GLI È SALITA LA SCIMMIA – AL TORNEO DI METZ IL RUSSO DANIIL MEDVEDEV, EX NUMERO 1 DEL TENNIS MONDIALE, HA PERSO LA TESTA DURANTE IL MATCH PERSO CONTRO WAWRINKA – PRIMA HA SCAGLIATO LA RACCHETTA A TERRA E POI, SOMMERSO DAI FISCHI DEL PUBBLICO, HA REAGITO FACENDO RIPETUTAMENTE IL GESTO DELLA SCIMMIA – VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

Da www.fanpage.it

 

daniil medvedev fa il gesto della scimmia daniil medvedev fa il gesto della scimmia

Non è un periodo particolarmente brillante per Daniil Medvedev. Il tennista russo dopo la sconfitta contro Kyrgios agli ottavi degli US Open, è tornato in campo sul cemento francese indoor nel torneo di Metz. Le cose però non sono andate bene, per l’ex numero uno al mondo, che sembra vivere un momento di difficoltà, confermato anche dal suo nervosismo.

 

Il Moselle Open infatti è già finito per Medvedev, quarto giocatore della classifica ATP e testa di serie numero uno. Il tennista russo che ha pagato forse dazio alla pressione successiva al primato nel ranking, poi perso in malo modo, è stato sconfitto in tre set dal sempreverde Wawrinka, attuale numero 284 della classifica e a caccia della migliore forma fisica dopo una serie di infortuni che gli hanno impedito a lungo di giocare con continuità.

 

Medvedev dà dei matti ai tifosi

daniil medvedev fa il gesto della scimmia 2 daniil medvedev fa il gesto della scimmia 2

Una partita non brillante quella di Medvedev che dopo aver perso il primo set, è stato sul punto di capitolare nel secondo quando ha annullato un match point. Rimesso il discorso dei parziali in parità, il russo sembrava avere l'inerzia del confronto della sua parte, anche perché Wawrinka non è più un ragazzino, con le sue condizioni fisiche non certo brillanti come ai bei tempi. E invece il russo dopo aver recuperato da 0-3 ha vissuto un nuovo black-out perdendo poi l'incontro 6-3 in quasi due ore e mezza di gioco e salutando la chance di approdare ai quarti.

 

daniil medvedev fa il gesto della scimmia 3 daniil medvedev fa il gesto della scimmia 3

Oltre alla debacle però a far discutere è soprattutto una situazione andata in scena proprio in avvio del terzo parziale, con Medvedev che ha letteralmente perso la testa. Tutto è iniziato dopo una reazione di stizza per un errore: Daniil ha scagliato la sua racchetta a terra, per sfogare la sua frustrazione. A quel punto il pubblico lo ha fischiato e non sono mancati anche i "buu", una situazione che ha scatenato l'ira del tennista che ha iniziato a prendere in giro i tifosi, facendogli il verso e portandosi poi le mani sotto le ascelle simulando il comportamento delle scimmie.

 

daniil medvedev fa il gesto della scimmia 4 daniil medvedev fa il gesto della scimmia 4

Un comportamento reiterato, e accompagnato anche da parole tutt'altro che carine, con Medvedev che si è portato anche un indice sulla tempia come a dire "voi siete matti".  Inutile dire, che il pubblico francese a quel punto lo ha beccato con maggiore insistenza. Momenti di confusione con Wawrinka che ha cercato di calmare tutti, invitando con un gesto gli spettatori al silenzio. Insomma quando gioca Medvedev non c'è proprio modo di annoiarsi.

daniil medvedev fa il gesto della scimmia 5 daniil medvedev fa il gesto della scimmia 5

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

PILLOLE DI GOSSIP! SLITTA LO SHOW DELLA PARIETTONA. LE DRAG QUEEN DI ALBA FANNO PAURA A QUALCUNO? LO STOP E’ ARRIVATO DAI PIANI ALTI RAI. LA FURIA DELLA PARIETTI: IL MOTIVO – A "X FACTOR" BEATRICE QUINTA FUORI DI SENO MANDA IN TILT MORGAN CHE SI INCHINA:”E’ UN FIGA” – LEI SU TWITTER ROVINA TUTTO: “CHE PROBLEMA AVETE CON LE MIE TETTE? VE LO DICO IO, SI CHIAMA SESSISMO” (CHE PALLE) – GRANDE BORDELLO! ORIANA MARZOLI FA UN MASSAGGIO AD ANTONINO SPINALBESE POI AMMETTE: “HO UN RITARDO” (SPINALBESE INSEMINATOR?)

politica

“NON SI CHIEDE A UN PRIMO MINISTRO SE HA IMPARATO UNA LEZIONE” – BRUNO VESPA, OSPITE DI FORMIGLI A “PIAZZAPULITA”, DÀ UNA SCUDISCIATA AI GIORNALISTI CHE ALLA CONFERENZA STAMPA CON LA MELONI SI SONO INCAZZATI PER LE POCHE RISPOSTE DELLA PREMIER: “IO NON SO COME ALTRI AVREBBERO RISPOSTO. LA DOMANDA SI FA PER SAPERE LE COSE. IL CASO SAVIANO? QUELLO DI CUI UN PRESIDENTE DEL CONSIGLIO NON PUÒ FARE A MENO È DENUNCIARE UNA PERSONA CHE AFFERMA CHE È CORRESPONSABILE DELLA MORTE DI UN BAMBINO IN MARE. SI CHIAMA ATTRIBUZIONE DEL FATTO DETERMINATO…”

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute