DOPO LO SCUDETTO, DE LAURENTIIS PASSA ALL'INCASSO: IL NAPOLI HA LANCIATO UNA NUOVA MAGLIA CELEBRATIVA AL MODICO PREZZO DI 250 EURO -  LE T-SHIRT SONO PRODOTTE IN EDIZIONE LIMITATA, I NUMERI SONO IN ORO E ALL’INTERNO DEL '3' SULLA PARTE POSTERIORE C’È LA FIRMA SERIGRAFATA DEL PRESIDENTE - QUESTA MAGLIETTA COSTA PIÙ DEL DOPPIO DI UNA REGOLARE - E POI DICI CHE IL TIFOSO SI BUTTA SULLE MAGLIE TAROCCHE…

- -

 

-

Condividi questo articolo


Estratto dell'articolo di Simone Golia per www.corriere.it

MAGLIA CELEBRATIVA SCUDETTO NAPOLI MAGLIA CELEBRATIVA SCUDETTO NAPOLI

 

Continua la festa del Napoli campione d’Italia e i tifosi sorridono. Lo fanno ormai dal 4 maggio, cioè dalla felice trasferta di Udine, che ha dato loro la matematica certezza dello scudetto e che ha segnato l’inizio di una festa che non sta conoscendo la parola fine. Sorride anche il presidente De Laurentiis.

 

MAGLIA CELEBRATIVA SCUDETTO NAPOLI MAGLIA CELEBRATIVA SCUDETTO NAPOLI

Da imprenditore lungimirante e di successo, sa sfruttare al meglio le occasioni che si presentano e il titolo riportato a Napoli dopo 33 anni non fa eccezione. Per capire in che modo, basta per esempio dare un occhio al sito ufficiale del club, in modo particolare alla sezione dedicata allo store. Lì è acquistabile una nuova maglia celebrativa, colorata di azzurro e con numero e nome in oro. Il tutto decorato da una patch celebrativa sul braccio («Campioni 3). La particolarità? Il prezzo.

 

MAGLIA CELEBRATIVA SCUDETTO NAPOLI MAGLIA CELEBRATIVA SCUDETTO NAPOLI

La firma di De Laurentiis

Si tratta pur sempre di un prodotto limited edition da 2023 pezzi, una particolarità che non spiega però del tutto i 250 euro necessari per acquistarne uno. All’interno del numero 3 posto sulla parte posteriore c’è infatti la firma serigrafata del presidente Aurelio De Laurentiis, il dettaglio che fa la differenza oltre a far lievitare il costo.

 

Certo, va anche detto che all’interno del box ci sono pure tutte le firme dei giocatori del Napoli. Ciò che colpisce è tuttavia la differenza che c’è con la maglia da gioco (quella azzurra, versione home) ufficiale sempre in vendita sullo store. Quest’ultima costa esattamente la metà, cioè 125 euro. Ma non ci sono le firme. E, come De Laurentiis ben sa, il business è il business.

 

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

FLASH – IL VERO GRANDE SCONFITTO DELLE AMMINISTRATIVE È…GENNARO SANGIULIANO! EIKE SCHMIDT, A FIRENZE, E FABIO ROMITO A BARI, SONO STATI CANDIDATI, SPONSORIZZATI E SOSTENUTI STRENUAMENTE DA “GENNY”. LA DISCESA IN CAMPO DEL CRUCCO È STATO UNA SUA IDEA, INSIEME A QUEL FENOMENO DI DONZELLI - NELLA CITTÀ PUGLIESE, AVEVA ADDIRITTURA PROMESSO CHE SAREBBE DIVENTATO ASSESSORE IN CASO DI VITTORIA DI ROMITO. ED È ANDATO PIÙ VOLTE SIA A BARI CHE A FIRENZE. RISULTATO? HANNO PERSO MALAMENTE ENTRAMBI…

DAGOREPORT – GRANDE È LA CONFUSIONE SOTTO IL CIELO DI BRUXELLES: O IL QUINTETTO AL COMANDO, FORMATO DA MACRON, SCHOLZ, TUSK, SANCHEZ E MITSOTAKIS, TROVA UN ACCORDO IL 28 GIUGNO O SALTA TUTTO - IL BALLO DI SAN VITO SI GIOCA SUL NOME DI URSULA VON DER LEYEN. INVISA A UNA PARTE DEL PPE, CORRE IL RISCHIO DI ESSERE AFFONDATA DAL VOTO SEGRETO DEL PARLAMENTO - URGE AGGIUNGERE UN POSTO A TAVOLA. E QUI IL PPE SI SPACCA: ALLA CORRENTE DI WEBER, CHE VORREBBE IMBARCARE IL GRUPPO ECR GUIDATO DALLA REGINA DI COATTONIA, SI CONTRAPPONE LA CORRENTE DI TUSK. IL LEADER POLACCO CONTA IL MAGGIOR NUMERO DI PARLAMENTARI NEL PPE E ACCETTEREBBE SOLO I FRATELLI D’ITALIA. E PER MAGGIOR TRANQUILLITÀ, ANCHE I VOTI DEI VERDI, MA GIORGIONA NON CI STA - IL GUAZZABUGLIO SI INGROSSERÀ DOMANI, LUNEDÌ, CON L’INCONTRO DI UN IMBUFALITO ORBAN CON LA DUCETTA, REA DI AVER ARRUOLATO I RUMENI ANTI UNGHERESI DI AUR, E PRONTO A SALIRE SUL CARRO DI MARINE LE PEN - ALLA EVITA PERON DELLA GARBATELLA, CHE RISCHIA L’IRRILEVANZA POLITICA NELL’UNIONE EUROPEA, NON RESTA ALTRO CHE FAR SALTARE IL BANCO DEL 28 GIUGNO…