sono risultati positivi al coronavirus dopo aver giocato il 10 giugno una partita contro il Partizan, di fronte a 16 mila spettatori.

coric coric

 

 

 

E secondo i media serbi, altri due protagonisti dell’Adria Tour, organizzato da Novak Djokovic (tramite il fratello Djordje) e giocato a porte aperte (si sono fin qui disputate due tappe, a Belgrado e Zara) avrebbero avuto lo stesso esito dal test: Kristijan Groh, allenatore che fa parte del team di Dimitrov, e Marco Panichi, preparatore atletico italiano di Djokovic. E Nole? A quanto pare sarebbe rientrato subito a Belgrado per sottoporsi agli esami, senza svolgerli direttamente a Zara.

 

 

 

djokovic panichi djokovic panichi

Dimitrov, Coric, Djokovic e altri protagonisti dell’Adria Tour, nei giorni del torneo, hanno preso parte alle iniziative collaterali, tra cui un incontro con i bambini di Zara, una partita di basket (in cui Dimitrov ha giocato con Djokovic) e una serata in discoteca che ha fatto molto discutere. L’organizzazione dell’Adria Tour ha consigliato a tutti coloro che si sono trovati a distanza ravvicinata con Dimitrov (e ancora non avevano appreso della positività di Coric) di autoisolarsi per 14 giorni. La positività di Dimitrov e Coric ha scatenato diverse reazioni negli altri tennisti non impegnati nell’Adria Tour. Durissima, tra queste, quella dell’australiano Nick Kyrgios: «Ecco cosa succede quando si ignorano tutti i protocolli. Questo non è uno scherzo». Scritto in maiuscolo.

djokovic djokovic

 

dimitrov djokovic dimitrov djokovic KYRGIOS 9 KYRGIOS 9 djokovic djokovic

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

TE LO DO IO IL SESSISMO! - A PROPOSITO DELLA SENATRICE MAIORINO CHE SI METTE A FARE LEZIONI DI MORALE ED ETICA, ACCUSANDO DAGOSPIA DI ESSERE RESPONSABILE DEL "DECADIMENTO DELL'INFORMAZIONE IN ITALIA", RICORDIAMO COSA USCIVA DI INSULTI E OFFESE ALLE DONNE DALLA BOCCUCCIA DI BEPPE GRILLO - L'ELEVATO DIEDE DELLA ''VECCHIA PUTTANA'' ALLA RITA LEVI MONTALCINI E DELLA "PUTTANACCIA, VECCHIA, SCHIFOSA" ALLA GRANDE SCIENZATA INFORMATICA GRACE MURRAY HOPPER - DA PARTE SUA IL DEPUTATO GRILLOZZO DE ROSA APOSTROFO’ LE COLLEGHE DEL PD COSÌ: "SIETE QUI PERCHÉ BRAVE SOLO A FARE I POMPINI" - PER ARGINARE MINACCE E SCONCEZZE CHE PROSPERAVANO SUL BLOG DI GRILLO, LA VICEPRESIDENTE DELLA CAMERA, MARA CARFAGNA, SI RIVOLSE ALLA MAGISTRATURA – E SULLA BOSCHI E LA PICIERNO..

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

UNA MINCHIATA RESTA SEMPRE UNA MINCHIATA. O NO? - OTTAVIO CAPPELLANI: ''IN AEREO CI SI PUÒ SEDERE ATTACCATI MA LE CAPPELLIERE SONO VIETATE. NIENTE BAGAGLI. LA REGOLA FA VACILLARE LA MENTE.  IN PIEDI, CON LE BRACCIA ALZATE E UNO ZAINETTO IN MANO L’ESSERE UMANO E' PIÙ SENSIBILE AL CORONAVIRUS? SI TRASMETTE ATTRAVERSO LE ASCELLE? - REGOLE RIGIDE PER GLI SPETTACOLI ALL'APERTO, POI SALI SU UN AUTOBUS E ADDIO DISTANZIAMENTO. E POI PERCHÉ I MIGRANTI VENGONO TAMPONATI E QUARANTENATI MA I TURISTI NO? LA POVERTÀ AIUTA IL CONTAGIO?''