SERIE A NEL PALLONE – REBUS RIPARTENZA DELLA PROSSIMA STAGIONE, IL NUMERO 1 DELLA LEGA DAL PINO: "LA SERIE A PUÒ SLITTARE. PERCHÉ GLI STADI SONO VUOTI E LE DISCOTECHE APERTE?" (TRANQUILLO, E’ SLITTATA ANCHE LA RIAPERTURA DELLE DISCOTECHE) - "L'INIZIO DEL PROSSIMO CAMPIONATO PUÒ ANDARE OLTRE IL 12 SETTEMBRE, SERVE PIÙ RIPOSO PER LE SQUADRE. LUNEDÌ RIUNIONE SUI CALENDARI". DIRITTI TV: LA DISCUSSIONE SUI FONDI SLITTA A FINE AGOSTO...

-

Condividi questo articolo

Da gazzetta.it

 

dal pino dal pino

La Serie A 2020-21 inizierà il 12 settembre? Non è detto. "Lo slittamento è un'ipotesi che esiste, se di una o due settimane questo non lo so", dice il presidente della Lega Serie A, Paolo Dal Pino, annunciando che "la data verrà definita esattamente in una riunione lunedì prossimo", alla vigilia del Consiglio della Federcalcio.

 

"In teoria è il 12 ma stiamo cercando di vedere come possiamo recuperare piu tempo perché il calendario è molto stretto in questo modo - aggiunge a margine dell'assemblea di Lega -. Speriamo di guadagnare un po' più tempo per far riposare le squadre. Inoltre è difficile far disputare un'intera stagione dovendo fare un tampone ogni quattro giorni".

 

"La data dell'inizio della prossima Serie A verrà definita esattamente in una riunione lunedì prossimo, alla viglia del Consiglio della Federcalcio", annuncia il presidente della Lega Serie A Dal Pino: "Inizio prossima Serie A? C'è l'ipotesi slittamento"

 

STADI DA RIAPRIRE

tare e lotito foto mezzelani gmt045 tare e lotito foto mezzelani gmt045

Dal Pino evidenzia poi la necessità di definire un nuovo protocollo a tutela della salute anti-coronavirus per la prossima stagione. "La sicurezza prima di tutto, però confesso che ho difficoltà a pensare ad alcune discoteche o luoghi all'aperto con la musica e migliaia di persone, e poi alla premiazione del campionato sabato a Torino senza un tifoso.

 

Alcune riflessioni vanno fatte - è il commento del presidente di Lega -. Abbiamo approntato un dossier molto corposo, redatto insieme al massimo dei consulenti in questo settore, per indicare una via sul ritorno agli stadi. Vedo molta cautela ed è giusto, ma quando definisci progetti con livelli di garanzie e di sicurezza molto alte, credo sia opportuno valutarli".

 

 

FONDI E DIRITTI TV

san siro san siro

Slitta invece a fine agosto la discussione in Lega Serie A a proposito dell'ingresso di un partner finanziario nella media company chiamata a gestire i diritti televisivi della massima serie nei prossimi anni. "La Lega - chiude Dal Pino - ha iniziato un percorso per ridisegnare le future prospettive economiche del nostro settore. Per rifare del calcio italiano il più bello del mondo c'è bisogno di un movimento riformatore e di alcuni cambiamenti pensando in grande. Abbiamo cominciato a lavorare sul concetto della media company che ormai è diventata una realtà e iniziato a constatare che l'interesse per la Lega A era sempre più alto".

de laurentiis dal pino foto mezzelani gmt 2 de laurentiis dal pino foto mezzelani gmt 2 gravina spadafora dal pino gravina spadafora dal pino PAOLO DAL PINO PAOLO DAL PINO gravina dal pino foto mezzelani gmt gravina dal pino foto mezzelani gmt

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute