"DOVEVO ESSERE A IBIZA PER IL MIO ADDIO AL CELIBATO" – PARLA LA SORPRESA DI WIMBLEDON ROBERTO BAUTISTA AGUT CHE OGGI IN SEMIFINALE AFFRONTERA’ DJOKOVIC – IL TENNISTA SPAGNOLO NUMERO 22 DEL MONDO AVEVA GIA’ PROGRAMMATO UN FINE-SETTIMANA FOLLE NELLA PERLA DELLE BALEARI: “E’ MOLTO MEGLIO ESSERE QUI A LONDRA. I MIEI AMICI? PRENDERANNO L’AEREO E SARANNO IN TRIBUNA A VEDERMI” – VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

Da repubblica.it

roberto bautista agut roberto bautista agut

Roberto Bautista Agut, tennista spagnolo numero 22 del mondo, non avrebbe mai immaginato di dover disputare una semifinale a Wimbledon. Prova ne è il fatto che, come lui stesso ha simpaticamente rivelato in conferenza stampa, aveva già programmato di essere ad Ibiza insieme agli amici per l'addio al celibato.

 

La futura moglie di Bautista, Ana Bodi Tortosa, dovrà attendere: il 31enne spagnolo infatti scenderà in campo sul centrale di Wimbledon contro Novak Djokovic, nella prima semifinale della sua carriera in un torneo del Grande Slam.

 

roberto bautista agut roberto bautista agut BAUTISTA AGUT BAUTISTA AGUT

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

A ROMA C'È SPAZIO PER TUTTI (I CRIMINALI) - VIDEO: STASERA A ''NON È L'ARENA'' L'INCHIESTA DI FRANCESCA FAGNANI. LE MAFIE TRADIZIONALI CONTINUANO A FARE AFFARI E A RIPULIRE I LORO CAPITALI ILLECITI, GLI ALTRI SI SPARTISCONO IL CONTROLLO DEL TERRITORIO E DELLO SPACCIO: I CASAMONICA, GLI SPADA, GLI ALBANESI, I SOPRAVVISSUTI DELLA VECCHIA MALA ROMANA E POI LUI, FABRIZIO PISCITELLI, DIABOLIK. ANCORA NON SI SA (O NON È STATO ANCORA RESO PUBBLICO?) IL NOME DEL KILLER NÉ QUELLO DEI MANDANTI

sport

cafonal

viaggi

salute