LA LAZIO NON MOLLA LA JUVE. MA SCOPPIA LA POLEMICA PER IL RIGORE CONCESSO PER UNA CADUTA DI CAICEDO SU DRAGOWSKI IN USCITA – RICCARDO CUCCHI, VOCE STORICA DI "TUTTO IL CALCIO" (E TIFOSO BIANCOCELESTE): “PERCHE’ NON RIVEDERE AL VAR L’EPISODIO DEL RIGORE?” - IMMOBILE E LUIS CANCELLANO IL CAPOLAVORO DI RIBERY – L’OMAGGIO DELL’OLIMPICO A ZANARDI: “FORZA ALEX” - ECCO LE SAGOME DEI TIFOSI: TRA LORO ANCHE ANCHE ANNA FALCHI - VIDEO

-

Condividi questo articolo

Da gazzetta.it

lazio fiorentina lazio fiorentina

La Lazio post-covid non è la stessa, meravigliosa squadra ammirata fino a marzo. Ma le è rimasta la mentalità vincente. Con la Fiorentina rimonta da 0-1 vincendo 2-1 anche se i viola giocano meglio, vanno in vantaggio con una perla di Ribery, mancano il 2-0 e subiscono la rimonta della squadra di Inzaghi, aiutata da un rigore concesso per una caduta di Caicedo su Dragowki in uscita.

 

Ciro Immobile è parecchio in ritardo di condizione, ma in una pessima serata tira fuori l’impeccabile trasformazione dagli 11 metri. Luis Alberto, fino allo stop il miglior giocatore della serie A o giù di lì, gioca una partita quasi normale per uno che fa la differenza come lui. Però è proprio lo spagnolo, a 8’ dalla fine, a inventarsi l’azione personale conclusa dal destro da tre punti che tiene la Juve solamente a più 4. Perdere altri punti avrebbe probabilmente scritto la parola fine al campionato.

lazio fiorentina caicedo lazio fiorentina caicedo

 

VIOLA SFORTUNATA—   Dopo la scialba prova col Brescia, la squadra di Iachini (oggi in tribuna per squalifica) ha mostrato una certa solidità difensiva, con trame illuminate da un Ribery devastante finché non ha finito la benzina. Il gol realizzato al 25’ è da rivedere mille volte: tre giocatori mandati al bar (Patric, Parolo e Acerbi, quest’ultimo con una finta deliziosa), il rammarico emerge dalla parata di Strakosha su Castrovilli e dalla traversa spaccata dal sinistro di Ghezzal, sostituto dello squalificato Chiesa.

lazio sagome lazio sagome lazio fiorentina lazio fiorentina

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

TE LO DO IO IL SESSISMO! - A PROPOSITO DELLA SENATRICE MAIORINO CHE SI METTE A FARE LEZIONI DI MORALE ED ETICA, ACCUSANDO DAGOSPIA DI ESSERE RESPONSABILE DEL "DECADIMENTO DELL'INFORMAZIONE IN ITALIA", RICORDIAMO COSA USCIVA DI INSULTI E OFFESE ALLE DONNE DALLA BOCCUCCIA DI BEPPE GRILLO - L'ELEVATO DIEDE DELLA ''VECCHIA PUTTANA'' ALLA RITA LEVI MONTALCINI E DELLA "PUTTANACCIA, VECCHIA, SCHIFOSA" ALLA GRANDE SCIENZATA INFORMATICA GRACE MURRAY HOPPER - DA PARTE SUA IL DEPUTATO GRILLOZZO DE ROSA APOSTROFO’ LE COLLEGHE DEL PD COSÌ: "SIETE QUI PERCHÉ BRAVE SOLO A FARE I POMPINI" - PER ARGINARE MINACCE E SCONCEZZE CHE PROSPERAVANO SUL BLOG DI GRILLO, LA VICEPRESIDENTE DELLA CAMERA, MARA CARFAGNA, SI RIVOLSE ALLA MAGISTRATURA – E SULLA BOSCHI E LA PICIERNO..

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

UNA MINCHIATA RESTA SEMPRE UNA MINCHIATA. O NO? - OTTAVIO CAPPELLANI: ''IN AEREO CI SI PUÒ SEDERE ATTACCATI MA LE CAPPELLIERE SONO VIETATE. NIENTE BAGAGLI. LA REGOLA FA VACILLARE LA MENTE.  IN PIEDI, CON LE BRACCIA ALZATE E UNO ZAINETTO IN MANO L’ESSERE UMANO E' PIÙ SENSIBILE AL CORONAVIRUS? SI TRASMETTE ATTRAVERSO LE ASCELLE? - REGOLE RIGIDE PER GLI SPETTACOLI ALL'APERTO, POI SALI SU UN AUTOBUS E ADDIO DISTANZIAMENTO. E POI PERCHÉ I MIGRANTI VENGONO TAMPONATI E QUARANTENATI MA I TURISTI NO? LA POVERTÀ AIUTA IL CONTAGIO?''