DOPO ZEMAN, ARRIVA ZAZZARONI: “VOGLIO QUELLO CHE PRENDONO I GIOCATORI DELL’ATALANTA ALL’INTERVALLO. E NON E’ IL TE’ CALDO DI CARESSA” - IL DIRETTORE DEL CORRIERE DELLO SPORT HA SCHERZATO SUL RENDIMENTO PAZZESCO DELLA "DEA" NEI SECONDI TEMPI – "COSA DA’ GASPERINI AI SUOI? NOCCIOLINE DI SUPERPIPPO? SPINACI DI BRACCIO DI FERRO?“ – IL BOEMO SIBILLINO: “STRANAMENTE L’ATALANTA CORRE ANCORA MOLTO” – GLI ALLENAMENTI ESTENUANTI DI GASP E IL GURU DELLA PREPARAZIONE...

-

Condividi questo articolo

 

https://m.dagospia.com/cosa-insinua-zeman-l-atalanta-stranamente-corre-ancora-molto-coi-problemi-di-bergamo-240502

 

https://m.dagospia.com/allenamenti-estenuanti-e-un-guru-della-preparazione-i-segreti-dell-atalanta-di-gasperini-194241

 

 

Norman Setti per calcioatalanta.it

 

 

zazzaroni zazzaroni

Il direttore del Corriere dello Sport ha scherzato, ma non troppo, sul rendimento pazzesco della Dea nei secondi tempi

 

“Voglio quello che Gasperini dà ai suoi all’intervallo, e non è il tè caldo di Caressa. Noccioline di Superpippo? Spinaci di Braccio di Ferro?“. Questo il commento del direttore de Il Corriere dello Sport Ivan Zazzaroni sul suo quotidiano in merito alle prove dell’Atalanta.

 

 

In questa ripresa del campionato la Dea ha mostrato un approccio decisamente superiore alle sfidanti in primis dopo gli intervalli. “Impressionanti per facilità di corsa, rapidità nelle ripartenze, precisione e crudeltà anche i secondi tempi con Sassuolo, Lazio, Udinese e Napoli: da quando è ricominciato il campionato l’Atalanta ha ottenuto 12 punti su 12 e segnato 12 volte, aggiustando il risultato sempre dal 45esimo in avanti“.

gasperini gasperini gasperini percassi gasperini percassi gasperini 1 gasperini 1 gasperini gasperini gasperini gasperini gasperini gasperini gasperini gasperini

 

Condividi questo articolo

media e tv

LA PESTE NUOVA – L’OMAGGIO “EROICOMICO” ALLA “PESTE” DI ALBERT CAMUS DI FULVIO ABBATE È PIÙ ATTUALE CHE MAI: IL PROTAGONISTA DEL SUO ULTIMO LIBRO “LA PESTE NUOVA” È UN INVENTORE DI BARZELLETTE CHE SI MUOVE IN UNA CITTÀ SOSPESA DOVE IMPERVERSA UN VIRUS SCONOSCIUTO. IL CALDO OPPRIMENTE SI MESCOLA AL TAPPETO SONORO DELLE SIRENE DELLE AMBULANZE E L’ANDIRIVIENI DELLE CAMIONETTE DEL GENIO MILITARE – IN QUESTO SCENARIO IL PROTAGONISTA FINISCE PER ABBANDONARSI AL DISINCANTO…

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute