COME SE FOSSE AL-THANI – BOMBA DEL DAILY MAIL: DALLA FAMIGLIA DELLO SCEICCO AL-THANI (CHE È IL PROPRIETARIO DEL PSG) UN'OFFERTA DI 560 MILIONI DI EURO PER IL NAPOLI - FIN QUI NESSUNA APERTURA DI DE LAURENTIIS, CHE VALUTA IL CLUB 800 MILIONI. AURELIONE E’ A LOS ANGELES PER IMPEGNI CINEMATOGRAFICI. TORNERA’ IN ITALIA TRA UN PAIO DI SETTIMANE…

-

Condividi questo articolo

Mimmo Malfitano per gazzetta.it

 

al thani de laurentiis al thani de laurentiis

La notizia ha del clamoroso e arriva dall'Inghilterra. Secondo l'edizione online del Daily Mail, la famiglia dello sceicco Al-Thani (che è il proprietario del Psg) sarebbe pronta a presentare un'offerta di 560 milioni di euro per acquistare il pacchetto azionario di maggioranza del calcio Napoli. Secondo il quotidiano, Aurelio De Laurentiis starebbe riflettendo sulla possibilità di chiudere l'operazione, soprattutto dopo i fatti accaduti nell'ultima settimana. La stessa famiglia Al-Thani che qualche mese fa si fece avanti per acquistare la Roma di Pallotta.

 

NEGLI STATI UNITI

Intanto, Aurelio De Laurentiis è a Los Angeles per impegni cinematografici. Rientrerà in Italia tra un paio di settimane. Soltanto allora si potrà avere un riscontro. Resta il fatto che fino ad oggi non ci sono mai stati segnali da parte della proprietà del Napoli di voler cedere il pacchetto azionario.

 

 

al thani de laurentiis al thani de laurentiis

800 MILIONI —   Un’eventuale trattativa, ammesso che il presidente dovesse decidere un domani di cedere il Napoli, partirebbe da una base di 800 milioni di euro. E’ questa la valutazione attuale data da De Laurentiis al suo club. Una cifra che viene fuori dalla somma del valore del parco giocatori, che si aggira intorno ai 650 milioni di euro, più il capitale liquido di cui dispone la società di 150 milioni di euro. Inoltre, in un’eventuale trattativa c’è da considerare pure che il Napoli non ha debiti e non ha bisogno di realizzare.

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

TUTTO PRONTO PER LE NOZZE TRA PEUGEOT-FCA? RESTA IL NODO DELLA PRODUZIONE IN ITALIA - MIKE MANLEY AVEVA ANNUNCIATO L'ESAURIMENTO DEI MODELLI FIAT 500 E PANDA. OVVERO UN BRUTTO SEGNALE PER GLI STABILIMENTI DI MIRAFIORI E DI POMIGLIANO - I SINDACATI: “QUALCUNO SI È POSTO IL PROBLEMA DI CHIEDERE SE SI INTENDE MANTENERE E SVILUPPARE LA PRODUZIONE AUTOMOBILISTICA O SE CI SI ACCONTENTERÀ INVECE DI DESTINARE BUONA PARTE DELLA REALTÀ ITALIANA DI FCA A DIVENTARE SOLO UN FRUITORE DI CASSA INTEGRAZIONE?"

cronache

sport

cafonal

viaggi

BEVI E GODI CON CRISTIANA LAURO - GIANFRANCO VISSANI SARA PAZZARIELLO QUANTO VI PARE, MA QUANDO SI METTE AI FORNELLI RESTA QUEL GRANDE CHEF CHE È SEMPRE STATO. ALLA FACCIA DEI FRANCESI CHE TRATTANO UNO DEI MONUMENTI DELLA TAVOLA ITALIANA (CASA VISSANI A BASCHI, TERNI) COME SE FOSSE UN BISTROT - AL GALA DINNER PER LA NUOVA GUIDA BIBENDA DELLA FONDAZIONE ITALIANA SOMMELIER DI FRANCO RICCI, VISSANI HA TIRATO FUORI SENSIBILITA E CORAGGIO, E UN RISOTTO IMPECCABILE PER OLTRE MILLE PERSONE

salute