SE PARLA RONALDO SO’ CAZZI VERI – CR7 HA PRESENTATO AI MAGISTRATI TORINESI CHE INDAGANO SUI CONTI DELLA JUVENTUS UN’ISTANZA PER AVERE COPIA DEGLI ATTI DELL’INCHIESTA, “AVENDONE INTERESSE” – TUTTO RUOTA INTORNO ALLA “CARTA RONALDO”, IL DOCUMENTO RISERVATO CON GLI STIPENDI ARRETRATI DOVUTI AL PORTOGHESE, PER UNA CIFRA DI QUASI 20 MILIONI DI EURO – QUANDO IL CAPO DELL’UFFICIO LEGALE DEL CLUB BIANCONERO, CESARE GABASIO, DISSE: “NON ARRIVEREI A FARE UNA CAUSA, PERCHÉ POI QUELLA CARTA LÌ CHE LORO DEVONO TIRAR FUORI NON È CHE CI AIUTI TANTO NEL NOSTRO BILANCIO…”

Condividi questo articolo


Simona Lorenzetti e Massimiliano Nerozzi per il “Corriere della Sera”

 

cristiano ronaldo e andrea agnelli 2 cristiano ronaldo e andrea agnelli 2

Tanto per cambiare, Cristiano Ronaldo punta a vincere: sul prato del «Lusail Stadium», dove martedì sera con il suo Portogallo sfiderà la Svizzera, negli ottavi del Mondiale; e, chissà, in tribunale, dove potrebbe ritrovare la Juve, a duello legale. Lo scorso 4 novembre infatti, tramite un avvocato, CR7 ha presentato ai magistrati torinesi che indagano sui conti del club bianconero un’istanza per avere copia degli atti dell’inchiesta, «avendone interesse». Insomma, per poter dare un’occhiata alla mole di documenti acquisiti e sequestrati dai militari della Guardia di finanza, e alle telefonate (intercettate) dei dirigenti bianconeri, che più di una volta parlavano di lui.

 

cristiano ronaldo e andrea agnelli 3 cristiano ronaldo e andrea agnelli 3

Come succede al capo dell’ufficio legale del club, Cesare Gabasio, discutendo con il ds Federico Cherubini: «Non arriverei all’estremo (...) di fare una causa, perché poi quella carta lì che loro devono tirar fuori non è che ci aiuti tanto a noi (...) nel nostro bilancio». Si parla dell’ormai famosa «carta di Ronaldo» e delle sue buste paga arretrate, la cui esatta contabilità viene trovata dagli investigatori dentro al file «CR7 cartellina.xlsx». C’è l’indicazione del residuo degli emolumenti dovuti al giocatore per la «manovra stipendi 2019/2020» e quella del «2020/2021» per «complessivi 29.322.499,33 euro».

 

andrea agnelli e cristiano ronaldo foto mezzelani gmt 185 andrea agnelli e cristiano ronaldo foto mezzelani gmt 185

Sui 19,975 milioni netti. Sul punto, annotano il procuratore aggiunto Marco Gianoglio e i pm Mario Bendoni e Ciro Santoriello: «È bene sottolineare che dalla consultazione nella relazione finanziaria al 30 giugno 2021 non è stata rinvenuta informazione in merito e, inoltre, dall’attività di ascolto svolta si è avuto conferma del perdurare di elementi di opacità della situazione».

 

La situazione pare complessa, pure leggendo la considerazione del direttore finanziario, Stefano Cerrato: «Ancora grazie che Ronaldo non ha fatto dei pizzini pericolosi». Dunque — sempre secondo gli inquirenti — la stella portoghese avanzerebbe non pochi stipendi arretrati, quelli che la Juve avrebbe pensato di condizionare alla permanenza dello stesso Ronaldo al Manchester United, club nel quale l’attaccante andò.

cristiano ronaldo ed andrea agnelli foto mezzelani gmt32 cristiano ronaldo ed andrea agnelli foto mezzelani gmt32

 

