DILETTATEVI CON DILETTA! L’AMORE, LA FAMIGLIA, LE CRITICHE DI PAOLA FERRARI, I TATTOO, SANREMO: LA LEOTTA SI RACCONTA A VERISSIMO: “LE FOTO HACKERATE? AVEVO PAURA CHE PAPÀ REAGISSE MALE MA.." - I TATUAGGI? NE HO UNO SUL POLSO, DEDICATO A MIA MADRE” (POI NE HA ANCHE UN ALTRO IN ZONA BELEN) – SANREMO? PER FORTUNA NESSUNO SI RICORDA CHE HO CANTATO “SARA’ PERCHE’ TI AMO” DEI RICCHI E POVERI. E NON HO NEANCHE CANTATO MALE" – VIDEO CANTERINI

-

Condividi questo articolo

Da www.leggo.it

 

diletta leotta diletta leotta

Diletta Leotta ospite a Verissimo si racconta in un'intervista a cuore aperto. La conduttrice di Dazn racconta la sua carriera, il percorso scolastico e la gavetta per arrivare a lavorare in Tv. Diletta Leotta parla del suo rapporto con il compagno, con cui sta da circa 4 anni e confessa di desiderare un figlio dal suo fidanzato. Diletta parla della sua famiglia, del bellissimo rapporto con i suoi 4 fratelli e con la sua mamma: «Ho tatuato sul polso il nome di mia mamma quando sono andata via da casa, perché mi mancava molto. Poi superata la prima fase stavo benissimo e ho trovato il mio nuovo equilibrio».

 

 

 

diletta leotta diletta leotta

La Leotta ammette che con il papà c'è un rapporto speciale: «Lui è la mia roccia, è stato un riferimento anche in momenti molto complicati della mia vita». Poi ricorda l'hackeraggio del telefono, delle sue foto e del numero di telefono: «Avevo paura che papà potesse reagire male, ma mi è stato di supporto, in modo basilare». La conduttrice ricorda l'episodio dell'hackeraggio e delle foto molto vecchie che furono rubate dall'iCloud, spiegando quello che è successo e confessando di aver temuto il giudizio della famiglia. La famiglia però, chiarisce, le è sempre stata vicino e il concentrarsi sul lavoro le ha permesso di superare quel periodo difficile.

 

 

diletta leotta toffanin 0 diletta leotta toffanin 0

 

Diletta poi parla di aver subito anche attacchi da colleghi nel suo lavoro: «Le critiche che ho ricevuto, per fortuna sono critiche costruttive. Mi è capitato di aver ricevuto critiche da professioniste, da cui mi sarei aspettata una maggiore tolleranza. Quando si tratta però di critiche banali non mi toccano per niente». Poi ammette il riferimento a Paola Ferrari che ha parlato più che altro del suo aspetto fisico: «Non me lo aspettavo da grandi professionisti, mi sarei aspettata consigli. Non ci faccio caso, mi ha lasciato indifferente».

 

LEOTTA

 

Antonella Latilla per www.gossiptv.com

 

diletta leotta diletta leotta

Diletta Leotta ha due tatuaggi: la scritta Ofelia sul polso e una stellina in “zona Belen”. In un’intervista concessa a Verissimo la conduttrice lanciata da Sky Sport ha ammesso che il primo disegno è dedicato alla madre, che si chiama proprio Ofelia. Un tattoo realizzato qualche anno fa, dopo che Diletta ha lasciato la sua città natale, Catania, per trasferirsi a Roma, dove ha cominciato a muovere i primi passi nel mondo dello spettacolo. La Leotta ha scelto di tatuarsi il nome della madre perché è sempre stata il suo punto di riferimento e quando è andata a vivere da sola ha sentito molto la mancanza del genitore.

diletta leotta diletta leotta

“Quando ho detto a mia madre del tatuaggio non l’ha presa bene, si è arrabbiata. Quando ha visto il suo nome e ha capito il significato della scritta è scoppiata a piangere, ha raccontato Diletta Leotta a Verissimo“L’ho fatto in suo onore perché mia madre è il mio punto di riferimento, mi mancava molto e ho deciso di tatuarmi il suo nome sulla mia pelle”, ha aggiunto il volto di DAZN. Diletta ha un altro tatuaggio, una stellina nella zona inguinale, come svelato in un’intervista concessa al settimanale Oggi.

Non solo la madre Ofelia, Diletta Leotta è anche molto legata al padre, un facoltoso avvocato siciliano che l’ha aiutata parecchio dopo lo scandalo delle foto hackerate. “Nei momenti più complicati della mi vita mio padre è sempre stato in grado di aiutarmi, come quando mi hanno rubato le foto dal cellulare e le hanno pubblicate in rete con il mio numero di cellulare. Lui mi ha dato la forza più bella per reagire” ha puntualizzato la 27enne.

diletta leotta matteo mammì diletta leotta matteo mammì diletta leotta diletta leotta

 

 

diletta leotta diletta leotta diletta leotta diletta leotta diletta leotta diletta leotta diletta leotta diletta leotta diletta leotta diletta leotta diletta leotta diletta leotta diletta leotta diletta leotta diletta leotta diletta leotta diletta leotta elodie diletta leotta elodie diletta leotta didy diletta leotta didy diletta leotta elodie diletta leotta elodie diletta leotta diletta leotta diletta leotta diletta leotta diletta leotta diletta leotta diletta leotta diletta leotta diletta leotta diletta leotta diletta leotta victoria cabello diletta leotta victoria cabello diletta leotta diletta leotta diletta leotta diletta leotta leotta satta leotta satta diletta leotta melissa satta diletta leotta melissa satta DILETTA LEOTTA DILETTA LEOTTA diletta leotta diletta leotta

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

BEVI E GODI CON CRISTIANA LAURO - GIANFRANCO VISSANI SARA PAZZARIELLO QUANTO VI PARE, MA QUANDO SI METTE AI FORNELLI RESTA QUEL GRANDE CHEF CHE È SEMPRE STATO. ALLA FACCIA DEI FRANCESI CHE TRATTANO UNO DEI MONUMENTI DELLA TAVOLA ITALIANA (CASA VISSANI A BASCHI, TERNI) COME SE FOSSE UN BISTROT - AL GALA DINNER PER LA NUOVA GUIDA BIBENDA DELLA FONDAZIONE ITALIANA SOMMELIER DI FRANCO RICCI, VISSANI HA TIRATO FUORI SENSIBILITA E CORAGGIO, E UN RISOTTO IMPECCABILE PER OLTRE MILLE PERSONE

salute