IL MURO DI GOMMA DJOKOVIC – IL NUMERO 1 DEL MONDO INSISTE SULLA LINEA NO VAX E RISPONDE A KYRGIOS CHE AVEVA CHIESTO L’ANNULLAMENTO DELL’AUSTRALIAN OPEN: "DOBBIAMO AVERE LA LIBERTÀ DI SCELTA" - NELLA PARTITA VINTA CONTRO RUBLEV LA PALLINA SEMBRA PERSA E IL “TIRAMOLLA” SERBO SFODERA QUESTA PRODEZZA: VIDEO  

-

Condividi questo articolo


 

Daniela Cotto per “La Stampa”

 

DJOKOVIC 1 DJOKOVIC 1

Novak Djokovic mette nel frullatore il russo Andrey Rublev e, nel primo confronto diretto tra i due, lo schianta in due set con il punteggio di 6-3 6-2. Poi, dopo il classico bagno di folla al Pala Alpitour, torna sulla questione del vaccino. «Nella vita devi avere la libertà di scegliere, di decidere cosa vuoi fare.

 

E in questo caso particolare cosa vuoi metterti in corpo». Il numero 1 del mondo risponde ad una domanda sulle dichiarazioni dell'australiano Nick Kyrgios che, pur chiedendo l'annullamento dell'Australian Open, in programma a gennaio, ha mostrato comprensione sulle posizioni del serbo sulla libertà di dire o meno se si è vaccinati. Racconta il numero 1 del mondo: «Ho letto il commento di Nick e mi ha stupito. La libertà di scelta è essenziale per una vita felice e prospera».

djokovic 12 djokovic 12

 

Nole spiazza sempre. In campo con la tattica e fuori con quel suo approccio meditativo alla vita. Lui, il baluardo della generazione dei Fab Four, l'unico fisicamente integro, tiene alto il vessillo della squadra dei miti, da Federer a Nadal e Murray, travolti dai problemi fisici e dall'usura di anni passati a combattere.

 

nole djokovic 1 nole djokovic 1

A 34 anni, con una preparazione fisica che gli consente di allungarsi come tiramolla, e grazie all'alimentazione vegana, recupera ogni tipo palla e controlla il gioco. Ragazzi, mettetevi in fila. «Il mio obiettivo è vincere, ho ancora molte ambizioni», manda a dire il Re. E aggiunge: «Ho una pressione grande quando scendo in campo, tutti si aspettano che io vinca. Continuo ad allenarmi duramente, l'esperienza aiuta ma solo lavorando posso continuare a restare in alto».

 

Ora è in testa al girone verde, già qualificato per le semifinali, la decima alle Finals, meglio di lui solo Federer (16) e Lendl (12). Domani giocherà nella terza partita contro il norvegese Casper Ruud. E nella giornata di oggi potrebbe ritagliarsi il tempo per assistere all'allenamento della Juventus.

DJOKOVIC SPACCA LA RACCHETTA A NEW YORK DJOKOVIC SPACCA LA RACCHETTA A NEW YORK nole djokovic 3 nole djokovic 3 djokovic Jolovic djokovic Jolovic nole djokovic 2 nole djokovic 2 nole djokovic 5 nole djokovic 5

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

URGE UN T.S.O. PER SALVINI: IN UNA SOLA GIORNATA È STATO CAPACE DI BRUCIARE LA SECONDA CARICA DELLO STATO, POI DI ANNUNCIARE CHE IL CENTRODESTRA NON VUOLE IL BIS DI MATTARELLA, INFINE, IN DUPLEX CON CONTE,PROPORRE ELISABETTA BELLONI PRESIDENTE - L’INTESA TRA I DUE CIUCCI PRESTATI ALLA POLITICA FA FELICE GRILLO E LA MELONI, FA INCAZZARE DI MAIO, TAGLIANDO FUORI PD, LEU, ITALIA VIVA E FORZA ITALIA: MANCO IN NICARAGUA CON ORTEGA IL CAPO DEI SERVIZI SUL COLLE E UN DUPLEX DRAGHI-BELLONI, DUE TECNICI AI MASSIMI VERTICI DELLO STATO - LA BELLONI NON CE LA FARÀ MAI. PER DI PIÙ IL BERLUSCA È FUORI DI SÉ CONTRO IL KING PIPPA SALVINI E MEDITA DI ALLEARSI AL PD CONTRO DI LUI. PER ELEGGERE CHI? MATTARELLA O AMATO, OVVIAMENTE...

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute