UN LADRO DI SERIE C – IL FRATELLO DELL’ATTACCANTE DEL SIENA IGNACIO LORES VARELA È STATO ARRESTATO PER AVER RUBATO UNA BORSA E UN PORTAFOGLIO, DAL VALORE DI 3.500 EURO, DAL MEGA STORE DI LOUIS VUITTON A ROMA – I CARABINIERI HANNO BECCATO LUI E LA COMPAGNA MENTRE USCIVANO DAL NEGOZIO E INSIEME ALLA MERCE DEL MARCHIO DI LUSSO C’ERANO ANCHE 13 ACCESSORI APPLE, RUBATI DALLO STORE CHE SI TROVA NEI PARAGGI –  “NON AVEVO INTENZIONE DI RUBARE, HO LA POSSIBILITÀ ECONOMICA DI COMPRARE QUELLE COSE”

-

Condividi questo articolo


JOAQUIN LORES VARELA JOAQUIN LORES VARELA

Francesca Di Martino per "il Messaggero"

 

Da procuratore del fratello, attaccante e ala del Siena, Ignacio Lores Varela, a ladro di articoli Louis Vuitton il passo è breve. È arrivato a Roma con la fidanzata Maria Del Pilar Blanco Garcia, manager uruguayana di 22 anni, Joaquin Lores Varela, 24 anni, fratello minore di Ignacio, e si sono portati via una borsa e un portafoglio griffato dal mega store di Louis Vuitton di piazza San Lorenzo in Lucina. 

 

Un bottino di 3.500 euro in pieno giorno che è costato loro le manette. All'uscita dal negozio i carabinieri della stazione di San Lorenzo li avevano beccati subito. E non c'era solo la merce Louis Vuitton, i due avevano altri tredici accessori Apple, rubati dal negozio che si trova a due passi dalla maison francese: altri 1000 euro di refurtiva. 

 

NEGOZIO LOUIS VUITTON ROMA NEGOZIO LOUIS VUITTON ROMA

Dopo una notte in cella di sicurezza, i due imputati, incensurati, ieri sono stati processati a Piazzale Clodio per direttissima con l'accusa di furto in concorso. Il giudice ha convalidato l'arresto e poi le parti hanno patteggiato la pena: otto mesi di reclusione. 

 

IL PATTEGGIAMENTO 

Ero nella Capitale per qualche giorno perché sono il procuratore di mio fratello Ignacio, dovevo sbrigare delle commissioni per lui. Non avevo intenzione di rubare, è stata una sciocchezza. Io ho la possibilità economica di comprare quelle cose, ha risposto così Varela, con il volto imbarazzato, dal banco degli imputati, alle domande del giudice. 

 

IGNACIO LORES VARELA 3 IGNACIO LORES VARELA 3

«Guadagno almeno 3mila euro al mese nel mio Paese, faccio la manager, non avevo bisogno di rubare», ha detto in aula invece la fidanzata di Varela. Erano entrati nel più grande negozio di Louis Vuitton della Capitale a ora di pranzo, verso le tredici, Joaquin Loris Varela, procuratore, 24 anni, e la fidanzata Maria Del Pilar Blanco Garcia, manager, 22 anni. Erano venuti a Roma per qualche giorno da Montevideo, la loro città d'origine, per lavoro. Varela doveva occuparsi di questioni che riguardavano il fratello calciatore Ignacio. 

 

Così, si erano trovati a passeggiare in piazza San Lorenzo in Lucina e avevano pensato di farsi un giro nel grande punto vendita capitolino di Louis Vuitton, antico teatro. Attratti dagli scaffali in legno con la nuova collezione, che occupavano tutte le pareti fino al soffitto del locale, la coppia era rimasta nel negozio per ore a guardare con il naso all'insù borse, valige, portafogli e foulard. Ma era uscita dal negozio senza aver comprato nulla di quello che era esposto nelle vetrine. 

IGNACIO LORES VARELA 1 IGNACIO LORES VARELA 1

 

L'ARRESTO 

I carabinieri, in borghese, li stavano osservando dall'esterno del negozio. I due clienti avevano guardato gli scaffali troppo a lungo, senza acquistare nulla. E così non appena sono usciti dal negozio, i militari li hanno fermati. Maria Del Pilar aveva un portafoglio nei pantaloni e Varela aveva in una busta una borsa. In quella busta, però, i militari hanno notato altri accessori Apple rubati, tutti senza anti-taccheggio. 

 

IGNACIO LORES VARELA 2 IGNACIO LORES VARELA 2

Proprio come la borsa e il portafoglio. Con loro avevano una forca, usata per strappare i dispositivi di sicurezza che avevano poi lasciato nei camerini. Quando erano stati arrestati non avevano negato e si erano fatti portare direttamente in caserma. Joaquin Loris Varela, 24 anni, di Montevideo, ha un passato da calciatore nel campionato svizzero, italiano e uruguaiano. 

 

Dal 2018, però, ha lasciato la carriera agonistica per dedicarsi all'attività del fratello Ignacio Lores Varela, 30 anni, attuale attaccante e ala del Siena, squadra che milita nel campionato di serie C. Varela senior è cresciuto nelle giovanili del Palermo dove ha giocato fianco a fianco con l'attaccante bianconero Paulo Dybala di cui è molto amico. 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute