“RITARDATO”, “STUPIDO GAY”, “SPERO CHE TUA MADRE MUOIA DI CANCRO” - IL TENNISTA FRANCESCO MAESTRELLI, NUMERO 209 DEL MONDO, SUBISSATO DI INSULTI SUI SOCIAL DOPO UNA SCONFITTA. LA RAFFICA DI OFFESE È PARTITA DAGLI SCOMMETTITORI CHE NON GLI PERDONANO IL KO NELLA PARTITA DI QUALIFICAZIONE AL TABELLONE PRINCIPALE DEL TORNEO DI BASTAD – LA DENUNCIA DEL 20ENNE PISANO: “HO DECISO DI FARMI PORTAVOCE DI UNA BATTAGLIA CHE RIGUARDA TUTTI I TENNISTI..."

-

Condividi questo articolo


https://www.lanazione.it/video/il-video-degli-insulti-a-francesco-maestrelli-s6tya8j5

 

Estratto dell'articolo di Gabriele Noli per corriere.it

Fare luce dove c’è ombra. Perché gli insulti e le minacce ricevute dopo ogni sconfitta ormai sono la regola, non l’eccezione. Nel video di 1 minuto e 13 secondi pubblicato su Instagram, Francesco Maestrelli – 20enne tennista di Pisa, numero 209 del mondo – legge dallo smartphone la raffica di offese pervenute dagli scommettitori che non gli perdonano l’ultimo ko, quello nella partita di qualificazione al tabellone principale del torneo di Bastad (in Svezia).

 

francesco maestrelli francesco maestrelli

Le ingiurie – estese pure alla famiglia – sono in inglese. La replica, pacata nei toni ma diretta nei contenuti, in italiano. “Testa di c…”, “Ritardato”, “Stupido gay”, “Bastardo”, “Idiota”, “Pezzo di m…”, “Spero che tua madre muoia nel dolore più grande per il cancro”, “Fanculo a tutta la tua famiglia”. 

 

Un delirio che non conosce confini («Mi arrivano messaggi in molte lingue: inglese, italiano, spagnolo, tedesco), ennesima deriva dell’odio sui social che nel passato più o meno recente ha investito anche altri tennisti italiani. A marzo era toccato a Lorenzo Musetti, che aveva deciso di limitate temporaneamente i commenti sotto ai suoi post in seguito alle pesantissime critiche e alle minacce rivolte ai familiari.

 

Maestrelli, cosa l’ha spinta a denunciare pubblicamente gli insulti ricevuti?

«Volevo mettere in risalto una situazione di cui si parla troppo poco. Ormai si è sviluppata una sorta di apatia generalizzata, figlia dell’abitudine. Ho deciso di farmi portavoce di una battaglia che riguarda tutti i tennisti: in molti, specie tra i coetanei, mi hanno manifestato vicinanza».

Da quanto convive con questa piaga?

francesco maestrelli francesco maestrelli

«Da quando ancora non avevo debuttato nel circuito professionistico. A quel tempo mi scrivevano persino prima delle partite. “Punto su di te”. “Non mi deludere”. Era una situazione opprimente, che mi generava stress. Oggi, dopo una sconfitta, ricevo messaggi da almeno 10-15 persone diverse. Ma ora non mi toccano più».

 

 

(...)

Il suo rendimento in campo ne ha risentito?

«No. Non è mai accaduto che la mia autostima come tennista venisse in qualche modo intaccata. C’è un limite, certe persone non lo conoscono e esagerano. Ormai so come funziona».

Ha pensato di allontanarsi dai social?

«No, perché sono parte del mio lavoro. Li utilizzo perlopiù a scopo professionale».

