"FERRERO ARRESTATO? UNA BELLA NOTIZIA, ALMENO LA SAMPDORIA SI E’ LIBERATA" – LO ZAR VIERCHOWOD IN TACKLE SUL VIPERETTA: "DOVEVANO CHIUDERLA ANCHE PRIMA QUESTA FACCENDA. A ME FERRERO NON È MAI PIACIUTO. LA SOCIETÀ ERA A SUA IMMAGINE E SOMIGLIANZA" - ORA IL POPOLO BLUCERCHIATO SOGNA IL RITORNO DI VIALLI COME PRESIDENTE…

-

Condividi questo articolo


Da https://www.sportmediaset.mediaset.it/

 

 

vierchowod borgonovo vierchowod borgonovo

Pietro Vierchowod, ex stella della Samp, non usa giri di parole per attaccare l'ex presidente blucerchiato Massimo Ferrero arrestato per reati societari e bancarotta. "Nessun dispiacere, anzi, almeno la Sampdoria si è liberata - ha dichiarato l'ex difensore -. Dovevano chiuderla anche prima questa faccenda". "Adesso spero che la Samp riesca a tornare una squadra vera e una società seria", ha aggiunto Vierchowod.

 

Parole durissime, che attaccano Ferrero non solo in prima persona, ma anche il suo modo di gestire il club, le dinamiche societarie e i rapporti con i tifosi e tutto il mondo del calcio che ruota attorno alla Samp. "Cattiva gestione? Non è una questione di gestione, ma di come ti proponi alla gente", ha aggiunto Vierchowod. Poi il "tackle" finale dell'ex difensore roccioso della Samp e della Nazionale: "A me non è mai piaciuto. La società era a sua immagine e somiglianza. Alla fine è una bella notizia".

 

 

vierchowod vierchowod

VIALLI

Marco Callai per "il Messaggero"

 

L'arresto di Massimo Ferrero per reati societari e bancarotta apre nuovi scenari per il futuro della Sampdoria. La reggenza societaria, con le dimissioni dell'ormai ex presidente, passa provvisoriamente al direttore operativo Alberto Bosco ma il prossimo consiglio d'amministrazione sarà chiamato a sciogliere nodi importanti.

 

luca vialli luca vialli

 IL BILANCIO Una nuova governance per navigare in acque certamente non tranquille. Economicamente, un bilancio di primo semestre 2021 chiuso con un passivo di oltre 20 milioni di euro. Numeri significativi che si spiegano con i minori ricavi e le mancate plusvalenze. Cifre collegate alla chiusura del bilancio al 31 dicembre 2020 con una perdita di 14,7 milioni di euro, coperta con le riserve del patrimonio netto.

 

L'anno del Covid-19 e dei suoi pesanti influssi sulle casse societarie di tutta la serie A ma anche l'anno in cui la Sampdoria usufruisce, insieme ad altri 5 club, dello slittamento al primo dicembre sancito dalla Figc per il pagamento degli stipendi arretrati e, quindi, per evitare penalizzazioni in classifica. Tutti aspetti che giocoforza finiranno sotto la lente di ingrandimento di chi prenderà in mano le redini societarie dentro l'attuale cda in attesa che possano aprirsi strade nuove per un eventuale passaggio di proprietà.

MASSIMO FERRERO VIPERETTA MASSIMO FERRERO VIPERETTA

 

Nuove ipotesi di trattative per la vendita della Sampdoria sono state, nelle ultime settimane, collegate ai concordati di Eleven Finance e Farvem, società del gruppo Ferrero, presso il tribunale fallimentare di Roma. Dal ritorno di Gianluca Vialli con il magnate Dinan del fondo York Capital, due anni dopo il closing mancato per l'elevata distanza tra domanda e offerta, all'imprenditore Gabriele Volpi, patron della Pro Recco Pallanuoto.

 

Nomi da sogno per i tifosi della Sampdoria. Dalla società alla squadra, chiamata a preparare la partita più attesa dell'anno nella settimana più difficile.Il derby di venerdì sera, con D'Aversa nuovamente sulla graticola dopo 2 sconfitte consecutive e la zona retrocessione a pochi passi, può essere il crocevia sportivo. Per quello societario, invece, ci vorrà più tempo.

pietro vierchowod pietro vierchowod

VANESSA MASSIMO FERRERO VANESSA MASSIMO FERRERO VANESSA MASSIMO FERRERO VANESSA MASSIMO FERRERO

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute