CHIAMATELO"NOSTRADAMOU-S"! MOURINHO AVEVA PREVISTO TUTTO: "NON MI STUPIREI SE LA JUVE VENISSE ELIMINATA" - POCO PIÙ DI UN MESE FA LO 'SPECIAL ONE' AZZARDAVA LA RIMONTA BIANCONERA A TORINO CONTRO L'ATLETICO MADRID, A 'RUSSIA TODAY' INVECE HA PROFETIZZATO L'EXPLOIT DELL'AJAX: "HA POSSIBILITÀ DI VINCERE LA COPPA" - IL SUO "TRIPLETE" INTERISTA ANCHE QUEST'ANNO E' SALVO

-

Condividi questo articolo

Da sport.sky.it

mourinho mourinho

 

"Se proprio devo scegliere dico Atletico Madrid, ma non sarei sorpreso se la Juve rigirasse il tutto". Chi parla è José Mourinho e la dichiarazione risale a poco più di un mese fa, quantomeno prima del clamoroso 3-0 dei bianconeri a Simeone nel ritorno degli ottavi di Champions. Un’impresa targata Cristiano Ronaldo, protagonista assoluto nell’accesso ai quarti e del doppio confronto con l’Ajax. Archiviato l’1-1 dell’andata ad Amsterdam, sfida nella quale il solito CR7 ha lasciato il segno, i bianconeri si apprestano al 2° atto all’Allianz Stadium nel match da non sbagliare.

mourinho times mourinho times

 

mourinho mourinho

A ritornare in orbita Champions League, soffermandosi tra semifinaliste e possibili sorprese, è stato nuovamente lo Special One attualmente privo di una panchina dopo l’esonero di dicembre al Manchester United. Effettivamente Mou pare davvero a suo agio in televisione, ribalta concessa nuovamente dall’emittente russa RT dove l’allenatore portoghese è la star del programma On The Touchline. E quindi l’ex manager di Inter, Chelsea e Real Madrid si è espresso sugli incontri in programma in settimana dicendo ovviamente la sua sulla Juventus di Allegri.

MOURINHO MOURINHO

 

Si riparte dall’1-1 del 1° atto, reti di Ronaldo e Neres con un epilogo tutto da scrivere a Torino: lo sa bene José Mourinho che, alla guida del Porto e prima dell’Inter, trionfò in Champions League nel 2003 approfittando del fatto che la sua squadra avesse meno pressioni rispetto alle altre pretendenti. Una posizione simile a quella degli uomini di Ten Hag: "Credo che l’Ajax sia l’unica squadra che a questo punto della competizione non risenta assolutamente della pressione di dover portare a casa il risultato". Difficile dargli torto, ma che dire del fattore casalingo a disposizione di Juve e Barcellona? "Entrambe partono sicuramente con un leggero vantaggio dati i risultati delle partite d’andata - ha proseguito Mou -, ma non mi stupirei se venissero eliminate da Manchester United e Ajax.

mourinho mourinho

 

Tutte partono alla pari, nessuno pensa che sia o non sia fatta, le rimonte in questa competizione ci sono già state". Se i tifosi bianconeri possono concedersi tutti gli scongiuri del caso, l’allenatore portoghese ha proseguito la sua disamina analizzando le grandi d’Europa inciampate verso l’epilogo del Wanda Metropolitano: "Il Bayern Monaco doveva vincere la Champions, il PSG anche. Così come il Real o l’Atletico Madrid. All’Ajax nessuno pensava di avere qualche minima possibilità di vincerla, eppure ce l’hanno".

 

mourinho mourinho

E per chi punta il dito sulla mancanza di esperienza internazionale degli olandesi, Mourinho ha la risposta pronta: "In questo momento sono una squadra migliore di quella di due anni fa. Hanno due o tre giocatori con più esperienza. Certamente quella contro la Juventus è una sfida complicata per loro, ma possono farcela". Insomma, secondo il profetico Mou a questo punto della competizione non ci sono favorite sulla strada di Madrid: "Molto difficile capire chi si qualificherà, direi che tutte hanno la possibilità di vincere il trofeo al 12,5%".

 

mourinho 1 mourinho 1 mourinho 3 mourinho 3 mourinho meme mourinho meme ajax juve ajax juve mourinho 5 mourinho 5 ajax juve ajax juve ajax juve cr7 ajax juve cr7 ajax juve douglas costa ajax juve douglas costa ajax juve ajax juve

 

Condividi questo articolo

media e tv

IL REGNO UNITO STUDIA DA PARADISO FISCALE. IL PIANO DI BORIS JOHNSON – LA BREXIT CHIUDE AGLI STRANIERI, NON A MERCI E CAPITALI. “IL REGNO UNITO SARÀ IL SUPERMAN DEL LIBERO SCAMBIO" – E ALLORA PERCHE’ COME RIPORTA IL FINANCIAL TIMES IL GOVERNO INGLESE HA FATTO RICHIESTA PER UN FINANZIAMENTO DAL "SOLIDARITY FUND" DELL’UE PER FAR FRONTE AI DANNI DOVUTI ALLE ALLUVIONI DELLO SCORSO DICEMBRE (UNA SOLUZIONE “LAST MINUTE” PER BENEFICIARE FINO ALL’ULTIMO DELLA MEMBERSHIP EUROPEA TANTO OSTRACIZZATA)?

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

QUESTA È UNA BRUTTA NOTIZIA: SALGONO A 14 I CASI IN LOMBARDIA, 5 SONO GRAVI, 2 ANZIANI POSITIVI AL TEST IN VENETO (UNO E' IN CONDIZIONI CRITICHE) - 50MILA IN ISOLAMENTO NEL LODIGIANO - ECCO CHI SONO LE PERSONE CONTAGIATE - IL MEDICO DI BASE DEL CONTAGIATO DI CODOGNO HA LA POLMONITE. IL DOTTORE SAREBBE RICOVERATO A MILANO, DOPO AVERLO VISITATO NEI GIORNI SCORSI. E DOPO DI LUI, AVRÀ VISTO ALTRI PAZIENTI… - I GENITORI: ''NOSTRO FIGLIO È GRAVISSIMO, SIAMO DISTRUTTI. NOI NON ABBIAMO SINTOMI, MA NON POSSIAMO DIRE CHE STIAMO BENE'' - OMS: ''LA FINESTRA PER CONTENERE IL VIRUS SI RESTRINGE''