Non senza controindicazioni, almeno ascoltando alcune intercettazioni, in merito: «Legare...alla permanenza lì! Non è certificabile oggi perché c’è un mercato in mezzo e quindi il revisore non può dire che lui sicuramente resterà lì». Si ritorna sempre alle parole di Gabasio: «Quella carta famosa che non deve esistere teoricamente, no? (...) quindi sai se salta fuori (...) ci saltano alla gola tutto sul bilancio, i revisori e tutto (…) poi magari dobbiamo fare una transazione finta». L’8 luglio scorso i pm avevano citato CR7 come persona informata sui fatti: ma lui, almeno fino a ora, s’è fatto di nebbia.

cristiano ronaldo ed andrea agnelli foto mezzelani gmt33 cristiano ronaldo ed andrea agnelli foto mezzelani gmt33 AGNELLI CRISTIANO RONALDO JUVENTUS BENEVENTO AGNELLI CRISTIANO RONALDO JUVENTUS BENEVENTO agnelli ronaldo agnelli ronaldo ronaldo agnelli paratici ronaldo agnelli paratici cristiano ronaldo e andrea agnelli 1 cristiano ronaldo e andrea agnelli 1

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

FLASH – IL VERO GRANDE SCONFITTO DELLE AMMINISTRATIVE È…GENNARO SANGIULIANO! EIKE SCHMIDT, A FIRENZE, E FABIO ROMITO A BARI, SONO STATI CANDIDATI, SPONSORIZZATI E SOSTENUTI STRENUAMENTE DA “GENNY”. LA DISCESA IN CAMPO DEL CRUCCO È STATO UNA SUA IDEA, INSIEME A QUEL FENOMENO DI DONZELLI - NELLA CITTÀ PUGLIESE, AVEVA ADDIRITTURA PROMESSO CHE SAREBBE DIVENTATO ASSESSORE IN CASO DI VITTORIA DI ROMITO. ED È ANDATO PIÙ VOLTE SIA A BARI CHE A FIRENZE. RISULTATO? HANNO PERSO MALAMENTE ENTRAMBI…

DAGOREPORT – GRANDE È LA CONFUSIONE SOTTO IL CIELO DI BRUXELLES: O IL QUINTETTO AL COMANDO, FORMATO DA MACRON, SCHOLZ, TUSK, SANCHEZ E MITSOTAKIS, TROVA UN ACCORDO IL 28 GIUGNO O SALTA TUTTO - IL BALLO DI SAN VITO SI GIOCA SUL NOME DI URSULA VON DER LEYEN. INVISA A UNA PARTE DEL PPE, CORRE IL RISCHIO DI ESSERE AFFONDATA DAL VOTO SEGRETO DEL PARLAMENTO - URGE AGGIUNGERE UN POSTO A TAVOLA. E QUI IL PPE SI SPACCA: ALLA CORRENTE DI WEBER, CHE VORREBBE IMBARCARE IL GRUPPO ECR GUIDATO DALLA REGINA DI COATTONIA, SI CONTRAPPONE LA CORRENTE DI TUSK. IL LEADER POLACCO CONTA IL MAGGIOR NUMERO DI PARLAMENTARI NEL PPE E ACCETTEREBBE SOLO I FRATELLI D’ITALIA. E PER MAGGIOR TRANQUILLITÀ, ANCHE I VOTI DEI VERDI, MA GIORGIONA NON CI STA - IL GUAZZABUGLIO SI INGROSSERÀ DOMANI, LUNEDÌ, CON L’INCONTRO DI UN IMBUFALITO ORBAN CON LA DUCETTA, REA DI AVER ARRUOLATO I RUMENI ANTI UNGHERESI DI AUR, E PRONTO A SALIRE SUL CARRO DI MARINE LE PEN - ALLA EVITA PERON DELLA GARBATELLA, CHE RISCHIA L’IRRILEVANZA POLITICA NELL’UNIONE EUROPEA, NON RESTA ALTRO CHE FAR SALTARE IL BANCO DEL 28 GIUGNO…