IBRA PEGGIO DI GIUDA! MALMOE INSORGE CONTRO IL "TRADITORE" IBRAHIMOVIC: LA SUA STATUA E' STATA DATA ALLE FIAMME, SONO COMPARSE SCRITTE OLTRAGGIOSE (“ZINGARO DEVI MORIRE”) E DEL PESCE MARCIO E' STATO LANCIATO DAVANTI CASA - LA COLPA DI IBRAHIMOVIC È DI AVER ACQUISITO IL 25% DELL’HAMMARBY DI STOCCOLMA, E NELLA “SUA” MALMOE, STORICA RIVALE DELLA CAPITALE NON L’HANNO PRESA BENE…

-

Condividi questo articolo

Alessandra Bocci per gazzetta.it

 

Non si ferma la protesta a Malmoe, anzi: è una escalation, da quando Zlatan Ibrahimovic ha annunciato di aver acquisito il 25% dell’Hammarby, cosa che ai suoi concittadini non va giù. Ibra a Malmoe è cresciuto in un quartiere povero. Ha comprato una casa dotata di ogni tipo di accessorio pregiato, ma non ci abita mai e ha tentato di venderla per anni prima di riuscire a cederla a un giocatore di hockey americano.

statua ibra a fuoco statua ibra a fuoco

 

Malmoe è una città complicata e in questi ultimi giorni l’attaccante che il Milan sta corteggiando è diventato persona decisamente sgradita. Colpa dell’Hammarby, club di Stoccolma, nel quale ha deciso di investire. Cosa che ai tifosi del Malmoe non è andata giù. Malmoe è stata a lungo parte del regno di Danimarca. È nel sud della Svezia, la rivalità con la capitale è rimasta anche se sono passati secoli da quando la città è diventata svedese. E la dichiarazione di Zlatan, la voglia di portare in alto il club di Stoccolma, non è andata giù a quelli che fino a pochi giorni fa adoravano Ibra di un amore incondizionato.

 

statua ibra a fuoco statua ibra a fuoco

Prima un water con dentro le sciarpe della squadra di Stoccolma, poi il sacco della spazzatura sulla testa della copia del giocatore, dopo ancora gli striscioni, di vario tipo: la statua di Zlatan allo stadio di Malmoe è stata oggetto di attenzioni non richieste sin dalla mattina e la polizia si è decisa a sorvegliare la zona, soprattutto dopo che sono stati sparati bengala nei pressi, e sono comparse scritte minacciose e oltraggiose nei confronti di Ibrahimovic, tipo “Zingaro devi morire”. Alla fine il monumento è andato a fuoco, e stamane alla porta di casa sua a Stoccolma l’ex bomber dei Galaxy ha trovato la scritta “Giuda” oltre a un bel quantitativo di pesce marcio e puzzolente. Zlatan non riesce mai a tenere tutti d’accordo, ma questa volta non è colpa sua.

ibra ibra ibra taekwondo ibra taekwondo zlatan ibrahimovic zlatan ibrahimovic ibra taekwondo ibra taekwondo statua ibra a fuoco statua ibra a fuoco l'isola di davenso comprata da zlatan ibrahimovic l'isola di davenso comprata da zlatan ibrahimovic ibrahimovic ibrahimovic

 

Condividi questo articolo

media e tv

FINCHÉ C’È NAPOLI C’È SPERANZA - PERÒ È BELLO SAPERE CHE, DI QUESTI TEMPI CUPI E SPIETATI E RISENTITI, C’È UNA CITTÀ DOVE LA CREATIVITÀ ARTISTICA È VIVISSIMA, IL MIGLIOR VACCINO PER LA NOSTRA IMMAGINAZIONE FERITA DA MESI DI AFFANNI - VINCENZO DE LUCA HA SBORSATO 15 MILIONI E IL TEATRO SAN CARLO HA APPARECCHIATO IN PIAZZA DEL PLEBISCITO E ALLA REGGIA DI CASERTA UN SONTUOSO TRITTICO DI ALLESTIMENTI LIRICO (TOSCA E AIDA) E SINFONICI (LA NONA DI BEETHOVEN) CON LE UGOLE BACIATE DA DIO DI ANNA NETREBKO E DI JONAS KAUFMANN - VIDEO TOP

politica

business

cronache

INFETTATI A NOSTRA INSAPUTA - SE GLI ITALIANI ENTRATI IN CONTATTO CON IL COVID SONO 1,4 MILIONI, RISPETTO AI QUASI 250 MILA CENSITI UFFICIALMENTE, VUOL DIRE CHE IL VIRUS HA CIRCOLATO PIÙ DI QUANTO SIAMO DISPOSTI AD AMMETTERE - LA LOMBARDIA RAGGIUNGE I LIVELLI PIÙ ALTI DI SIEROPREVALENZA, CON UNA MEDIA REGIONALE DEL 7,5% (A BERGAMO 24%), SETTE VOLTE DI PIÙ DEI VALORI REGISTRATI IN MOLTE REGIONI - GIOVEDÌ LA STRETTA DEL COMITATO SCIENTIFICO SUI VOLI: IN ARRIVO IL DISTANZIAMENTO IN AEREO

sport

ANCHE CON LA CANICOLA, JOHN ELKANN SUDA FREDDO: I SUOI GUAI ARRIVANO DALLO SPORT - IN CASA JUVENTUS, ANCHE CON LA VITTORIA DELLA CHAMPIONS, NON C’È FUTURO PER SARRI - ARIA DI ADDIO ANCHE PER FABIO PARATICI (APPRODA ALLA ROMA AL POSTO DI PETRACHI?) E PER IL VICEPRESIDENTE PAVEL NEDVED (NON E' APPREZZATA LA SUA VIVACITÀ SENTIMENTALE) - FUORI I NEMICI PARATICI E NEDVED, MAX ALLEGRI POTREBBE TORNARE A TORINO. MA LO VOGLIONO ANCHE MANCHESTER UNITED E INTER (SUNING E MAROTTA SONO STUFI DELLE CONTINUE ROTTURE DI CAZZO DI CONTE). “ANDONIO” SOGNA LA PANCHINA DELLA NAZIONALE -  ALTRO SUDORE GELIDO PER JOHN ELKANN SI CHIAMA FERRARI..

cafonal

viaggi

salute