 

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

MELONI MARCI - DOMENICA 18 FEBBRAIO DAGOSPIA MEJO DEL MAGO OTELMA: UNICO ORGANO DI INFORMAZIONE A PREVEDERE LA DISFATTA SARDA! "FRA 7 GIORNI, LE REGIONALI IN SARDEGNA POTREBBERO RIVELARSI MOLTO SORPRENDENTI - L’ULTIMO SONDAGGIO RISERVATO È UNA DOCCIA GELATA PER I SOGNI DI GLORIA DI MELONI: TODDE SORPASSA TRUZZU, SINDACO DI CAGLIARI IMPOSTO DALLA DUCETTA IN CULO A SALVINI - SE TALI RILEVAZIONI DIVENTASSERO REALTÀ, IL CENTRODESTRA PERDEREBBE LA REGIONE SARDEGNA E PER MELONI SAREBBE LA PRIMA BRUCIANTE SCONFITTA. MENTRE PER PD-M5S IL SOGNO DI UNIRE LE FORZE POTREBBE DIVENTARE REALTÀ -. DOPO UN ANNO E MEZZO, LA LUNA DI MIELE E' FINITA? 

1968, IL “MIRACOLO” DEL TEATRO VIVENTE – “ODIO E AMORE”, LA BELLISSIMA E ANCORA ATTUALISSIMA POESIA DEL LIVING THEATRE, BALBETTATA DA DAGO IN ‘’ROMA SANTA E DANNATA’’, ACCENDE LA CURIOSITÀ DEI LETTORI – PER LA RAPPRESENTAZIONE DI ‘’PARADISE NOW’’ ALL'UNIVERSITÀ LA SAPIENZA DI ROMA, DAVANTI ALLA FACOLTÀ DI LEGGE, COVO DEI FASCISTI, LO SCONTRO ERA DATO PER SCONTATO. INVECE ACCADDE IL “MIRACOLO DELL’AMORE”: MENTRE JUDITH MALINA COMINCIÒ A DECLAMARE LA POESIA, I RAGAZZI DEL LIVING COMINCIARONO A FARE A MENO DEI LORO VESTITI… - VIDEO E TESTO INTEGRALE

DAGOREPORT - STATI DISUNITI D'AMERICA: NIKKI HALEY CONTINUA A ESSERE UMILIATA DA TRUMP MA NON SI FERMERÀ: HA DALLA SUA ANCORA MOLTI MILIONI DI FINANZIAMENTI (16,5 INCASSATI SOLO A GENNAIO) E I SUOI DONATORI VOGLIONO FARLA ARRIVARE ALLA CONVENTION PER VEDERE L'EFFETTO CHE FA. NON SIA MAI CHE ARRIVI UNA CONDANNA PER IL PUZZONE – TRUMP È TALMENTE DETESTATO CHE, SECONDO I DEM, GLI ELETTORI DELLA HALEY CONVERGEREBBERO SU BIDEN. E C’È CHI SI SPINGE ALLA FANTA-POLITICA: UN TICKET DI “SLEEPY JOE” CON NIKKI COME VICE…

FLASH! – MA CHE CI AZ-ZECCA L’AGRICOLTURA CON LA ZECCA DELLO STATO? LEGGETE IL BANDO PER IL NUOVO UFFICIO STAMPA DELLA ZECCA, GUIDATO DALL'ECLETTICO FRANCESCO SORO (GIA' CAPO DI GABINETTO DI MALAGÒ AL CONI, CON CUI È FINITA A STRACCI, POI PASSATO AL MISE SOTTO L’ALA PROTETTIVA DI GIORGETTI) - SORO CHIEDE, TRA I REQUISITI, OLTRE A LAUREA E  “CONSOLIDATA” ESPERIENZA NEI MEDIA, UNA DOTE INDISPENSABILE PER LA ZECCA: “RISULTERANNO SIGNIFICATIVE EVENTUALI ESPERIENZE RIFERITE ALLA FILIERA AGROALIMENTARE E VITIVINICOLA” - CHISSA' QUANTI CANDIDATI AVRANNO TALE COMPETENZA? AH, SAPERLO...