"BALDINI AVEVA VENDUTO TOTTI AL CHELSEA" - CASSANO E IL CLAMOROSO ANEDDOTO ALLA “BOBO TV” CHE FA LUCE SUI RAPPORTI A DIR POCO TURBOLENTI TRA IL CAPITANO E L’EX CONSULENTE DI MERCATO DI SENSI – “ERA TUTTO FATTO. TOTTI LO E’ VENUTO A SAPERE E SE L’E’ LEGATA AL DITO. DOPO 4-5 MESI BALDINI ANDO’ VIA” – FANTANTONIO POI RACCONTA LA TELEFONATA DI MORATTI AL CUGINO: SI PRESENTO’ DICENDO ‘SONO IL PRESIDENTE DELL’INTER’ E LUI RISPOSE… -VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

Da corrieredellosport.it

totti cassano totti cassano

 

Altra chicca del barese su un retroscena di mercato legato a Totti: "Ero affezionato e sono affezionato alla Roma, sarei rimasto per tutta la carriera. Nel 2004 torno dopo un grandissimo Europeo. Totti aveva sbagliato, sputando a Poulsen. C'era ancora Baldini dentro e Totti era stato venduto al Chelsea. Io dovevo essere il futuro della Roma, venivo da un campionato clamoroso, avevo 22 anni e il mondo ai miei piedi.

 

baldini baldini

Ovviamente Totti lo viene a sapere, se la lega al dito e poi sono nati problemi. Io me ne sono andato per il rinnovo, perché mi hanno promesso una determinata situazione e poi si erano rimangiati la parola. A me ha chiamato Moratti, il giorno di Natale. Siccome il mio numero di telefono non lo do a nessuno, lui aveva quello di mio cugino. Quando gli ha telefonato ha detto 'Ciao Antonio sono Moratti'. Lui ha risposto: 'Sì, io sono Berlusconi'. E ha chiuso il telefono".

totti cassano totti cassano totti cassano totti cassano totti de rossi cassano totti de rossi cassano TOTTI CASSANO TOTTI CASSANO cassano totti cassano totti TOTTI CASSANO TOTTI CASSANO TOTTI CASSANO TOTTI CASSANO 2004 l'esultanza di totti e cassano dopo la vittoria contro la juventus 2004 l'esultanza di totti e cassano dopo la vittoria contro la juventus totti cassano totti cassano totti cassano totti cassano

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

COME MAI IL TITOLO DELLA CATENA DI VIDEOGIOCHI “GAMESTOP”, CHE NON SE LA PASSA BENISSIMO, HA FATTO +5000% IN UN MESE A WALL STREET? È TUTTO MERITO DI UN CANALE REDDIT CHE VUOLE FREGARE I COLOSSI DELLA SPECULAZIONE, SPECIALIZZATI NELLO SHORT SELLING, CON IL SUPPORTO DI ELON MUSK – È L’INIZIO DELLA RIVOLTA CONTRO L’ESTABLISHMENT O LA SOLITA BOLLA DI RAGAZZINI DESTINATA A SGONFIARSI? CHI SI RIBELLA AI MERCATI DI SOLITO FINISCE MALE, MA PER ORA LA BATTAGLIA LA STANNO VINCENDO...

cronache

sport

cafonal

DINO VIOLA PER SEMPRE – 30 ANNI FA SE NE ANDAVA IL PRESIDENTE CHE HA FATTO GRANDE LA ROMA” (COPYRIGHT BRUNO CONTI) – CAGNUCCI: ("IL ROMANISTA"): “CI SONO UOMINI CHE VOTANO L'INTERA VITA A UNA CAUSA, VIOLA L'HA DEDICATA AL CLUB GIALLOROSSO. CI HA LITIGATO ANCHE, CI HA SOFFERTO. L'ACQUISTO DI MANFREDONIA FU UNA FERITA. COSÌ COME LE CESSIONI DI DI BARTOLOMEI, CEREZO, ANCELOTTI E LA QUERELLE LEGALE CON FALCAO. NON SOPPORTAVA CHE LA ROMA LA CHIAMASSERO ROMETTA…” – ECCO CHI C’ERA ALLA MESSA IN COMMEMORAZIONE DI VIOLA- FOTO+VIDEO

viaggi

salute