ANASTASIO E’ ‘LA FINE DEL MONDO’ – A ‘X FACTOR’ L’INEDITO DEL RAPPER FA IMPAZZIRE GIUDICI E SOCIAL – IL CONCORRENTE DEL TALENT DI SKY SI E’ FATTO CONOSCERE CON UN PEZZO DEDICATO A SARRI CHE GLI FECE UN REGALO SPECIALE: UNA SIGARETTA AUTOGRAFATA - DI COSA PARLA LA CANZONE? DI CREARSI DA SOLI IL BELLO PARTENDO DAL BASSO, “NIENTE GIACCA E CRAVATTA...STO CON LA BARBA SFATTA COME MAURIZIO SARRI…” – VIDEO

-

Condividi questo articolo


Da www.ilposticipo.it

anastasio sarri anastasio sarri

 

Cosa c’entra Anastasio, uno dei concorrenti più apprezzati dell’attuale edizione di X Factor, con il mondo del calcio? Beh, basterebbe partire dal fatto che il rapper ventunenne è di Sorrento e quindi negli ultimi anni ha vissuto abbastanza da vicino l’avvento del nuovo Napoli e del suo ex profeta. Maurizio Sarri, per i tifosi azzurri, è diventato non solo l’allenatore della squadra del cuore, ma anche il simbolo stesso di un riscatto sociale.

 

E soprattutto ha dato vita a un fenomeno calcistico, ma anche di costume: il Sarrismo. E da buon cantautore, che sa inventare fiumi di rime senza stancarsi mai, Anastasio ha cantato il Mister con la M maiuscola e da lì è sbocciata la sua carriera.

 

 

anastasio anastasio

DAL BASSO – Come riporta Goal, “Come Maurizio Sarri”, scritta e intepretata quando Anastasio si faceva ancora chiamare Nasta, è diventata una hit in tutta la città. E, come è normale che sia, ha superato anche le mura di Castel Volturno. Anche se di certo non ha avuto la notorietà di “Un giorno all’improvviso”, è sicuramente stata parte della colonna sonora dei tre anni del tecnico toscano sotto al Vesuvio. Di cosa parla la canzone? Di crearsi da soli il bello partendo dal basso, dalle strade e dalla gente comune. Un po’ come ha fatto lo stesso Sarri, che dopo decenni di gavetta è arrivato a un grande club e ha mostrato un modo di fare calcio che, come dimostra il suo successo anche al Chelsea, ha varcato i confini tricolori.

 

 

 

anastasio anastasio

SIGARETTA – Non stupisce dunque che, colpito da questa ode nei suoi confronti, l’allora tecnico del Napoli abbia deciso di invitare al centro sportivo il suo accanito fan. E, tanto per confermare il suo status di uomo del popolo, come Anastasio lo ha cantato (“Niente giacca e cravatta come Maurizio Sarri, sto con la barba sfatta come Maurizio Sarri…”), Sarri ha fatto al rapper un regalo molto speciale: una…sigaretta autografata. Una reliquia importante, visto che anche la sigaretta, fumata di straforo e contro le regole, è un altro dei simboli del Sarrismo. Ora entrambi i rivoluzionari partenopei sono lontani dal Vesuvio: il tecnico è a Londra per puntare alla Premier, Anastasio è a Milano per conquistare la musica italiana. Sempre partendo dal basso e senza tradire il Sarrismo.

 

2. ANASTASIO

mara maionchi impazzisce per anastasio 9 mara maionchi impazzisce per anastasio 9

Da www.iltempo.it

 

La prima standing ovation del quinto live di X Factor dedicato agli inediti scatta con "La fine del mondo", il rap apocalittico di Anastasio. Prodotto da Don Joe e accompagnato sul palco da effetti pirotecnici, il brano che spazia tra meteoriti e feste apocalittiche nella cappella Sistina ha conquistato il pubblico e i giudici. "Cono cinque anni che sto in questo programma ma non ho mai visto un focus sulla scrittura come in Anastasio", commenta Fedez.

 

anastasio anastasio

"Tutti erano focalizzati sulla trap, ma lui dimostra che basta una penna autentica per fare grandi cose". Per Manuel Agnelli La fine del mondo "marcherà questa edizione" di X Factor mentre Lodo esalta l'"urgenza e la rabbia" del giovane rapper. Stravede per il suo pupillo Mara Maionchi che non nasconde il suo entusiasmo, quasi come dopo la versione rivisitata di Another brick in the wall dei Pink Floyd: "E' un pezzo micidiale e Anastasio rappresenta una novità sotto tantissimi aspetti". 

 

mara maionchi impazzisce per anastasio 8 mara maionchi impazzisce per anastasio 8

 

mara maionchi impazzisce per anastasio 6 mara maionchi impazzisce per anastasio 6 mara maionchi impazzisce per anastasio 7 mara maionchi impazzisce per anastasio 7

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

SI VEDE LA LUCE IN FONDO AL TUNNEL DELL’INFLAZIONE! – A NOVEMBRE L’INDICE NAZIONALE DEI PREZZI AL CONSUMO REGISTRA UN AUMENTO DELLO 0,5% SU BASE MENSILE E DELL’11,8% SU BASE ANNUA: “DOPO LA BRUSCA ACCELERAZIONE DI OTTOBRE, A NOVEMBRE L’INFLAZIONE, CHE RIMANE A LIVELLI RECORD DEL MARZO 1984 È STABILE” – I PREZZI DEL COSIDDETTO “CARRELLO DELLA SPESA” ACCELERANO A NOVEMBRE, “MA DI POCO”: SE NEI PROSSIMI MESI CONTINUASSE LA DISCESA IN CORSO DEI PREZZI ALL’INGROSSO DEL GAS E DI ALTRE MATERIE PRIME, IL FUOCO DELL’INFLAZIONE POTREBBE INIZIARE A RITIRARSI…

cronache

sport

cafonal

CAFONALISSIMO! GOVERNO MELONI ALL'OPERA – L'EMOZIONANTE PRIMA DI “DIALOGHI DELLE CARMELITANE”, REGIA DI EMMA DANTE, CON IL PALCO REALE OCCUPATO DA SANGIULIANO ASSEDIATO DI LINGUE BIFORCUTE, CASELLATI, SGARBI, MOLLICONE - GUALTIERI È FILATO VIA ALLA FINE DEL PRIMO ATTO PER NON PERDERE L'AEREO PER BRUXELLES - IL SIPARIETTO TRA IL NEOSENATORE LOTITO E L’ASSESSORE ONORATO (FLAMINIO CI COVA?) – E POI LETTA, GRILLI, PADOAN, PALERMO, MASI, SEVERINO, NASTASI, AUGIAS, GOTOR, JERVOLINO, DAGO LEOPARDATO, LUCCI CHE SI BECCA DEL “BASTARDO” E DUE DIPENDENTI DEL TEATRO CHE DENUNCIANO: “QUI SI RUBANO LE PALLINE DELL’ALBERO DI NATALE!” – FOTO BY DI BACCO

viaggi

salute