“NEL 2008 PERSI IL MONDIALE CON HAMILTON PER UNA TRUFFA. MA LA FERRARI NON VOLLE FARE RICORSO” – DOPO 13 ANNI IL PILOTA EX FERRARI, FELIPE MASSA, SI SFOGA IN UN'INTERVISTA A 'L’EQUIPE': “IL GP DI SINGAPORE FU UN IMBROGLIO ORCHESTRATO DA BRIATORE PER FAR VINCERE QUELLA GARA AD ALONSO. SCOPERTA LA TRUFFA, AD ARMSTRONG I TOUR LI HANNO TOLTI. IO PARLAI CON STEFANO DOMENICALI DELLA FERRARI. MI DISSE CHE…”

-

Condividi questo articolo


Da ilnapolista.it

felipe massa foto mezzelani gmt 001 felipe massa foto mezzelani gmt 001

Felipe Massa non ha dimenticato il Mondiale di Formula Uno del 2008 perduto per un punto proprio dietro a Lewis Hamilton che per la prima volta divenne campione del mondo. Oggi ne parla nuovamente in una intervista a L’Equipe. La vicenda non riguarda l’ultimo Gran Premio, quello in Brasile, vinto e dominato dal ferrarista ma all’ultimo giro Hamilton conquistò il quinto posto che gli consentì di vincere il titolo.

 

Il riferimento di Massa è al Gran Premio di Singapore. Gran Premio in cui Alonso – su Renault – entrò prima di tutti ai box per il rifornimento. Dopodiché il suo compagno di scuderia Nelsinho Piquet finì contro un muretto ed entrò la safety Car. Massa dice che Piquet junior confessò che lo aveva fatto volontariamente seguendo le indicazioni dai box di Briatore. Ci fu un lungo processo della Federazione. Briatore venne inizialmente radiato ma il Tribunale di Parigi annullò la radiazione perché giudicò  irregolare il processo della Federazione che decise di non proseguire oltre.

alonso briatore alonso briatore

 

Nel 2008, ho perso il titolo a causa dello scandalo di Singapore. All’epoca, nessuno sapeva che i punti rubati quel giorno (podio per Hamilton, abbandono per Massa) erano dovuti a imbrogli. Un anno dopo, scoprimmo la verità. Immagina i punti che avrei potuto recuperare. Questo ha notevolmente distorto il campionato. La safety car entro in pista quando non avrebbe dovuto, l’intera gara è stata capovolta. Tuttavia, non è stato fatto nulla per modificare la classifica. Avrebbero dovuto annullare quel Gran Premio. Anche un anno dopo. In Francia l’hanno fatto con i sette Tour de France vinti da Armstrong.

 

FELIPE MASSA FELIPE MASSA

Parlai con Stefano (Domenicali, della Ferrari, ndr). Mi disse che non c’era nulla da fare. Credo che si sbagliasse. Oggi, è senza dubbio troppo tardi.

briatore alonso briatore alonso BRIATORE ALONSO BRIATORE ALONSO felipe massa foto mezzelani gmt 004 felipe massa foto mezzelani gmt 004

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

SIAMO UOMINI O GENERALI?  - ORA CHE CALTAGIRONE E DEL VECCHIO (VIA BARDIN) SI SONO SFILATI DAL CDA, È TUTTO PRONTO PER LA BATTAGLIA FINALE SUL LEONE DI TRIESTE: MA CHI SARANNO I SOLDATI DEI DUE SCHIERAMENTI? DA UN LATO CI SARÀ LA LISTA DEL CDA, CHE RICANDIDERÀ DI CERTO DONNET (GALATERI È IN FORSE) - DALL’ALTRA PARTE CI SONO I “PATTISTI”: IN PISTA PER LA PRESIDENZA LA PRESIDENTE DI MPS PATRIZIA GRIECO E SERGIO BALBINOT. PER IL POSSIBILE AD SI FANNO I NOMI DI TERZIARIOL, DE GIORGI E DELL’AMMINISTRATORE DELEGATO DI POSTE DEL FANTE…

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute