LA GUERRA DEI DIRITTI TV - COLLOQUI IN CORSO FRA LEGA SERIE A E SKY PER L’ULTIMA RATA DI 130 MLN DI EURO. IN CASO DI ROTTURA SI STACCHERÀ IL SEGNALE - I PRESIDENTI DEI CLUB ASPETTANO IL PRONUNCIAMENTO DEL TRIBUNALE SUL DECRETO INGIUNTIVO PER RISCUOTERE LA SOMMA. LA PAY TV AVEVA CHIESTO DI RIDISCUTERE LE CIFRE CERCANDO DI OTTENERE SCONTI SULLE RATE DEI PROSSIMI TORNEI DALLA SERIE A HANNO RISPOSTO PICCHE

-

Condividi questo articolo

Monica Colombo per corriere.it

 

maximo ibarra 1 maximo ibarra 1

Colloqui in corso per tentare di ricucire lo strappo. Dalla Lega serie A non sono partite nuove lettere all’indirizzo di Sky, che ancora deve pagare l’ultima rata dei diritti tv del campionato, pari a 130 milioni di circa.

 

I presidenti aspettano il pronunciamento del tribunale di Milano sul decreto ingiuntivo partito a fine maggio per riscuotere la somma. La pay tv aveva chiesto di ridiscutere le cifre cercando di ottenere sconti sulle rate dei prossimi tornei, così come hanno fatto più o meno tutte le tv del mondo alla luce del calendario stravolto dal coronavirus. Dalla serie A hanno risposto picche trincerandosi dietro a un contratto blindato.

 

 

PAOLO DAL PINO PAOLO DAL PINO

Il gesto più estremo, in caso di inadempienza, è staccare il segnale che oscurerebbe la visione delle partite agli abbonati e anche agli spettatori che seguono dai canali in chiaro. La minaccia non è nuova, è la stessa che molti presidenti avevano discusso alla vigilia della ripresa della serie A. Il tempo stringe, il 1° luglio Sky dovrà versare la prima rata della prossima stagione. Per evitare il black-out del calcio bisogna agire in fretta.

 

 

diritti tv diritti tv maximo ibarra maximo ibarra diritti tv serie a diritti tv serie a diritti tv champions diritti tv champions PAOLO DAL PINO PAOLO DAL PINO gravina dal pino foto mezzelani gmt gravina dal pino foto mezzelani gmt gravina spadafora dal pino gravina spadafora dal pino maximo ibarra 2 maximo ibarra 2

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

TE LO DO IO IL SESSISMO! - A PROPOSITO DELLA SENATRICE MAIORINO CHE SI METTE A FARE LEZIONI DI MORALE ED ETICA, ACCUSANDO DAGOSPIA DI ESSERE RESPONSABILE DEL "DECADIMENTO DELL'INFORMAZIONE IN ITALIA", RICORDIAMO COSA USCIVA DI INSULTI E OFFESE ALLE DONNE DALLA BOCCUCCIA DI BEPPE GRILLO - L'ELEVATO DIEDE DELLA ''VECCHIA PUTTANA'' ALLA RITA LEVI MONTALCINI E DELLA "PUTTANACCIA, VECCHIA, SCHIFOSA" ALLA GRANDE SCIENZATA INFORMATICA GRACE MURRAY HOPPER - DA PARTE SUA IL DEPUTATO GRILLOZZO DE ROSA APOSTROFO’ LE COLLEGHE DEL PD COSÌ: "SIETE QUI PERCHÉ BRAVE SOLO A FARE I POMPINI" - PER ARGINARE MINACCE E SCONCEZZE CHE PROSPERAVANO SUL BLOG DI GRILLO, LA VICEPRESIDENTE DELLA CAMERA, MARA CARFAGNA, SI RIVOLSE ALLA MAGISTRATURA – E SULLA BOSCHI E LA PICIERNO..

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

UNA MINCHIATA RESTA SEMPRE UNA MINCHIATA. O NO? - OTTAVIO CAPPELLANI: ''IN AEREO CI SI PUÒ SEDERE ATTACCATI MA LE CAPPELLIERE SONO VIETATE. NIENTE BAGAGLI. LA REGOLA FA VACILLARE LA MENTE.  IN PIEDI, CON LE BRACCIA ALZATE E UNO ZAINETTO IN MANO L’ESSERE UMANO E' PIÙ SENSIBILE AL CORONAVIRUS? SI TRASMETTE ATTRAVERSO LE ASCELLE? - REGOLE RIGIDE PER GLI SPETTACOLI ALL'APERTO, POI SALI SU UN AUTOBUS E ADDIO DISTANZIAMENTO. E POI PERCHÉ I MIGRANTI VENGONO TAMPONATI E QUARANTENATI MA I TURISTI NO? LA POVERTÀ AIUTA IL CONTAGIO?''