UNA SPY STORY MONDIALE - L’ASSOCIATED PRESS SGANCIA LA BOMBA: “IL QATAR HA USATO UN’EX SPIA DELLA CIA PER FARSI ASSEGNARE IL MONDIALE” - IL LAVORO DI SORVEGLIANZA INCLUDEVA ANCHE IL SERVIZIO DI UN FINTO FOTOREPORTER PER TENERE D’OCCHIO OFFERTE DI PAESI RIVALI PER OSPITARE I MONDIALI….

-

Condividi questo articolo


infantino infantino

Da ilnapolista.it

 

Il Qatar ha usato un ex ufficiale della Cia per spiare per anni alti funzionari del calcio e avvantaggiarsi così nella corsa al Mondiale che poi alla fine gli è stato assegnato.  Lo ha rivelato l’Associated Press.

 

La spia si chiama Kevin Chalker e ha lavorato per il Qatar prima e dopo l’assegnazione.  Il lavoro di sorveglianza includeva anche il servizio di un finto fotoreporter per tenere d’occhio offerte di Paesi rivali per ospitare i Mondiali. Chalker avrebbe lavorato anche ai registri telefonici di almeno un alto funzionario della Fifa prima del voto del 2010.

 

 

INFANTINO INFANTINO

L’AP ha confermato di aver esaminato centinaia di pagine di documenti delle società di Chalker, incluso un rapporto di aggiornamento del progetto del 2013 che conteneva diverse foto dello staff di Chalker che si incontrava con vari funzionari del mondo del calcio.

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

“NON SONO CONTRARIO, SONO SOLO ATTENDISTA. LA FRETTA BISOGNA AVERLA SULLE TERZE DOSI” - IL MICROBIOLOGO ANDREA CRISANTI NON È CONVINTO DALLA VACCINAZIONE DEI BAMBINI: “L’AUTORIZZAZIONE È BASATA SU UNO STUDIO CHE HA COINVOLTO CIRCA DUEMILA BAMBINI. UNA CASISTICA LIMITATA. CON QUESTI NUMERI SI DOVREBBE PARLARE AL MASSIMO DI STUDIO PRELIMINARE” - POI PER UNA VOLTA SEMBRA QUASI OTTIMISTA: “LA VARIANTE OMICRON? SE SI SCOPRISSE CHE SIA RESPONSABILE DI SINTOMI LIEVI SAREBBE LA PROVA CHE L’EPIDEMIA È FINITA”