“TORETTO” SCATENATO CON DILETTA – RITRATTONE DI DANIELE SCARDINA, IL PUGILE DI ROZZANO CHE STA VIVENDO UN’ESTATE ROVENTE CON LA LEOTTA: IL VIDEO IN BARCA IN COMPAGNIA DEL COMUNE AMICO GUE’ PEQUENO – "IO PIÙ SOCIAL CHE SPORTIVO? CI TENGO AL MIO ASPETTO E A PIACERE ALLA GENTE" - IL RAPPORTO CON DIO, I TATUAGGI, LA SUA AMICIZIA CON ADRIANA LIMA- “LA BOXE? PER ME E’ UNO STILE DI VITA. MANGI E PENSI ALLA BOXE, DORMI E PENSI ALLA BOXE…” (E QUANDO FAI SESSO?) - VIDEO

-

Condividi questo articolo

daniele scardina king toretto daniele scardina king toretto

 

Da gazzetta.it

Ecco le immagini di Daniele "King Toretto" Scardina, il pugile che sarebbe il nuovo amore di Diletta Leotta: i due sono apparsi in una Instagram Stories della giornalista di Dazn in barca, in compagnia del comune amico Gué Pequeno. Toretto, classe 1992, è campione internazionale IBF nella categoria dei pesi medi.

 

SCARDINA: IL RAP, I SOCIAL E... IL RING A DUE PASSI DALLA SUA ROZZANO

 

 

Luca Pessina per gazzetta.it

 

daniele scardina king toretto daniele scardina king toretto

PERIFERIA —   Una vita a Miami e il cuore a Rozzano, dove tutto è iniziato. Daniele Scardina, per chi segue la boxe "King Toretto", da ieri è di nuovo in Italia in attesa dell'incontro di venerdì al Palalido contro Alessandro Goddi. Scardina difende il titolo International IBF dei supermedi a Milano, a due passi dalla sua Rozzano e nella città che a marzo gli ha consegnato la cintura nella grande serata del Superstudio Più: "Io vengo da qui, è la mia gente, la mia terra. Sono come fratelli per me. L'unione fa la forza, lo dico sempre, e tutti uniti possiamo crescere e diventare grandi". Non solo parole. Scardina è ancora il campione di Rozzano o più in generale della periferia. Quando può lascia Miami e torna a casa da famiglia e amici, come Jerry il barbiere di fiducia del South Barber.

 

diletta leotta daniele scardina diletta leotta daniele scardina

Rigorosamente a Rozzano: "Qui è nato il mio soprannome. Viene dal film Fast and Furious, un amico mi aveva definito "King" dopo i primi incontri ed è rimasto". Amici che compongono anche il suo team: "Il mio braccio destro è Ciccio, poi c'è Jerry (il barbiere del South Barber). Lo dicevo: l'unione fa la forza. Il team italiano è composto da quelli con cui sono cresciuto.

 

Poi in America ho il manager e l'allenatore". Scardina non ha dubbi: la periferia dà una spinta extra per emergere: "Hai sempre una marcia in più. C'è la voglia di riscattarti e venire fuori. Vuoi farlo per te ma anche per la gente che ti è stata intorno. Quelli del quartiere che hanno creduto in te e soprattutto quelli che non ci hanno creduto". Nonostante l'incontro a due passi da casa non è facile per i genitori seguirlo dal vivo: "Mio padre ci riesce, ma è molto teso. Mia madre invece no. Esce fuori (ride ndr). E' quasi impossibile per loro".

daniele scardina king toretto daniele scardina king toretto

 

LA STORIA

Daniele si avvicina alla boxe grazie allo zio e lo sport lo allontana da brutte frequentazioni. Ma guai a parlare di fortuna: "La fortuna non esiste. Esiste solo la voglia e la forza di volontà che ti fa superare ogni limite". Forza di volontà che lo ha portato col fratello in America, dove si è consacrato come pugile: "Siamo partiti da soli e ci siamo creati quello che siamo ora.

