“ADANI? LA TV E IL CONSENSO FANNO MALE” – ZAZZARONI PUNGE IL COMMENTATORE RAI: “IL TIPO DI AGITAZIONE CHE HA È UNA RICERCA DI PERSONALISMO E RICERCA INCREDIBILE DI CONSENSO, ANCHE SE LUI DICE CHE NON È COSÌ. SE RIUSCISSE A GESTIRE QUESTA CONOSCENZA IN MANIERA DIVERSA SAREBBE FRA I MIGLIORI, MA PURTROPPO È FATTO COSÌ” – POLEMICHE SULLA "BOBO TV" PER UNA PRESUNTA BESTEMMIA DI CASSANO CHE PERO' DICE CHIARAMENTE “SANTO DIO” – VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

 

Da labaroviola.com

 

zazzaroni 45 zazzaroni 45

Ivan Zazzaroni, direttore de “Il Corriere dello Sport”, ha parlato ai microfoni di “Santo Catenaccio”, podcast in onda su Spotify, per parlare dell’attualità del calcio soffermandosi sulla situazione del Mondiale in Qatar:

 

“Fifa screditata da questi Campionati del mondo? Alla Fifa non importa di uscire screditata da questi mondiali, è una dittatura che cerca il consenso solo sul piano economico e finanziario. Storicamente le dittature finiscono, ma ad oggi Infantino è l’unico candidato quindi non c’è speranza: quando riesci a convergere su te stesso un numero di voti sufficiente puoi permetterti di fare quello che ha fatto lui e quelli che precedentemente c’erano prima di lui. Queste sono dittature che macinano denaro seppur criticate. Il Qatar? quando finirà questo Mondiale si dimenticherà il Mondiale”.

 

messi adani messi adani

Sul capitolo Adani, Zazzaroni, evidenzia: “Quando ingaggi Lele sai quello che prendi e quindi devi prendere tutto il pacchetto. La televisione e il consenso fanno male, il tipo di agitazione che ha è una ricerca di personalismo e ricerca incredibile di consenso, anche se lui dice che non è così. Se lo conosci lo eviti o viceversa”.

 

“Come conoscenza Adani è superiore a molti altri commentatori improvvisati che ci raccontano il nulla, però attenzione conoscenza non vuol dire competenza. Se riuscisse a gestire questa conoscenza in maniera diversa probabilmente sarebbe fra i migliori, ma purtroppo è fatto così”. Ha concluso Zazzaroni. Lo riporta Area Napoli

IVAN ZAZZARONI IVAN ZAZZARONI antonio cassano antonio cassano daniele adani fa finta di piangere in diretta sulla bobo tv daniele adani fa finta di piangere in diretta sulla bobo tv cassano cassano daniele adani fa finta di piangere in diretta sulla bobo tv daniele adani fa finta di piangere in diretta sulla bobo tv IVAN ZAZZARONI IVAN ZAZZARONI

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - DOVE VA IL PD, SENZA LA BANANA DELLA LEADERSHIP? IL FALLIMENTO DI ELLY SCHLEIN È SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI. GENTILONI È UNA “SAPONETTA” SCIVOLATA DA RUTELLI A RENZI, PRIVO DI PERSONALITÀ E DI CARISMA. QUALITÀ ASSENTI ANCHE NEL DNA DI FRANCESCHINI, ORLANDO E GUERINI, PER NON PARLARE DI BONACCINI, CHE HA LO STESSO APPEAL DI UNA POMPA DI BENZINA - ECCO PERCHÉ, IN TALE SCENARIO DI NANI E BALLERINI, SOSTENUTO DAI MAGHI DELL’ULIVO BAZOLI E PRODI, BEPPE SALA POTREBBE FARCELA A RAGGRUPPARE LA SINISTRA E IL CENTRO E GUIDARE LE ANIME DIVERSE E CONTRADDITTORIE DEL PD. NELLO STESSO TEMPO TROVARE, ESSENDO UN TIPINO PRAGMATICO, UN EQUILIBRIO CON L’EGO ESPANSO DI GIUSEPPE CONTE E SQUADERNARE COSÌ UNA VERA OPPOSIZIONE AL GOVERNO MELONI IN CUI SCHLEIN HA FALLITO

DAGOREPORT: IL DELITTO PAGA SEMPRE (PURE IN VATICANO) - IL DUO BERGOGLIO-PAROLIN AVEVA DEPOSTO MONSIGNOR ALBERTO PERLASCA DA RESPONSABILE DELL'UFFICIO ECONOMICO DELLA SEGRETERIA DI STATO, ALL’INDOMANI DELLO SCANDALO DELLA COMPRAVENDITA DEL PALAZZO LONDINESE. ACQUA (SANTA) PASSATA: IL TESTIMONE CHIAVE DEL PROCESSO BECCIU, IN OTTIMI RAPPORTI CON FRANCESCA CHAOUQUI E GENOVEFFA CIFERRI, E’ STATO RINOMINATO PROMOTORE DI GIUSTIZIA AGGIUNTO AL SUPREMO TRIBUNALE DELLA SEGNATURA APOSTOLICA, CHE FUNGE ANCHE DA TRIBUNALE AMMINISTRATIVO PER TUTTA LA CHIESA - DOPO IL CARDINALE BECCIU, CHISSÀ A CHI TOCCHERÀ...