MESSI CI HA FATTO FESSI! - IL FORFAIT DI LIONEL MESSI ALL'AMICHEVOLE TRA L'INTER MIAMI E UNA RAPPRESENTATIVA DI HONG KONG RISCHIA DI DIVENTARE UN CASO DIPLOMATICO: I TIFOSI, CHE HANNO PAGATO DA 125 A 600 EURO PER ASSISTERE ALL'INCONTRO, HANNO CHIESTO UN RISARCIMENTO –  IL MINISTERO DELLO SPORT MINACCIA DI RITIRARE I FINANZIAMENTI ALL'ORGANIZZATORE DELL'EVENTO: "UNA DELLE CONDIZIONI PRINCIPALI DELL'ACCORDO ERA CHE MESSI PARTECIPASSE ALLA PARTITA PER ALMENO 45 MINUTI"… - VIDEO

-

Condividi questo articolo


lionel messi in panchina durante l'amichevole dell'inter miami a hong kong2 lionel messi in panchina durante l'amichevole dell'inter miami a hong kong2

(ANSA) - Il mancato ingresso in campo di Lionel Messi durante l'amichevole dell'Inter Miami ad Hong Kong con una rappresentativa locale è divenuto ormai un caso politico. Il governo dell'ex protettorato britannico in Cina è intervenuto ufficialmente, spinto anche dalle polemiche dei tantissimi tifosi che avevano pagato da 125 a 600 euro per assistere all'incontro. "L'organizzatore dell'amichevole si era impegnato a far giocare Lionel Messi almeno 45 minuti", ha rivelato il ministro dello sport di Hong Kong.

 

protesta dei tifosi per l'assenza di messi all'amichevole a hong kong protesta dei tifosi per l'assenza di messi all'amichevole a hong kong

Il capitano della squadra argentina campione del mondo, che soffre ufficialmente di allungamento dei muscoli posteriori della coscia, è rimasto in panchina per tutta la durata della partita vinta 4-1 dagli statunitensi. I circa 40mila spettatori durante l'incontro hanno iniziato ad intonare il coro: "Rimborsa tutto!". E le urla sono cresciute fino al fischio finale quando l'inglese David Beckham, comproprietario del club di Miami, è stato sommerso dai fischi mentre cercava di ringraziare la folla.

 

protesta dei tifosi per l'assenza di messi all'amichevole a hong kong protesta dei tifosi per l'assenza di messi all'amichevole a hong kong

Il governo di Hong Kong ha rilasciato due dichiarazioni consecutive domenica sera, dichiarandosi "estremamente deluso" e minacciando di ritirare 1,9 milioni di euro di finanziamenti pubblici all'organizzatore dell'evento, Tatler Asia, un media specializzato nella moda di lusso e nello stile di vita. "Una delle condizioni principali del nostro accordo di finanziamento con Tatler Asia era che Messi partecipasse alla partita per almeno 45 minuti, con riserva di considerazioni relative alla forma fisica e alla sicurezza", ha detto Kevin Yeung, segretario per la cultura, lo sport e il turismo di Hong Kong, in una conferenza questa mattina.

 

"Ieri, prima dell'inizio della partita, l'organizzatore Tatler Asia ha ribadito che Messi avrebbe giocato nel secondo tempo", ha spiegato. Yeung, che ha assistito alla partita nello stadio con altri funzionari, tra cui il capo dell'esecutivo di Hong-KongKong John Lee, ha assicurato che il governo locale aveva tentato di negoziare con l'organizzatore quando il 36enne non si è presentato in campo all'inizio del secondo tempo.

 

lionel messi in panchina durante l'amichevole dell'inter miami a hong kong lionel messi in panchina durante l'amichevole dell'inter miami a hong kong

 I negoziati si sono arenati dieci minuti prima della fine della partita, poiché le "soluzioni" come l'apparizione di Messi sul campo per interagire con i tifosi e ricevere il trofeo sono state rifiutate. Il ministro ha aggiunto che il governo di Hong Kong prenderà una decisione sull'eventuale ritiro del finanziario previsto dopo aver esaminato i fatti con l'organizzatore dell'evento.

amichevole inter miami hong kong amichevole inter miami hong kong lionel messi in panchina durante l'amichevole dell'inter miami a hong kong1 lionel messi in panchina durante l'amichevole dell'inter miami a hong kong1 protesta dei tifosi per l'assenza di messi all'amichevole a hong kong protesta dei tifosi per l'assenza di messi all'amichevole a hong kong

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGONEWS – COME MAI IL NUOVO ROMANZO DI CHIARA VALERIO, “CHI DICE E CHI TACE”, È STATO PUBBLICATO DA SELLERIO E NON, COME I PRECEDENTI, DA EINAUDI? SCREZI? LITI? MACCHÉ: È TUTTA UNA STRATEGIA PER VINCERE IL CAMPIELLO, PREMIO LAGUNARE PRESIEDUTO DA WALTER VELTRONI – LA VALERIO, SCRITTRICE CON LA PASSIONE PER LE SUPERCAZZOLE (E L’AGLIO, OLIO E PEPERONCINO), È UNA DELLE FIRME PIÙ AMATE DA ELLY SCHLEIN: SE VINCESSE IL CAMPIELLO, SAREBBE UNA FESTA GRANDE PER UOLTER E PER LA SEGRETARIA MULTIGENDER…

SCOOP! GAME OVER FRA CHIARA FERRAGNI E FEDEZ. IL RAPPER, DOMENICA SCORSA, SE NE È ANDATO DI CASA E NON È PIÙ TORNATO. DAL SANREMO DELL’ANNO SCORSO, LA STORIA D’AMORE TRA I DUE S’ERA INCRINATA MA L’INFLUENCER AVEVA RIMANDATO QUALSIASI DECISIONE PER STARE VICINA AL MARITO MALATO. NEL MOMENTO IN CUI LEI SI È TROVATA IN DIFFICOLTÀ, INVECE, FEDEZ SI È MOSTRATO MENO GENEROSO, RINFACCIANDOLE CHE I SUOI PROBLEMI GIUDIZIARI AVESSERO EFFETTI NEGATIVI ANCHE SUI SUOI AFFARI - COSI' FINISCE L'EPOPEA DEI "FERRAGNEZ"

DAGOREPORT! - FORZA ITALIA, SI CAMBIA MUSICA: LETIZIA MORATTI RITORNA PREPOTENTEMENTE IN FORZA ITALIA MA NON NEL RUOLO DI COMPARSA: PER IMPRIMERE UNA SVOLTA MODERATA AL PARTITO DEL FU CAVALIERE, PIER SILVIO E MARINA HANNO SCELTO UN POLITICO DISTANTE 'ANNI DUCE' DALLA DESTRA DEI FEZ-ZOLARI, UNA CHE NON MANCA MAI DI RICORDARE IL PADRE PARTIGIANO, TANT'È CHE ALLE REGIONALI IN LOMBARDIA SCESE IN CAMPO, E FU SCONFITTA, DA MELONI-SALVINI - L'ADDIO ALL'ERA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI E' GIÀ INIZIATO A MEDIASET CON LO SBARCO DELLA BERLINGUER. SI È AVUTA ULTERIORE PROVA DEL CAMBIO DI STRATEGIA DI PIER SILVIO CON LA MIELOSA PROFFERTA DI ASSUNZIONE RIVOLTA PUBBLICAMENTE A FABIO FAZIO, SBARCATO NON A CASO SU CANALE5 COME CONDUTTORE DELLO SPECIALE IN MEMORIA DI MAURIZIO COSTANZO - IL NUOVO BISCIONE SECONDO IL BERLUSCONINO: MENO TRALLALA' PER CASALINGHE E PIU' PROGRAMMI INTELLETTUALMENTE VIVACI. I TALK DI RETE4? CALMA. FINCHE' C'E' CONFALONIERI... - VIDEO