 

Noi arriviamo dal nulla. Con mio fratello siamo molto uniti, fin da piccoli abbiamo inseguito i sogni insieme. Siamo partiti per gli States senza niente per ottenere un futuro migliore per noi e la nostra famiglia". Da professionista ci sono 16 vittorie e zero sconfitte, ma guai ad abbassare la guardia: "Io ho avuto delle sconfitte come tutti. Sono stati punti di partenza, ho imparato molto. Per quello non ho più in testa di perdere, ma voglio solo vincere e guardare avanti". Vittorie con cui è facile montarsi la testa: "Può accadere per quanto riguarda la tua immagine, però nel ring devi arrivare preparato. Alzarti la mattina umile e motivato, allenarti duro e portare a casa il risultato".

daniele scardina king toretto 8 daniele scardina king toretto 8

 

RAP E SOCIAL

Il rap è di casa quando combatte Scardina: molti grandi nomi del genere sono attesi anche al Palalido per supportarlo. Ma cosa lega il rap e la boxe? "Il fatto di avere un sogno e crederci, nonostante i critici, che non mancano. Abbiamo lo stesso sogno. Però confesso: io ascolto più musica latina, rap latino, fin da quando sono piccolo. Poi ovviamente i miei amici come Sfera, Guè, Marracash e Capo Plaza". C'è anche poco tempo per pensare a chi lo accusa di essere più social che sportivo: "Va bene che pensino quello.

DILETTA LEOTTA CON DANIELE SCARDINA AKA KING TORETTO DILETTA LEOTTA CON DANIELE SCARDINA AKA KING TORETTO

 

diletta leotta diletta leotta

Devo essere mediatico per esprimermi e mostrare alla gente che si può credere in un sogno e farcela. Poi sta me dimostrare quanto valgo sul ring. Lavoro duro, non si vede sui social ma sono in palestra due o tre volte al giorno". Di certo non passa inosservata la sua amicizia con la modella e compagna di allenamenti Adriana Lima: "La verità? Siamo molto amici. La gente si fa dei film in testa. Poi, certo, immagino di scatenare un po' di invidia. Ma ad oggi sono single". Scardina chiude e torna serio. Il suo messaggio è per i giovani, magari di periferia, che si avvicinano alla boxe: "Molti mi scrivono che sono un esempio, che grazie a me hanno ripreso ad allenarsi. Mi motivano, è parte del mio sogno".

DILETTA LEOTTA CON DANIELE SCARDINA AKA KING TORETTO DILETTA LEOTTA CON DANIELE SCARDINA AKA KING TORETTO daniele scardina king toretto 9 daniele scardina king toretto 9 DANIELE SCARDINA AKA KING TORETTO DANIELE SCARDINA AKA KING TORETTO daniele scardina king toretto 16 daniele scardina king toretto 16 daniele scardina king toretto daniele scardina king toretto daniele scardina king toretto 3 daniele scardina king toretto 3 diletta leotta diletta leotta diletta leotta diletta leotta diletta leotta diletta leotta diletta leotta con le amiche diletta leotta con le amiche diletta leotta diletta leotta diletta leotta diletta leotta daniele scardina king toretto 1 daniele scardina king toretto 1 daniele scardina king toretto 2 daniele scardina king toretto 2 daniele scardina king toretto 5 daniele scardina king toretto 5 daniele scardina king toretto 4 daniele scardina king toretto 4 daniele scardina king toretto 6 daniele scardina king toretto 6 daniele scardina king toretto 7 daniele scardina king toretto 7 daniele scardina king toretto 15 daniele scardina king toretto 15 daniele scardina king toretto 14 daniele scardina king toretto 14 daniele scardina king toretto 13 daniele scardina king toretto 13 sfera ebbasta gue pequeno daniele scardina sfera ebbasta gue pequeno daniele scardina daniele scardina king toretto 11 daniele scardina king toretto 11 daniele scardina king toretto 12 daniele scardina king toretto 12 daniele scardina king toretto 10 daniele scardina king toretto 10

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

BEVI E GODI CON CRISTIANA LAURO - GIANFRANCO VISSANI SARA PAZZARIELLO QUANTO VI PARE, MA QUANDO SI METTE AI FORNELLI RESTA QUEL GRANDE CHEF CHE È SEMPRE STATO. ALLA FACCIA DEI FRANCESI CHE TRATTANO UNO DEI MONUMENTI DELLA TAVOLA ITALIANA (CASA VISSANI A BASCHI, TERNI) COME SE FOSSE UN BISTROT - AL GALA DINNER PER LA NUOVA GUIDA BIBENDA DELLA FONDAZIONE ITALIANA SOMMELIER DI FRANCO RICCI, VISSANI HA TIRATO FUORI SENSIBILITA E CORAGGIO, E UN RISOTTO IMPECCABILE PER OLTRE MILLE PERSONE

salute