“LA PELLEGRINI HA BISOGNO URGENTEMENTE DI UN FIDANZATO” – LA NUOTATRICE PUBBLICA SU INSTAGRAM LA FOTO CON IN BOCCA LA ZAMPA DEL CANE (DOPO UN BAGNETTO) E SCATENA LA BARAONDA DEGLI HATERS: “TI VEDO UN PO' CONFUSA SU QUESTO TIPO DI PRATICA". E ANCORA: "FARE UN FIGLIO O ADOTTARNE UNO NO?” – STAFFELLI LE CONSEGNA IL TAPIRO PER LE “FOTO PICCANTI” – “MAGNINI? NON MI SEGUE PIU’ SUI SOCIAL" - E SULLE VOCI DI UNA RELAZIONE CON IL COACH MATTEO GIUNTA FEDE SPIEGA CHE…- VIDEO

Condividi questo articolo

https://www.striscialanotizia.mediaset.it/video/federica-pellegrini-tapiro-d-oro-per-le-foto-ose_51611.shtml

 

 

Da www.corrieredellosport.it

 

FEDERICA PELLEGRINI TAPIRO FEDERICA PELLEGRINI TAPIRO

A Striscia la notizia Valerio Staffelli consegna il Tapiro d’oro a Federica Pellegrini dopo le foto piccanti pubblicate dalla nuotatrice sui suoi social network. La nuotatrice, intercettata in macchina con il suo coach Matteo Giunta prima di un allenamento in piscina, spiega il motivo degli scatti: «Vivo in costume però, non è una cosa molto strana.

FEDERICA PELLEGRINI CON LA CAGNOLINA VANESSA FEDERICA PELLEGRINI CON LA CAGNOLINA VANESSA

 

Ogni tanto qualcosina di più piccante, non lo faccio mai». L’inviato di Striscia la punge: «Arriva anche qualche like di Magnini?». Lei rivela: «No, mi ha “defollowato”». L’inviato veste i panni del paparazzo, incalza sulla situazione sentimentale della nuotatrice e domanda al coach di Federica se non ci sia del tenero tra loro. Lui nega: «No. Siamo allenatore e atleta». E poi sottolinea: «Abitiamo vicini».

 

 

federica pellegrini federica pellegrini

PELLEGRINI

Da www.ilfattoquotidiano.it

 

Lei sdraiata sul fianco con in braccio il suo bulldog francese e in bocca una zampa del cagnolino. È la foto pubblicata su Instagram da Federica Pellegrini, che a commento scrive: “Io ti mangio tutta Mostrooo”, riferendosi all’animale. Un’immagine che ha suscitato indignazione e polemiche tra i fan della nuotatrice, che non hanno apprezzato il gesto di intimità con la sua cagnolina, giudicandolo poco igienico (anche se lei aveva specificato che la foto era stata scattata “dopo il bagnetto”).“Il cane è bellissimo e sarà anche pulito ma io la zampa in bocca non la metterei” osserva un utente.

 

federica pellegrini federica pellegrini

E ancora: “Ma che schifo!”, “Ha bisogno di un fidanzato urgentemente. Sta andando fuori di testa”, “Ti vedo un po’ confusa su questo tipo di pratica”, “Fare un figlio….o adottarne uno no? Che i cani tornassero a fare i cani”, “Penso che la zampa del cane sia la cosa meno igienica del mondo dopo l’ano di un ippopotamo“. Ma c’è anche chi la difende: “Chi non ha un peloso non può capire!”.

federica pellegrini federica pellegrini federica pellegrini federica pellegrini federica pellegrini federica pellegrini federica pellegrini federica pellegrini federica pellegrini federica pellegrini federica pellegrini federica pellegrini federica pellegrini federica pellegrini FEDERICA PELLEGRINI FEDERICA PELLEGRINI federica pellegrini federica pellegrini federica pellegrini federica pellegrini federica pellegrini federica pellegrini pellegrini pellegrini pellegrini pellegrini federica pellegrini federica pellegrini pellegrini pellegrini federica pellegrini federica pellegrini FEDERICA PELLEGRINI ALLA MILANO FASHION WEEK FEDERICA PELLEGRINI ALLA MILANO FASHION WEEK federica pellegrini 5 federica pellegrini 5 pellegrini pellegrini pellegrini pellegrini federica pellegrini federica pellegrini FEDERICA PELLEGRINI 2 FEDERICA PELLEGRINI 2 FEDERICA PELLEGRINI 4 FEDERICA PELLEGRINI 4 federica pellegrini federica pellegrini federica pellegrini federica pellegrini federica pellegrini federica pellegrini federica pellegrini federica pellegrini federica pellegrini federica pellegrini

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

COME CI HA FREGATO MARCHIONNE – RICCARDO RUGGERI ALZA IL SIPARIO SUGLI ULTIMI ANNI DEL GRUPPO FIAT, QUELLI DELLA GESTIONE MARCHIONNE E DELL’OPERAZIONE CHRYSLER: “DETROIT È RIMASTA UNA DELLE CAPITALI DELL’AUTO MONDIALE, TORINO È DIVENTATA CITTÀ DELLA CULTURA. L’ITALIA NON HA PIÙ UN’INDUSTRIA DELL’AUTO, È COME LA SPAGNA” – LE MAGIE DI “MARPIONNE”, CON I FINTI PIANI INDUSTRIALI E LE “FAKE TRUTH”, E IL CAMBIO DI STRATEGIA INIZIATO CON IL TENTATO ACCORDO CON RENAULT

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute