QUANTO DURA PIOLI? LA MANCATA QUALIFICAZIONE AGLI OTTAVI DI CHAMPIONS COSTEREBBE CARO AL MILAN. IL PRESIDENTE SCARONI E L'AD FURLANI HANNO RICORDATO AL TECNICO CHE "LA COMPETIZIONE EUROPEA È UNA NECESSITÀ PER CLUB E TIFOSI" - NELLA SCORSA STAGIONE LA SEMIFINALE DI CHAMPIONS HA FRUTTATO UN’OTTANTINA DI MILIONI NON PREVENTIVATI, PIÙ ALTRI 28 DI INCASSI AL BOTTEGHINO DAGLI OTTAVI IN POI, PIÙ L’INDOTTO DI SPONSOR ATTIRATI DAI SUCCESSI...

-

Condividi questo articolo


Estratto dell'articolo di Enrico Currò per www.repubblica.it

 

milan borussia dortmund milan borussia dortmund

Se andare avanti in Champions era molto importante per il Milan, come il presidente Scaroni e l’ad Furlani hanno dichiarato prima della partita col Borussia Dortmund, ora la sconfitta a San Siro e la qualificazione agli ottavi alquanto compromessa mettono Stefano Pioli nella classica condizione dell’allenatore in bilico.

 

La questione finanziaria è una priorità evidente per la dirigenza, che non manca mai di rilevare come l’obiettivo minimo sia sempre la partecipazione alla Champions, con gli annessi 50 milioni di euro di minimo garantito: basta il quarto posto in campionato, in sostanza, per rendere una stagione accettabile.

pioli milan borussia dortmund pioli milan borussia dortmund

 

Però non ditelo ai tifosi, che una squadra minimalista non la vogliono. E non ditelo nemmeno ai manager americani che controllano il club, all’imprenditore dell’entertainment Gerry Cardinale e al fondo Elliott della famiglia Singer, che a Cardinale ha prestato 560 milioni perché provasse a moltiplicare pani e pesci, cioè gli introiti: a loro interessa innanzitutto il business.

 

giorgio furlani giorgio furlani

Nella scorsa stagione la semifinale di Champions ha fruttato un’ottantina di milioni non preventivati, più altri 28 di incassi al botteghino dagli ottavi in poi, più l’indotto di sponsor attirati dai successi e di valorizzazione del marchio, per un un surplus di altri 50 milioni. Totale: 160 milioni. Conseguenza: i risultati sportivi hanno trainato quelli economici, col bilancio in attivo dopo 17 anni. [...]

scaroni cardinale ibra milan borussia dortmund scaroni cardinale ibra milan borussia dortmund PAOLO SCARONI PAOLO MALDINI PAOLO SCARONI PAOLO MALDINI scaroni scaroni giorgio furlani giorgio furlani

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGONEWS – COME MAI IL NUOVO ROMANZO DI CHIARA VALERIO, “CHI DICE E CHI TACE”, È STATO PUBBLICATO DA SELLERIO E NON, COME I PRECEDENTI, DA EINAUDI? SCREZI? LITI? MACCHÉ: È TUTTA UNA STRATEGIA PER VINCERE IL CAMPIELLO, PREMIO LAGUNARE PRESIEDUTO DA WALTER VELTRONI – LA VALERIO, SCRITTRICE CON LA PASSIONE PER LE SUPERCAZZOLE (E L’AGLIO, OLIO E PEPERONCINO), È UNA DELLE FIRME PIÙ AMATE DA ELLY SCHLEIN: SE VINCESSE IL CAMPIELLO, SAREBBE UNA FESTA GRANDE PER UOLTER E PER LA SEGRETARIA MULTIGENDER…

SCOOP! GAME OVER FRA CHIARA FERRAGNI E FEDEZ. IL RAPPER, DOMENICA SCORSA, SE NE È ANDATO DI CASA E NON È PIÙ TORNATO. DAL SANREMO DELL’ANNO SCORSO, LA STORIA D’AMORE TRA I DUE S’ERA INCRINATA MA L’INFLUENCER AVEVA RIMANDATO QUALSIASI DECISIONE PER STARE VICINA AL MARITO MALATO. NEL MOMENTO IN CUI LEI SI È TROVATA IN DIFFICOLTÀ, INVECE, FEDEZ SI È MOSTRATO MENO GENEROSO, RINFACCIANDOLE CHE I SUOI PROBLEMI GIUDIZIARI AVESSERO EFFETTI NEGATIVI ANCHE SUI SUOI AFFARI - COSI' FINISCE L'EPOPEA DEI "FERRAGNEZ"

DAGOREPORT! - FORZA ITALIA, SI CAMBIA MUSICA: LETIZIA MORATTI RITORNA PREPOTENTEMENTE IN FORZA ITALIA MA NON NEL RUOLO DI COMPARSA: PER IMPRIMERE UNA SVOLTA MODERATA AL PARTITO DEL FU CAVALIERE, PIER SILVIO E MARINA HANNO SCELTO UN POLITICO DISTANTE 'ANNI DUCE' DALLA DESTRA DEI FEZ-ZOLARI, UNA CHE NON MANCA MAI DI RICORDARE IL PADRE PARTIGIANO, TANT'È CHE ALLE REGIONALI IN LOMBARDIA SCESE IN CAMPO, E FU SCONFITTA, DA MELONI-SALVINI - L'ADDIO ALL'ERA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI E' GIÀ INIZIATO A MEDIASET CON LO SBARCO DELLA BERLINGUER. SI È AVUTA ULTERIORE PROVA DEL CAMBIO DI STRATEGIA DI PIER SILVIO CON LA MIELOSA PROFFERTA DI ASSUNZIONE RIVOLTA PUBBLICAMENTE A FABIO FAZIO, SBARCATO NON A CASO SU CANALE5 COME CONDUTTORE DELLO SPECIALE IN MEMORIA DI MAURIZIO COSTANZO - IL NUOVO BISCIONE SECONDO IL BERLUSCONINO: MENO TRALLALA' PER CASALINGHE E PIU' PROGRAMMI INTELLETTUALMENTE VIVACI. I TALK DI RETE4? CALMA. FINCHE' C'E' CONFALONIERI... - VIDEO