RING OF FIRE – È MORTO IL PUGILE RUSSO MAXIM DADASHEV: “MAD MAX” NON HA RETTO ALLE CONSEGUENZE DELLE FERITE RIMEDIATE VENERDÌ SCORSO DURANTE L’INCONTRO CON SUBRIEL MATAS PER I SUPERLEGGERI IBF – IL COMBATTIMENTO ERA STATO SOSPESO ALLA FINE DELL’UNDICESIMA RIPRESA PER DECISIONE DELL’ALLENATORE DI DADASHEV. IL PUGILE HA AVUTO UN’EMORRAGIA CEREBRALE, MA SAREBBE MORTO PER UNA… – VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

 

Da www.gazzetta.it

 

maxim dadashev vs subriel matias 1 maxim dadashev vs subriel matias 1

Maxim Dadashev non ce l’ha fatta. Il 28enne pugile russo è morto per le conseguenze delle ferite rimediate durante l’incontro di venerdì scorso con Subriel Matias per i superleggeri Ibf a Oxon Hill, nel Maryland. Il combattimento era stato sospeso alla fine dell’undicesima ripresa per decisione dell’allenatore di Dadashev, Buddy McGirt.

 

maxim dadashev con la moglie 1 maxim dadashev con la moglie 1

Il suo pugile era stato poi ricoverato con un’emorragia cerebrale e sottoposto a un’intervento di urgenza all’ematoma subdurale, poi messo in coma farmacologico indotto, ma non ce l’ha fatta a riprendersi: fatale, secondo quanto risulta, una crisi cardiaca. Nato a San Pietroburgo, di stanza in California, sposato, padre di un bambino, Dadashev si era presentato all’incontro con Matias forte di 13 vittorie in altrettanti incontri.

maxim dadashev 1 maxim dadashev 1

 

maxim dadashev 2 maxim dadashev 2 maxim dadashev 3 maxim dadashev 3 maxim dadashev con la moglie maxim dadashev con la moglie maxim dadashev vs subriel matias maxim dadashev vs subriel matias maxim dadashev maxim dadashev

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute