TIFOSI COJONI: GODONO NEL PERDERE PER FARE UN DISPETTO AGLI AVVERSARI - I TIFOSI DEL TOTTENHAM ESULTANO PER LA SCONFITTA DELLA LORO SQUADRA CONTRO IL MANCHESTER CITY, CHE HA PERMESSO AI "CITIZENS" DI SCAVALCARE L'ARSENAL AL PRIMO POSTO IN CLASSIFICA DELLA PREMIER LEAGUE (CON UNA SOLA PARTITA RIMASTA DA GIOCARE) - POSTECOGLU, ALLENATORE DEI LONDINESI, ORMAI ESCLUSI DALLA CORSA CHAMPIONS, SBROCCA CONTRO UN TIFOSO CHE ESULTAVA AL GOL DI HAALAND - SCENE SIMILI SI SONO VISTE IN LAZIO-INTER DEL 2010, QUANDO I LAZIALI ESPOSERO LO STRISCIONE "OH NOOO!" - VIDEO

-

Condividi questo articolo


Da www.ilnapolista.it

 

tottenham manchester city 5 tottenham manchester city 5

Ricapitolando: è successo che il Tottenham ha perso 2-0 col Manchester City, lanciando la squadra di Guardiola verso il titolo, fregando così l’odiato Arsenal. Il fatto è che il Tottenham avrebbe dovuto vincere per restare in corsa per un posto Champions, ma ai tifosi degli Spurs non importava granché: preferivano togliere all’Arsenal la vittoria, piuttosto. Si è discusso di questo “dilemma morale” per tutta la vigilia, alla fine è successo.

 

Ed è dunque, poi, successo anche che Ange Postecoglou s’è arrabbiato assai, per questo atteggiamento così “provinciale” dei suoi tifosi. C’è anche un video, nel quale l’allenatore se la prende direttamente con tifoso sugli spalti, dietro la sua panchina. Perché lui come altri esultava al gol di Haaland.

tifosi del tottenham esultano al gol del manchester city 1 tifosi del tottenham esultano al gol del manchester city 1

 

Poi dopo Postecoglou è andato dai giornalisti e s’è sfogato: “Penso che le ultime 48 ore abbiano rivelato che le fondamenta sono piuttosto fragili. Le ultime 48 ore mi abbiano rivelato parecchio. Fuori, dentro, ovunque. È stato un esercizio interessante. Sono solo mie osservazioni. Potete fare le vostre valutazioni su quello che è successo. Probabilmente ho interpretato male la situazione riguardo a ciò che penso sia importante nello sforzo di diventare una squadra vincente, ma va bene. Questo è il motivo per cui sono qui.

 

ange postecoglu sbrocca a un tifoso ange postecoglu sbrocca a un tifoso

Non posso dire alla gente come si deve comportare. Possono esprimersi come vogliono. Io voglio solo vincere. Voglio avere successo in questa squadra di calcio, è per questo che sono stato scelto. Quindi ciò che fanno le altre persone, come vogliono sentirsi e quali sono le loro priorità, non mi interessano. So cosa è importante per costruire una squadra vincente, è su questo che devo concentrarmi”.

 

tottenham manchester city 2 tottenham manchester city 2

La stampa inglese gli dà ragione. Il Telegraph scrive che “è una mentalità da piccolo club. Perché sì, avrebbero potuto effettivamente consegnare il titolo all’Arsenal. Ma allora? Il calcio è vincere. Non devi pensare ai rivali, gli Spurs si sono sminuiti”. Il giornale inglese parla di manifesto “complesso di inferiorità” e di “disfattismo”.

 

tifosi del tottenham esultano al gol del manchester city 2 tifosi del tottenham esultano al gol del manchester city 2

C’era un’atmosfera “surreale, con le sciarpe metà e metà degli Spurs e del City prima del calcio d’inizio e uomini di mezza età che fissavano con serietà le telecamere su e giù per la Tottenham High Road dichiarando che avrebbero preferito “vendere la loro madre” piuttosto che vedere la loro squadra aiutare l’Arsenal a vincere la Premier League”.

 

Il Guardian invece scrive che in fondo è anche colpa sua: “Il Tottenham non è impostato per vincere trofei su scala industriale, ora o in futuro, quindi in una certa misura il lavoro di qualsiasi allenatore degli Spurs è trovare la gioia nel gioco, riconnettersi con il processo piuttosto che fissarsi sui fini. Se impedire all’Arsenal di vincere il campionato fa sentire bene i tifosi degli Spurs, c’è davvero qualcuno che può rimproverarli? Naturalmente Postecoglou ha poi assunto un atteggiamento furioso, ma in realtà questa è stata una situazione creata da lui stesso.

 

striscione oh nooo lazio inter 2010 striscione oh nooo lazio inter 2010

Questa è stata una stagione di autentico progresso, una necessaria pulizia del palato dopo l’asprezza degli anni di José Mourinho e Antonio Conte. Quinto posto con una rosa improvvisata dopo la cessione di Harry Kane: davvero, niente male. Ma quando distacchi così profondamente il tuo progetto dai risultati effettivi, non puoi fingere di essere sorpreso quando i tifosi iniziano a fare lo stesso”.

tottenham manchester city 4 tottenham manchester city 4 ange postecoglu ange postecoglu tottenham manchester city 3 tottenham manchester city 3 tottenham manchester city 1 tottenham manchester city 1

 

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - LA RUOTA DELLA FORTUNA INIZIA A INCEPPARSI PER MARTA FASCINA. CAPITO CHE TAJANI LA CONSIDERA UN DEPUTATO ABUSIVO, LA “VEDOVA” HA CONFIDATO ALL'AMICO MARCELLO DELL’UTRI CHE AL TERMINE DELLA LEGISLATURA NON SI RICANDIDERÀ IN FORZA ITALIA - ‘’MARTA LA MUTA’’, DOPO AVER INNALZATO ALESSANDRO SORTE A COORDINATORE DELLA LOMBARDIA, SE L'E' RITROVATO COINVOLTO (MA NON INDAGATO) NEL CASO TOTI PER I LEGAMI CON DUE DIRIGENTI DI FORZA ITALIA, A LUI FEDELISSIMI, I GEMELLI TESTA, INDAGATI PER MAFIA - C’È POI MEZZA FAMIGLIA BERLUSCONI CHE SOGNA CHE RITORNI PRESTO A FARE I POMODORINI SOTT’OLIO A PORTICI INSIEME AL DI LEI PADRE ORAZIO, UOMO DI FLUIDE VEDUTE CHE AMMINISTRA IL MALLOPPONE DI 100 MILIONI BEN ADDIVANATO NEGLI AGI DOVIZIOSI DI VILLA SAN MARTINO - SI MALIGNA: FINCHÉ C’È MARINA BERLUSCONI CI SARÀ FASCINA. MA LA GENEROSITÀ DELLA PRIMOGENITA, SI SA, NON DURA A LUNGO... (RITRATTONE AL CETRIOLO DI MARTA DA LEGARE)