PRONTI AL VALZER DELLE PANCHINE? - PIOLI RISOLVE IL CONTRATTO CON IL MILAN, IL SUO SOSTITUTO SARA' FONSECA (BIENNALE A 3 MILIONI DI EURO A STAGIONE) - MOLTE SQUADRE IN ITALIA E IN EUROPA CAMBIERANNO ALLENATORE - THIAGO MOTTA ALLA JUVE, I REBUS NAPOLI, BOLOGNA, TORINO E FIORENTINA, MA ANCHE CHELSEA, UNITED, BARCELLONA E BAYERN MONACO - DA CHIARIRE IL FUTURO DI CONTE, GASPERINI, SARRI E DE ZERBI - FARIOLI FIRMA CON L'AJAX: È IL PRIMO ITALIANO SULLA PANCHINA DEL CLUB - VIDEO

-

Condividi questo articolo


1. IL MILAN UFFICIALIZZA L'ADDIO DI PIOLI: "GRAZIE PER L'INDIMENTICABILE SCUDETTO"

Estratto dell'articolo di Marco Pasotto per www.gazzetta.it

stefano pioli stefano pioli

 

Mancava solo l'ufficialità[…] l'addio di Stefano Pioli al Milan è arrivato, come previsto, questa mattina attraverso il comunicato del club rossonero: […]  Parole […] di grande affetto da una parte e dall'altra. Qualcosa che va sicuramente oltre il classico comunicato di addio. Righe che non contengono la parola esonero, e che allo stesso tempo non offrono indicazioni di alcun genere sulle modalità con cui Pioli si separa dalla società rossonera.

paulo fonseca paulo fonseca

 

Allo stesso tempo, non trattandosi di un esonero e dal momento che la formula utilizzata mette il club e l'allenatore sullo stesso piano ("AC Milan e Stefano Pioli comunicano che nella prossima stagione non proseguiranno insieme"), è logico pensare che le parti abbiano trovato un accordo consensuale. […]

 

2. MERCATO ALLENATORI, DE ZERBI AL CENTRO DEL DOMINO CHE COINVOLGE GASPERINI, ITALIANO, SARRI, JURIC E PALLADINO

Giulio Cardone per www.repubblica.it

 

thiago motta thiago motta

Thiago Motta ha comunicato al Bologna l'addio, il Milan ha esonerato Pioli, insomma il domino degli allenatori è partito e d'ora in avanti sarà una corsa a sistemare le tessere del puzzle in Serie A e in Europa. Ormai manca solo l'annuncio per Motta alla Juventus, l'accordo fino al 2027 c'è da tempo. […]

 

Fonseca al Milan, Zirkzee e Amrabat gli obiettivi

[…] Il Milan è orientato su Paulo Fonseca, sarà il portoghese ex Roma a guidare i rossoneri nella stagione della rivincita sull'Inter (o almeno questo è l'obiettivo): contratto biennale a tre milioni di euro a stagione (ufficialità prevista la prossima settimana) […]

gasperini gasperini

 

CONTE ANCORA SENZA SQUADRA

Gasperini vive ore tormentate, l'offerta del Napoli lo tenta: De Laurentiis aspetta, l'Atalanta anche, è l'eterna lotta tra cuore e ragione. Venerdì incontrerà la società nerazzurra che gli proporrà il rinnovo fino al 2028 e a Bergamo giurano che la spunterà il sentimento. Alla finestra anche le alternative: Pioli e Italiano per esempio sono in ballo sia per il Napoli che per l'Atalanta, mentre Juric rappresenta una soluzione interessante per i bergamaschi perché è l'allievo prediletto di Gasperini, il sistema di gioco non cambierebbe.

 

antonio conte 6 antonio conte 6

Tra i top manager in attesa c'è Antonio Conte: il Milan si è indirizzato altrove, con il Napoli è sceso il gelo, lo stesso Chelsea si è raffreddato e pensa ad altri italiani, cioè Maresca e De Zerbi (oltre a tecnici già in Premier come Thomas Frank del Brentford e Kieran McKenna dell'Ipswich). L'identikit di chi sarà chiamato ad allenare i Blues è lo stesso di diversi club europei: giovane e con idee calcistiche moderne, possibilmente non rompiscatole sul mercato. Uno così è Francesco Farioli, 35 anni, che fa un altro passo verso le squadre di prima fascia: lasciato il Nizza, ha firmato con l'Ajax, altra società in cerca di rivincite. A De Zerbi invece pensa il Bologna, però l'ex allenatore del Brighton vorrebbe restare in Premier League e spera in una chiamata del Manchester United.

 

maurizio sarri 3 maurizio sarri 3

SARRI PUÒ TORNARE IN PREMIER

In Italia c'è la Fiorentina che deve decidere il successore di Italiano: Palladino ha sorpassato Aquilani. Il primo è in scadenza di contratto con il Monza, che per sostituirlo sceglierà tra Nesta, Pirlo e Baroni. […] Il Bologna ha i soliti dubbi: nella lista per il dopo-Motta ci sono De Zerbi, Italiano e Sarri. L'ex allenatore della Lazio, respinto il pressante corteggiamento del Siviglia, in realtà attende un segnale dal Newcastle dopo il sondaggio di qualche tempo fa. […] Andando in giro per l'Europa, si scopre che il Barcellona potrebbe fare la rivoluzione, passando da Xavi a Flick, ex allenatore del Bayern. Ecco, anche la società più prestigiosa di Germania cambia tutto: salutato Tuchel, sta trattando con Kompany.

 

3. CALCIO: FARIOLI È IL NUOVO ALLENATORE DELL'AJAX

francesco farioli francesco farioli

 (ANSA) - Francesco Farioli è il nuovo allenatore dell'Ajax: lo ha annunciato il club olandese sui suoi canali social, come annunciato sui canali social del club. "L'Ajax ha raggiunto un accordo con Francesco Farioli e l'OGC Nice per il trasferimento dell'allenatore all'Ajax. Farioli firmerà un contratto triennale, che inizierà l'11 giugno 2024 e durerà fino al 30 giugno 2027". Nell'ultima stagione ha portato il Nizza al quinto posto nella Ligue 1.

 

4. CALCIO: FARIOLI TECNICO DELL'AJAX, "CI METTERÒ IL CUORE"

francesco farioli francesco farioli

 (ANSA) - "Sono felicissimo di essere qui ad Amsterdam. Insieme agli altri membri dello staff metteremo tutto il nostro cuore" nell'avventura. Sono le prime parole di Francesco Farioli come nuovo allenatore dell'Ajax, diffuse dal club. Ad Amsterdam succederà a John van't Schip. "Vogliamo riconnetterci con il DNA del club, per portare nuova energia, con un modo di lavorare e di pensare positivo", ha continuato. A Nizza la missione di Francesco Farioli era portare il club alla qualificazione europea. Ci è riuscito, grazie ad un sistema difensivo di altissimo livello e ad un gioco fatto di pressione alta e duelli fisici in tutte le zone del campo.

 

francesco farioli francesco farioli

Imbattuto nelle prime 13 giornate di Ligue 1, con soli quattro gol subiti, il Nizza ha chiuso il girone d'andata secondo, per poi perdere gradualmente terreno chiudendo il campionato al quinto posto e giocherà in Europa League. L'Ajax, dal canto suo, ha chiuso la stagione a 35 punti dal PSV Eindhoven campione. Ha subito anche un'umiliante sconfitta per 6-0 a Rotterdam contro il suo grande rivale, il Feyenoord, nella "classica" olandese. Il club di Amsterdam giocherà le qualificazioni all'Europa League la prossima stagione. Una situazione inaccettabile per il club quattro volte vincitore della Champions League, che ha avuto il peggiore inizio di stagione dal 1964-65 ed ora si affida al tecnico toscano per risalire la china.

raffaele palladino 4 raffaele palladino 4 francesco farioli francesco farioli roberto de zerbi roberto de zerbi roberto de zerbi roberto de zerbi stefano pioli stefano pioli pioli milan borussia dortmund pioli milan borussia dortmund roberto de zerbi roberto de zerbi vincent kompany 4 vincent kompany 4 vincent kompany vincent kompany raffaele palladino 1 raffaele palladino 1 xavi barcellona psg xavi barcellona psg xavi 2 xavi 2 atalanta bayer leverkusen gasperini con la coppa atalanta bayer leverkusen gasperini con la coppa zlatan ibrahimovic stefano pioli 4 zlatan ibrahimovic stefano pioli 4 antonio conte tottenham milan antonio conte tottenham milan antonio conte antonio conte antonio conte antonio conte antonio conte antonio conte conte pioli conte pioli atalanta bayer leverkusen gasperini con la coppa atalanta bayer leverkusen gasperini con la coppa pioli foto mezzelani gmt048 pioli foto mezzelani gmt048 thiago motta thiago motta thiago motta thiago motta fonseca fonseca fonseca fonseca stefano pioli inter milan stefano pioli inter milan

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

C’EST FINI: DALLA CASA DI MONTECARLO ALLA SEPARAZIONE IN CASA - LA VICENDA MONEGASCA È STATA LA MINA CHE HA FATTO SALTARE IL MATRIMONIO DI GIANFRANCO FINI ED ELISABETTA TULLIANI - NON C’È NULLA DI UFFICIALE MA CHI ERA AMICO DELLA COPPIA DICE: “SI SONO LASCIATI DA UN BEL PO'” – GIÀ, A VEDERLI INSIEME NELL’AULA DEL PROCESSO SULLA CASA DI MONTECARLO, LONTANI E SENZA MAI INTRECCIARE UNO SGUARDO, ERANO LA RAPPRESENTAZIONE DI DUE CHE NON STANNO PIÙ INSIEME – NEGLI ULTIMI TEMPI, ALLA CENE IN CASA DEGLI AMICI, FINI SI PRESENTA SOLO, IL VOLTO SEMPRE PIÙ SOLCATO DA RUGHE E DAL DOLORE DI AVER BUTTATO VIA UNA CARRIERA POLITICA PER AMORE…

GRILLO VS CONTE: NE RESTERÀ SOLO UNO – BEPPE-MAO CHIEDE UN RITORNO ALLE ORIGINI E RIVENDICA IL LIMITE AI DUE MANDATI, MA PEPPINIELLO APPULO VORREBBE CANCELLARLO PER SEDARE GLI EX BIG M5S FINITI AI MARGINI - CONTE HA CAPITO CHE L’UNICO MODO PER SALVARE LA SUA LEADERSHIP È ANCORARSI AL PD, VISTO CHE GRILLO E RAGGI VOGLIONO UN M5S "NE' DI DESTRA NE' DI SINISTRA" - TRAVAGLIO PROVA A FARE IL PACIERE, MA SI CONTRADDICE: PRIMA DÀ RAGIONE ALL’ELEVATO E ALLA RAGGI SULL’EQUIDISTANZA DEL MOVIMENTO DAI PARTITI. POI RICORDA CHE SENZA ALLEANZE NON CI SAREBBERO STATI REDDITO DI CITTADINANZA E SUPERBONUS – GRILLO E' AVVELENATO: NESSUNO GLI HA MOSTRATO SOLIDARIETÀ PER IL PROCESSO AL FIGLIO CIRO

DAGOREPORT - IL 1 LUGLIO DOVREBBE PARTIRE LA NETCO (EX RETE TIM) TARGATA KKR, E LA SQUADRA È GIÀ PRONTA: IL PRESIDENTE SARÀ MASSIMO SARMI, CARO A GIORGETTI; SIMONE BONANNINI, EX OPEN FIBER E AMICO DEL SOTTOSEGRETARIO ALESSIO BUTTI, DOVREBBE DIVENTARE DIRETTORE COMMERCIALE - PATRIZIA RUTIGLIANO DOVREBBE ESSERE LA CAPA DELLA COMUNICAZIONE - DA TIM DOVREBBERO ARRIVARE ELISABETTA ROMANO COME CTO E GIOVANNI MOGLIA COME DIRETTORE FINANZIARIO - A QUESTO PUNTO LA DOMANDA SORGE SPONTANEA MA AL FUTURO AD, CHE DOVREBBE ESSERE L’EX FERROVIERE LUIGI FERRARIS, GLI FARANNO DECIDERE QUALCOSA? AH SAPERLO…