PALLOTTA SI TIENE IN OSTAGGIO LA ROMA – IL PATRON GIALLOROSSO HA DETTO "NO" AI 490 MLN DI FRIEDKIN: SECONDO LE STIME DI KPMG QUEL PREZZO È ADERENTE ALLA REALTÀ. E ALLORA PERCHE’ IL BOSTONIANO HA DETTO NO? INTANTO TRATTA CON "JOE" DaGROSA (EX PROPRIETARIO DEL BORDEAUX): L'OBIETTIVO E' QUELLO DI CREARE UN NETWORK DI CLUB PER FAR RUOTARE GIOVANI DA RIVENDERE A PREZZI PIU' ALTI (CIAO CORE!)

-

Condividi questo articolo

Marco Iaria per la Gazzetta dello Sport

 

pallotta friedkin pallotta friedkin

Pallotta ha respinto l' ultima offerta di Friedkin: 490 milioni più 85 di ricapitalizzazione. Ma quanto vale davvero la Roma? E il prezzo proposto dal texano è aderente alla realtà? Viene in soccorso la valutazione d' impresa redatta di recente da Kpmg. E la riposta alla seconda domanda è sì. Vediamo perché. Friedkin aveva sottoscritto a dicembre con la cordata di Pallotta, titolare dell' 86,6% della Roma attraverso la As Roma Spv Llc, un contratto di esclusiva per l' acquisto della maggioranza.

JAMES PALLOTTA JAMES PALLOTTA

 

A causa del Covid-19 l' acquirente ha riformulato l' offerta: 575 milioni, di cui 490 come enterprise value e 85 di ricapitalizzazione. A fini del nostro ragionamento, il numero da considerare è quindi 490. L' enterprise value è la valutazione aziendale di una società ed equivale la somma degli apporti di capitale dei soci (equity ) e dei debiti. Tenuto conto dei debiti della Roma, pari a circa 300 milioni, il valore "grezzo" attribuito da Friedkin è di 190 milioni. Pallotta ha detto no.

james pallotta dan friedkin james pallotta dan friedkin

 

Se abbia fatto bene o male non possiamo stabilirlo noi perché il venditore è lui. Possiamo però giudicare l' offerta di Friedkin in linea con i fondamentali economico-finanziari della Roma. Secondo Kpmg la Roma valeva al 1° gennaio di quest' anno 602 milioni. Nel frattempo è scoppiata la pandemia.

 

pallotta baldini pallotta baldini

La stessa Kpmg stima una svalutazione media per i club del 20-25% con un' incidenza maggiore per quelli che dipendono di più dal player trading e che sono più indebitati. Nel caso della Roma, ciò si traduce con una valutazione attuale attorno ai 450 milioni, che potrebbe tendere verso i 500 mettendo nel conto il progetto-stadio. I 490 milioni di Friedkin appaiono in linea con la valutazione aziendale stimata da Kpmg, che utilizza il modello dei multipli del fatturato correggendo il moltiplicatore con un algoritmo che pesa il rapporto stipendi-fatturato, il seguito sui social media, il valore della rosa, la gestione dei diritti tv e la proprietà di impianti. Spiega Andrea Sartori, global head of sports di Kpmg: «Bisogna sempre fare distinzione tra il concetto di valore e quello di prezzo, che spesso differiscono.

pallotta raggi pallotta raggi

 

pallotta friedkin pallotta friedkin

Se parliamo di valore d' impresa, allora l' ultima offerta di Friedkin così come illustrata dai giornali è a mio avviso una valutazione aderente alla realtà. Ciò che va a impattare molto sul valore finale è il progetto dello stadio: quanto è più alta la probabilità di una sua realizzazione, tanto più è destinato ad aumentare il prezzo di transazione.

Ovviamente anche la volontà e l' eventuale necessità di vendere avrà un impatto finale sul prezzo».

Già, tutto dipende da Pallotta e dalla cordata che rappresenta.

joe dagrosa joe dagrosa

striscione contro pallotta striscione contro pallotta LO STRISCIONE DEI TIFOSI DELLA ROMA A FAVORE DI DE ROSSI E CONTRO PALLOTTA LO STRISCIONE DEI TIFOSI DELLA ROMA A FAVORE DI DE ROSSI E CONTRO PALLOTTA testa di maiale contro pallotta testa di maiale contro pallotta striscione contro pallotta a new york striscione contro pallotta a new york pallotta cessioni pallotta cessioni pallotta 8 pallotta 8 contestazione globale a pallotta e baldini contestazione globale a pallotta e baldini pallotta pallotta

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

NEL PD MONTA UN CERTO NERVOSISMO NEI CONFRONTI DEL CONTE NAPOLEONE. E ZINGARETTI RISCHIA DI PERDERE DI NUOVO LA FACCIA: SI È GIOCATO TUTTO SULLE ALLEANZE COI GRILLINI NELLE CITTÀ E NELLE REGIONI, MA DA ROMA E TORINO GLI SBATTONO LA PORTA IN FACCIA: ALTRI 5 ANNI DI RAGGI E APPENDINO? PREFERISCO VIVERE - SOLO CHE A LUI SERVE L'UNIONE CONTRONATURA PER TENERE IN MANO FORTINI TRABALLANTI E DILUIRE EVENTUALI SCONFITTE - A FRANCESCHINI SERVE ZINGA PER COMANDARE NELL'OMBRA, MA RISCHIA: PURE LE SUE TRUPPE SI SONO STUFATE DEL SEGRETARIO INESISTENTE

business

cronache

sport

cafonal

CAFONALINO DELLE “STELLE CADENTI” - MAI TITOLO FU PIÙ AZZECCATO! ANNALISA CHIRICO PRESENTA IL SUO LIBRO ALLA CASINA VALADIER E CHI PARLA? MATTEO SALVINI! - IL 'CAPITONE' NON SA PIÙ CHE DIRE E LA BUTTA LÀ: “NON SONO DI DESTRA", POI DÀ DEL CRETINO A ZINGARETTI E RITRATTA SUBITO: “RITIRO L’AGGETTIVO” – "LA MELONI MANGIA CONSENSI? SE RIMANE NEL CENTRODESTRA VA BENE COSÌ” - LA CHIRICO INVECE BACIA E ABBRACCIA TUTTI: DAL PRESIDENTE DI HUAWEI ITALIA DE VECCHIS ALL’AMBASCIATORE DI ISRAELE DROR EYDAR E MALAGÒ...

viaggi

salute