IL RONALDO FURIOSO – LA JUVE TORNA IN VETTA. CR7 SI INCAZZA CON SARRI PER IL CAMBIO (CON IL MATCH WINNER DYBALA) E LASCIA LO STADIUM 3 MINUTI PRIMA DELLA FINE DELLA PARTITA – SARRI FA IL POMPIERE: “L’INCAZZATURA CI STA, MA HA UN PROBLEMA A UN GINOCCHIO” – AL "CLUB" DI SKY CAPELLO STRONCA IL PORTOGHESE: “NON DRIBBLA UN AVVERSARIO DA 3 ANNI"

-

Condividi questo articolo

Da gazzetta.it

 

cr7 46 cr7 46

C’è una nota stonata nella Juve che batte anche il Milan e conserva il primato prima della sosta. Ed è rappresentata proprio dalla sua stella, Cristiano Ronaldo. Il portoghese infatti, sostituto al 55′ da Dybala, si è arrabbiato per il cambio di Sarri e ha lasciato lo stadio circa tre minuti prima della fine della partita.

 

SARRI SGONFIA

A far decantare subito la situazione, ci ha pensato Maurizio Sarri. "Nessun problema con Cristiano, anzi lo ringrazio perché ha giocato in condizioni imperfette poi l’ho sostituito perché non stava bene. La cosa importante è che si sia messo a disposizione. Se si arrabbia quando esce questo fa parte del gioco. Nell’ultimo mese ha avuto anche un problemino al ginocchio: un mesetto fa ha preso un colpo e ha un piccolo risentimento al collaterale che gli provoca dolore a polpaccio e adduttori, non può allenarsi più di tanto.

 

Questo acciacchino lo sta condizionando. Ripeto, ci sta l’incazzatura al momento del cambio, sarei molto più preoccupato se non si arrabbiasse. Non è un problema preoccupante, è solo un piccolo problema che lo sta condizionando negli allenamenti. Irrispettoso verso i compagni? Come ho detto questo non lo so. Se è vero che se ne è andato prima della fine è un problema da risolvere con i suoi compagni. Ci sarà una discussione con i compagni che diranno le loro impressioni”.

cr7 cr7 cr7 45 cr7 45

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

TUTTO PRONTO PER LE NOZZE TRA PEUGEOT-FCA? RESTA IL NODO DELLA PRODUZIONE IN ITALIA - MIKE MANLEY AVEVA ANNUNCIATO L'ESAURIMENTO DEI MODELLI FIAT 500 E PANDA. OVVERO UN BRUTTO SEGNALE PER GLI STABILIMENTI DI MIRAFIORI E DI POMIGLIANO - I SINDACATI: “QUALCUNO SI È POSTO IL PROBLEMA DI CHIEDERE SE SI INTENDE MANTENERE E SVILUPPARE LA PRODUZIONE AUTOMOBILISTICA O SE CI SI ACCONTENTERÀ INVECE DI DESTINARE BUONA PARTE DELLA REALTÀ ITALIANA DI FCA A DIVENTARE SOLO UN FRUITORE DI CASSA INTEGRAZIONE?"

cronache

sport

cafonal

viaggi

BEVI E GODI CON CRISTIANA LAURO - GIANFRANCO VISSANI SARA PAZZARIELLO QUANTO VI PARE, MA QUANDO SI METTE AI FORNELLI RESTA QUEL GRANDE CHEF CHE È SEMPRE STATO. ALLA FACCIA DEI FRANCESI CHE TRATTANO UNO DEI MONUMENTI DELLA TAVOLA ITALIANA (CASA VISSANI A BASCHI, TERNI) COME SE FOSSE UN BISTROT - AL GALA DINNER PER LA NUOVA GUIDA BIBENDA DELLA FONDAZIONE ITALIANA SOMMELIER DI FRANCO RICCI, VISSANI HA TIRATO FUORI SENSIBILITA E CORAGGIO, E UN RISOTTO IMPECCABILE PER OLTRE MILLE PERSONE

salute