ESONERO DI ANCELOTTI? IPOTESI MAI ESISTITA – DE LAURENTIIS HA PIENA FIDUCIA NEL TECNICO E LO HA VOLUTO RIBADIRE AFFIDANDOGLI PIENI POTERI SULLA GESTIONE DELLA SQUADRA – LA NOTA DEL NAPOLI IN CUI AURELIONE SPIEGA IL VERO MOTIVO DEL RITIRO...(SECONDO "SKY" E' POSSIBILE CHE ANCELOTTI DECIDA DI ANDARE TUTTI IN RITIRO VENERDI' SERA PRIMA DELLA GARA CONTRO IL GENOA)

-

Condividi questo articolo

Da www.corrieredellosport.it

 

ancelotti de laurentiis ancelotti de laurentiis

La giornata in casa Napoli può essere cruciale per il presente ma anche per il futuro.  Dopo la bufera scoppiata nella notte di Champions con la decisione unilaterale della squadra di non tornare con il pullman a Castel Volturno e dunque di non proseguire il ritiro imposto dal presidente Aurelio De Laurentiis, è arrivata la presa di posizione della società, attraverso un comunicato ufficiale.

 

Il comunicato integrale del Napoli

Ecco il testo del comunicato del Napoli: "La Società comunica che, con riferimento ai comportamenti posti in essere dai calciatori della propria prima squadra nella serata di ieri, martedì 5 novembre 2019,  procederà a tutelare i propri diritti economici, patrimoniali, di immagine e disciplinari in ogni competente sede. Si precisa  inoltre di aver affidato la responsabilità decisionale in ordine alla effettuazione di giornate di ritiro da parte della prima squadra all’allenatore della stessa Carlo Ancelotti. Infine comunica di aver determinato il silenzio stampa fino a data da definire".

ancelotti de laurentiis ancelotti de laurentiis

 

Esonero Ancelotti, un'ipotesi mai esistita

Nel pomeriggio in città sono circolate anche alcune voci su un possibile esonero imminente di Ancelotti, ipotesi mai considerata dalla società: il presidente De Laurentiis ha piena fiducia nell'allenatore e lo ha voluto ribadire nel comunicato affidandogli di fatto pieni poteri sulla gestione della squadra.

 

 

Napoli, allenamento e poi tutti a casa

La squadra si è allenata regolarmente nella mattinata a Castel Volturno e ha poi lasciato il centro sportivo al termine della seduta disertando ancora una volta il ritiro imposto dalla società. E’ però da escludere qualsiasi ipotesi di dimissioni di Carlo Ancelotti che dunque proseguirà la sua esperienza al Napoli. Smentite le voci provenienti dall’Argentina che volevano addirittura Ancelotti sulla panchina del Boca da gennaio, un’ipotesi da scartare nel modo più assoluto. Nel frattempo la squadra tornerà ad allenarsi domani, quando Insigne e compagni andranno al San Paolo per prendere parte alla sessione pomeridiana in programma alle 15.30 aperta agli abbonati.

 

NAPOLI

ancelotti de laurentiis ancelotti de laurentiis

Da www.corrieredellosport.it

Dopo la prima nota, la Società Sportiva Calcio Napoli ha da poco diramato un secondo comunicato ufficiale, volto a far chiarezza sul tema ritiro dopo "l'ammutinamento" dei calciatori nel post-gara col Salisburgo: "Con riferimento alle notizie apparse oggi e negli ultimi giorni relative al ritiro della prima squadra, la Società rileva con sorpresa come alcuni organi di stampa lo abbiano erroneamente qualificato 'ritiro punitivo'. Il Presidente De Laurentiis – lunedì 4 novembre u.s. - aveva dichiarato a Radio Kiss Kiss in modo chiaro e inequivocabile: 'Questo è un ritiro costruttivo e non punitivo'. Un ritiro, espressione della complessa modalità di allenamento, destinato a far ritrovare al gruppo dei calciatori la concentrazione e le necessarie motivazioni alla vigilia di due gare importanti e delicate".

 

ancelotti de laurentiis ancelotti de laurentiis ancelotti de laurentiis ancelotti de laurentiis AURELIO DE LAURENTIIS CARLO ANCELOTTI A CAPRI IN BARCA AURELIO DE LAURENTIIS CARLO ANCELOTTI A CAPRI IN BARCA

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute