SERIE A O CAMPIONATO DI CALCIO A 8 PER TOTTI PARI SONO – L’EX CAPITANO DELLA ROMA FA FALLO, RISSA SFIORATA AL CAMPO DELLA LONGARINA - ANIMI ACCESI DOPO UNA SBRACCIATA DEL "PUPONE" (CHE SI SCUSA) - “SAREBBE UN FALLO DA ESPULSIONE, MA L'HA COMMESSO TOTTI QUINDI NON ARRIVA NESSUNA SANZIONE...", PROTESTA LA PANCHINA DELLA SQUADRA RIVALE – LA REPLICA: “LO AVETE RIEMPITO DI CALCI DALL'INIZIO DELLA PARTITA!” - VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

Jacopo Aliprandi per www.corrieredellosport.it

 

Gol spettacolari, partita ad alti ritmi, ma anche tante polemiche. Qualche ora dopo l'annuncio dell'apertura delle sue due società di scouting, Francesco Totti ieri è sceso in campo con la sua squadra nel match del campionato di calcio a otto. Ad attenderlo al centro sportivo della Longarina il Frosinone del tecnico Otello Ippoliti, club che è riuscito a trovare il pari esterno per 2 a 2 al termine di una partita frenetica e che ha riservato anche qualche minuto di caos.

totti totti

 

Tutto è nato da un fallo commesso da Totti nei minuti finali del match. L'ex capitano giallorosso per recuperare un pallone rinviato dal portiere ha allargato troppo il braccio finendo per colpire il capitano del Frosinone Iannuccillo.

 

Sono arrivate immediatamente le scuse di Totti al ragazzo che è stato costretto a uscire momentaneamente dal campo per un taglio sul volto causato dallo scontro, ma dalle due panchine invece gli animi si sono accesi: "Lo avete riempito di calci dall'inizio della partita!", il commento arrivato dalla panchina della Totti Sporting Club. La risposta del Frosinone ha però surriscaldato l'ambiente:

 

totti totti

"Quella sbracciata è volontaria! Sarebbe un fallo da espulsione, ma l'ha commesso Totti quindi non arriva nessuna sanzione...". Contatto sfiorato tra alcuni componenti delle panchine, con giocatori e staff del circolo a dividere le parti. Romondini (ex giocatore e grande amico di Francesco) e il tecnico Cancellieri sono dovuti intervenire per bloccare un elemento della Totti Sporting Club, così come un dirigente del Frosinone è dovuto intervenire per fermare la panchina ciociara. Una situazione surreale per lo stesso Totti che ha cercato di tranquillizzare le parti per evitare lo scoppio di una rissa vera e propria. Il gioco è ripreso dopo qualche minuto, chiudendo definitivamente le polemiche tra le parti.

totti totti totti totti totti totti

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute